Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA APERTA TELEMATICA PER LA CONCLUSIONE DI UNA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI RADIOFARMACI PER USO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO (KIT FREDDI PER MARCATURA E RADIOFARMACI) E PRODOTTI ATTINENTI

SoReSa SPA

Giuseppina Porfido

€ 10.535.858,80 (Iva Esclusa)

Prezzo più basso

Forniture

Martedì, 3 Apr 2018, ore 12: 00

Mercoledì, 18 Apr 2018, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Altro

15/03/2018Determina di indizione

Determinazione n.40 del 2018 indizione radiofarmaci.pdf

Esito

03/05/2018Determina di ammissione

Determinazione n.73 del 2018 ammissione fase successiva concorrenti radiofarmaci.pdf

Esito

03/05/2018Determina di aggiudicazione

Determina n. 81 del 30 Aprile 2018-1.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

29/03/2018Si comunica che nel disciplinare della gara in oggetto a pag. 11 laddove viene riportato “offerte a prezzo non inferiore alla base d’asta” il “non” costituisce un mero refuso. Si comunica altresì, che nel disciplinare della gara in oggetto a pag. 46 laddove viene riportato “ a pena di esclusione saranno ammesse solo offerte economiche non inferiori alla base d’asta ” il “non” costituisce un mero refuso. Ad ogni buon fine si conferma che saranno ammesse, a pena d’esclusione, solo offerte economiche inferiori alla base d’asta.

AVVISO_GARA

03/04/2018Si comunica che nell’allegato “A/6 “- Scheda Prodotti e Prezzi a Base D’asta”, relativamente al Lotto n. 7, è stato riportato, per mero errore materiale, il valore di € 475001,00 anzichè il valore annuale a base d’asta di € 237.500,5 . Ad ogni buon conto si conferma che il valore quadriennale a base d’asta del Lotto n.7 è pari ad €. 950.002,00.

AVVISO_GARA

04/04/2018Si comunica che nel Capitolato Tecnico a pag. 8, relativamente alla descrizione dei Lotto n.7, laddove viene riportato “dovrà essere garantito il reintegro entro il minor tempo possibile, e comunque entro al massimo 7 gg", la locuzione “e comunque entro al massimo di 7 gg.” costituisce un mero refuso e dunque va considerata come non apposta. . Si comunica, altresì, che nel capitolato tecnico a pag. 8, relativamente alla descrizione del Lotto n.4 laddove viene riportato, ”Farmaco rispondente alla Farmacopea Europea,da 100 mCi, la locuzione "rispondente alla Farmacopea Europea" costituisce un mero refuso e dunque va considerata come non apposta.

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI004592-18

Si richiedono i seguenti chiarimenti: A) CAPITOLATO TECNICO Art. 6.1.1.A –Pagina 8 , “Specifiche tecniche del materiale oggetto della fornitura (requisiti minimi)”: Paragrafo 1, LOTTO 4: “ Generatore Sr-82/Rb-82 rispondente alla Farmacopea Europea da 100 mCi” Premesso che a nostra conoscenza non è presente in farmacopea il Generatore Sr-82/Rb-82, Si chiede conferma che: - trattasi di refuso il requisito richiesto e pertanto non è da considerarsi come requisito minimo. Si comunica che nel capitolato tecnico a pag. 8, relativamente alla descrizione del Lotto n. 4 laddove viene riportato ”Farmaco rispondente alla Farmacopea Europea,da 100 mCi la locuzione “rispondente alla Farmacopea Europea costituisce un mero refuso e dunque va considerata come non apposta.

PI004588-18

Chiarimento 1) Capitolato tecnico, pag 8 di 19, Lotto 7, “Dovrà essere garantito il reintegro entro il minor tempo possibile, e comunque entro al massimo 7 gg., dei generatori guasti o difettosi”. Si fa notare che tale condizione, fino ad ora mai verificata, per un prodotto come un generatore 68Ge/68Ga provvisto di AIC, è difficilmente attuabile. In caso di mancata rispondenza, il generatore viene ritirato e mandato alla casa madre per approfonditi test; qualora il difetto venisse confermato, il generatore sostitutivo verrà spedito con le migliori tempistiche possibili. Chiarimento 2) Allegato 6 "Scheda prodotti e prezzi BA radiofarmaci", lotto 7: si chiedono chiarimenti sul valore annuale a base d'asta (475.001,00 €) che risulta metà del valore quadriennale (950.002,00 €) e non un quarto. Relativamente al chiarimento n.1 si precisa che nel capitolato tecnico a pag. 8, relativamente alla descrizione dei Lotto n.7 laddove viene riportato “dovrà essere garantito il reintegro entro il minor tempo possibile, e comunque entro al massimo 7 gg” la locuzione “e comunque entro al massimo di 7 gg.” costituisce un mero refuso e dunque va considerata come non apposta. Relativamente al chiarimento n.2 si precisa che nell’allegato “A/6 “- Scheda Prodotti e Prezzi a Base D’asta”, relativamente al Lotto n. 7, e stato riportato, per mero errore materiale, il valore di € 475001,00 anzichè il valore annuale a base d’asta di € 237.500,5 . Ad ogni buon conto si conferma che il valore quadriennale a base d’asta del Lotto n. 7 è pari ad €. 950002,00.

PI004276-18

Disciplinare, pagina 47, art 17 “Modalità di verifica dei requisiti di partecipazione”: • Si confermi che, in caso di operatore economico residente in Italia, la comprova del requisito di idoneità professionale può avvenire tramite autocertificazione del concorrente attestante l’iscrizione alla CCIAA. • Si confermi che a comprova del requisito di capacità economico-finanziaria (fatturato specifico) può avvenire tramite caricamento di copia dei bilanci consuntivi nel sistema AVCPASS. • Si confermi che a comprova del requisito di capacità tecnico-professionale (principali forniture), le forniture nel settore oggetto della gara effettuate a soggetti privati potranno essere comprovate tramite dichiarazione dello stesso da inserirsi nel sistema AVCPASS. 1) Si confermi che, in caso di operatore economico residente in Italia, la comprova del requisito di idoneità professionale può avvenire tramite autocertificazione del concorrente attestante l’iscrizione alla CCIAA: Si conferma; 2) Si confermi che a comprova del requisito di capacità economico-finanziaria (fatturato specifico) può avvenire tramite caricamento di copia dei bilanci consuntivi nel sistema AVCPASS: Si conferma; 3) Si confermi che a comprova del requisito di capacità tecnico-professionale (principali forniture), le forniture nel settore oggetto della gara effettuate a soggetti privati potranno essere comprovate tramite dichiarazione dello stesso da inserirsi nel sistema AVCPASS: Si conferma.

PI004275-18

Deposito cauzionale provvisorio: •si confermi che partecipando a più Lotti, è possibile emettere unico documento (ad es. fidejussione) sommando il 2% a base d'asta di ogni Lotto Si conferma

PI004274-18

Disciplinare, pagina 44, punto 16 “Offerta economica, contenuto”: é richiesto l’inserimento dei campi dell’offerta economica “on line” compilando i dati della tabella direttamente su piattaforma Soresa e rimandando al Manuale ”Modalità di compilazione della busta tecnica e della busta economica”. Sul Manuale é però indicato che il caricamento del file compilato “Articoli-1.xls” é in alternativa al “Caricamento Lotti” on line. • Si chiede conferma che sia possibile tale alternativa. Si conferma

PI004273-18

Disciplinare, pagina 46, punto 16 “Offerta economica, contenuto”: Il file “Busta_ECO.pdf” dove deve essere caricato? Il file “Busta_ECO.pdf” viene generato e caricato nella "Scheda eleno lotti". Per il dettaglio delle operazioni si rimanda al manuale per la partecipazione citato a pag. 26 del Disciplinare di Gara

PI004272-18

Disciplinare, pagine 43-44, art 15 “Offerta tecnica, contenuto” A pagina 43 si indica che “A valle dell’inserimento/compilazione della documentazione di cui sopra e dell’Offerta Economica di c ui al paragrafo 16 del presente Disciplinare, il Sistema genererà un file pdf riepilogativo di quanto presentato, denominato: “Busta Tecnica”. A pagina 44 si indica che “A valle dell’inserimento/compilazione della documentazione di cui sopra e dell’Offerta Economica di c ui al paragrafo 16 del presente Disciplinare, il Sistema genererà un file pdf riepilogativo di quanto presentato, denominato: “Busta_TEC”. • Il file “Busta tecnica” e il file “Busta_TEC.pdf” sono la stessa cosa?? Dove devono essere caricati? • Il file “Busta tecnica” e il file “Busta_TEC.pdf” si generano solo dopo aver inserito anche i prezzi dell’offerta economica? In riscontro ai Vs chiarimenti si precisa quanto di seguito dettagliato: 1) Il file “Busta tecnica” e il file “Busta_TEC.pdf” sono la stessa cosa e devono essere caricati nella "Scheda elenco lotti". 2) Si conferma che Il file “Busta tecnica” e il file “Busta_TEC.pdf” si generano solo dopo aver inserito anche i prezzi dell’offerta economica. Ad ogni buon conto si precisa che il dettaglio delle operazioni è decritto nel "Manuale per la Partecipazione" citato a pag. 26 del Disciplinare di Gara.

PI004271-18

Disciplinare, pagina 42, art 15 “Offerta tecnica, contenuto” • Si chiede di specificare se i files “Allegato B/1-excel”, “Allegato B/2-pdf”, “dichiarazione circa i segreti tecnici e commerciali” debbano essere firmati digitalmente. • Si chiede di specificare se la cartella compressa che li deve contenere debba essere firmata digitalmente o no. • Si chiede di specificare se la “dichiarazione circa le soluzioni con specifiche tecniche equivalenti” e la “ulteriore documentazione tecnica” eventualmente presentata debbano essere firmate digitalmente o no. 1) Si chiede di specificare se i files “Allegato B/1-excel”, “Allegato B/2-pdf”, “dichiarazione circa i segreti tecnici e commerciali” debbano essere firmati digitalmente Si precisa che i files “Allegato B/1-excel” e “Allegato B/2-pdf”, “dichiarazione circa i segreti tecnici e commerciali” devono essere firmati digitalmente; 2) Si chiede di specificare se la cartella compressa che li deve contenere debba essere firmata digitalmente o no: Si precisa che la cartella compressa deve essere firmata digitalmente; 3) Si chiede di specificare se la “dichiarazione circa le soluzioni con specifiche tecniche equivalenti” e la “ulteriore documentazione tecnica” eventualmente presentata debbano essere firmate digitalmente o no: Si precisa che “dichiarazione circa le soluzioni con specifiche tecniche equivalenti” e la “ulteriore documentazione tecnica” devono essere firmate digitalmemnte.

PI004270-18

Disciplinare, pagina 27: alla sesta riga e alla ventunesima è presente la dicitura errata “di cui al paragrafo Errore. L’origine di riferimento non è stata trovata”. Si prega riscrivere la frase completa La dicitura esatta è la seguente "di cui al punto 19.3 per l'offerta economica".

PI004269-18

2- Documentazione amministrativa: pagina 34 del Disciplinare. Si richiede che “le attestazioni di cui all’art.80 debbano essere rese utilizzando l’allegato A/2 DGUE oltre che per il legale rappresentante dell’impresa anche per tutti i soggetti indicati al comma 3 dell’art. 80” • Si chiede conferma che la parte III del DGUE relativamente alle attestazioni dell'art. 80 del codice debba essere rilasciata solo dal legale rappresentante che firmerà i documenti di gara il quale dichiarerà – per quanto a sua conoscenza – anche x gli altri soggetti indicati al comma 3 dell'art. 80. • Si chiede conferma che non dovrà essere compilato un DGUE separato per ogni soggetto di cui all'art. 80 comma 3. 1) Si richiede che “le attestazioni di cui all’art.80 debbano essere rese utilizzando l’allegato A/2 DGUE oltre che per il legale rappresentante dell’impresa anche per tutti i soggetti indicati al comma 3 dell’art. 80”: Si conferma che le attestazioni di cui all’art.80 debbano essere rese, utilizzando l’allegato A/2 DGUE , oltre che per il legale rappresentante dell’impresa anche per tutti i soggetti indicati al comma 3 dell’art. 80” 2) Si chiede conferma che la parte III del DGUE relativamente alle attestazioni dell'art. 80 del codice debba essere rilasciata solo dal legale rappresentante che firmerà i documenti di gara il quale dichiarerà – per quanto a sua conoscenza – anche x gli altri soggetti indicati al comma 3 dell'art. 80: Si conferma 3) Si chiede conferma che non dovrà essere compilato un DGUE separato per ogni soggetto di cui all'art. 80 comma 3: Si conferma

PI004268-18

1- In riferimento al disciplinare, art. 12-requisiti, pagina 22: • si confermi che le referenze bancarie devono essere presentate solo se non si è in possesso dei requisiti di capacità economico finanziaria di cui al paragrafo 12.1.B del Disciplinare • si confermi che l’elenco delle forniture eseguite nel settore di attività oggetto dell’appalto (Requisito di capacità tecnico-professionale) non deve rispettare un valore minimo di fatturato. 1) si conferma che le referenze bancarie devono essere presentate solo se non si è in possesso dei requisiti di capacità economico finanziaria di cui al paragrafo 12.1.B del Disciplinare: si conferma 1) si conferma che l’elenco delle forniture eseguite nel settore di attività oggetto dell’appalto (Requisito di capacità tecnico-professionale) non deve rispettare un valore minimo di fatturato: si conferma