Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO PER LA FORNITURA QUADRIENNALE DI ADALIMUMAB 40 MG PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE CALABRIA

SoReSa SPA

Francesco Chianese

€ 29.600.480,00 (Iva Esclusa)

Prezzo più basso

Forniture

Lunedì, 24 Ago 2020, ore 23: 59

Venerdì, 4 Set 2020, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Provvedimento di indizione

17/07/2020determinazione n. 268 del 15/07/2020

Determinazione n.268 del 15 luglio 2020.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI032293-20

Buongiorno, in riferimento all’imposta di bollo chiediamo se è possibile apporre una marca da bollo su una dichiarazione di assolvimento dell’imposta di bollo resa ai sensi del DPR 445/200 indicando il numero identificativo, scansionando la marca ed annullandola. In attesa di un Vs. riscontro in merito, vi porgiamo Distinti saluti Si conferma.

PI032193-20

Buongiorno, in riferimento alla procedura in oggetto, con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti: 1) relativamente alla cauzione provvisoria, chiediamo conferma che sia accettata la cauzione firmata digitalmente dalla Banca e accompagnata dalle autocertificazioni dei garanti attestanti i rispettivi poteri di firma; 2) all’art. 7.2 e 7.3 del disciplinare di gara, vengono richiesti i requisiti economico/finanziari e tecnici/professionali: chiediamo conferma che gli allegati previsti ai citati punti non siano da inviare già in sede di gara. in attesa di Vostro cortese riscontro, porgiamo cordiali saluti 1) Si conferma; 2) In fase di gara è sufficiente la dichiarazione in ordine ai suddetti requisiti. I documenti richiamati ai punti 7.2 e 7.3 sono quelli che dovranno essere forniti per comprovare i requisiti dichiarati in gara, a seguito di aggiudicazione.

PI031842-20

Buonasera, si chiede la cortesia di specificare a chi va indirizzata la fidejussione (indirizzo completo, PEC e P.IVA). Grazie della collaborazione. Cordiali salutiLa garanzia provvisoria è costituita, a scelta del concorrente: a.in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato depositati presso una sezione di tesoreria provinciale o presso le aziende autorizzate, a titolo di pegno, a favore della stazione appaltante; il valore deve essere al corso del giorno del deposito; b.fermo restando il limite all’utilizzo del contante di cui all’articolo 49, comma l del decreto legislativo 21 novembre 2007 n. 231, in contanti, con bonifico (Iban: IT91V0538703411000001243684; beneficiario: So.Re.Sa. SpA Centro Direzionale Is. F9 80143 Napoli Partita Iva 04786681215; causale: “garanzia provvisoria cig della gara”), in assegni circolari; c.fideiussione bancaria o assicurativa rilasciata da imprese bancarie o assicurative che rispondano ai requisiti di cui all’art. 93, comma 3 del Codice. In ogni caso, la garanzia fideiussoria è conforme allo schema tipo di cui all’art. 103, comma 9 del Codice. Gli operatori economici, prima di procedere alla sottoscrizione, sono tenuti a verificare che il soggetto garante sia in possesso dell’autorizzazione al rilascio di garanzie mediante accesso ai seguenti siti internet: -http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/intermediari/index.html -http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/avvisi-pub/garanzie-finanziarie/ -http://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/avvisi-pub/soggetti-non legittimati/Intermediari_non_abilitati.pdf -http://www.ivass.it/ivass/imprese_jsp/HomePage.jsp.