Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

BANDO IN RETTIFICA - Procedura aperta per l’affidamento della fornitura quinquennale in service di sistemi diagnostici e reagenti per il Centro Trasfusionale dell’AORN “A. Cardarelli”

A.O. CARDARELLI

VINCENZA SOLLA

€ 8.722.000,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Servizi

Giovedì, 13 Feb 2020, ore 12: 00

Martedì, 3 Mar 2020, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

28/01/2020Si comunica che la procedura di gara è sospesa, nelle more di una parziale rettifica degli atti di gara. Si invitano pertanto gli operatori economici a non presentare alcuna domanda.

AVVISO_GARA

23/01/2020Allegati CSA f.to Editabile

Allegati CSA F.TO Editabile.docx

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI004474-20

Con riferimento alla procedura in oggetto la scrivente Beckman Coulter S.r.l. richiede i seguenti chiarimenti: • Rif. 15) Offerta tecnica - punto c) del Disciplinare di gara. In riferimento alla mole di documentazione richiesta in gara, si chiede Vostra conferma di poter allegare una scheda di sicurezza e una dichiarazione di conformità esemplificativa per ognuna delle singole fluorescenze offerte. Ancora si chiede conferma se debbano essere allegate anche le schede tecniche dei reagenti e in caso di risposta affermativa se per ognuna delle singole fluorescenze è possibile allegare una scheda tecnica esemplificativa. • Si chiede di confermare che i Calibratori, Controlli e materiale di consumo possano essere offerti in sconto merce/costo zero. • Rif. 5.1. Lotto 1 del Capitolato Speciale: nel paragrafo Fornitura materiale accessorio di consumo, ecc. al punto b) è richiesta partecipazione gratuita ai Programmi VEQ; si chiede di specificare quali VEQ sono da offrire. BECKMAN COULTER SRL Uff. Gare 1) l’offerta tecnica dovrà contenere, tra gli altri, i seguenti documenti di cui al punto 15 del disciplinare di gara in particolare come richiesto al punto c): 1. schede tecniche degli apparecchi 2. schede di sicurezza dei reagenti 3. manuali d’uso 4. certificazioni/dichiarazioni attestanti quanto riportato. Su questa base, le certificazioni prodotte per ogni singolo reagente devono illustrare ed attestare la sicurezza e la funzionalità del fluorescente. 2) La possibilità di offrire Calibratori, Controlli e materiale di consumo in sconto merce/costo zero è confermata solo se è previsto come criterio di valutazione “migliorie all’offerta”. In caso contrario non si conferma tale possibilità. 3) Nel CSA è espresso chiaramente le tipologie dei Controlli di Qualità Esterne (VEQ) indicando come esempio: VEQ tipo UK NEQAS.

PI004331-20

Al fine di partecipare alla gara, si richiede l'apertura dei termini per poter eseguire i sopralluoghi, a maggior ragione che il disciplinare di gara non prevede la pena esclusione per la mancata esecuzione di questi. Non è certo il carattere imperativo del precetto che impone ai partecipanti alla gara siffatto adempimento. Si ribadisce che, come già più volte evidenziato sia nell’avviso pubblicato che nei riscontri ai chiarimenti forniti, all’esito dell’approvazione della rettifica parziale agli atti di gara (motivo per cui la presente procedura è stata momentaneamente sospesa), con apposito provvedimento deliberativo nonché pubblicazione del relativo avviso di rettifica su GUUE e GURI, saranno riaperti i termini per la presentazione delle offerte. In merito alla richiesta di eseguire sopralluoghi si evidenzia che, la lex specialis non prevede l’esecuzione degli stessi motivo per cui la richiesta non può essere accolta.

PI003722-20

Oggetto: LOTTO 2 – CHIARIMENTO In relazione al lotto in oggetto, per poter correttamente stabilire il numero di confezioni da inserire in offerta, e, consentire, quindi, una corretta routine per tutte le determinazioni inserite in capitolato, si chiede di poter conoscere il numero di sedute analitiche giornaliere/settimanali relative ai singoli parametri richiesti.Il numero di sedute settimanali per singolo parametro è due.

PI003237-20

Buonasera, si richiedono i seguenti chiarimenti: 1) Nella sezione "Busta Amministrativa" viene richiesto come obbligatorio l'Attestato Sopralluogo. Come da Vostro chiarimento al quesito n. PI001183-20 non essendo previsto il sopralluogo, come si deve procedere essendo un allegato obbligatorio? 2) Confermate che l'offerta deve essere valida per 240 giorni dalla scadenza del termine per la sua presentazione? 3) Inoltre, in merito al pagamento dell’imposta da bollo: All’art. 14.1, pag 21 del disciplinare indicate “…la domanda di partecipazione è redatta in bollo, secondo il modello di cui all’allegato 1 – Domanda di partecipazione …” , mentre, all’art. 14.3.1 - punto 18, pag 27 del disciplinare, specificate “… l’imposta di bollo, pari a € 16,00, relativa alla dichiarazione di offerta economica…”: A) Potete chiarire se è necessario presentare n. due F23 per l'assolvimento dell'imposta di bollo o trattasi di refuso? B) Inoltre chiediamo di specificare dove devono esseri inseriti sul portale i relativi F23 (busta amministrativa o caricamento lotti?) 4) E’ prevista una proroga? 1) Si ribadisce che il sopralluogo non è previsto e pertanto la richiesta dell’attestato di sopralluogo è un refuso. 2) Si conferma che la validità dell’offerta economica è di 240 giorni a decorrere dal termine della sua presentazione. 3) In merito al pagamento dell’imposta di bollo si richiamano due pronunce dell’Agenzia delle Entrate sull’argomento (risoluzioni n. 96/2013 e n. 911-259/2014): L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le domande presentate dalle ditte interessate alle pubbliche amministrazioni per la partecipazione alle gare pubbliche di appalto sono soggette all’imposta di bollo fin dall’origine, ai sensi dell’art. 3, della Tariffa parte prima allegata al D.P.R. 642/1972, che prevede l’applicazione di detto tributo per le “istanze, petizioni, ricorsi e relative memorie diretti agli uffici e agli organi, anche collegiali, dell’Amministrazione dello Stato, delle regioni, delle province, dei comuni, loro consorzi e associazioni, delle comunità montane e delle unità sanitarie locali, nonché agli enti pubblici in relazione alla tenuta di pubblici registri, tendenti ad ottenere l’emanazione di un provvedimento amministrativo o il rilascio di certificati, estratti, copie e simili”.Tanto premesso, si chiarisce che il pagamento dell’imposta di bolla è prevista per la domanda di partecipazione, di cui all’allegato 1, e per la dichiarazione di offerta economica, di cui al modello all’allegato 3, Essendo entrambe dichiarazioni, il D.P.R. 642/1972 prevede l’applicazione di detto tributo, le cui attestazioni di pagamento devono essere inserite, rispettivamente, nella busta amministrativa per la domanda di partecipazione e nella busta economica per la dichiarazione di offerta economica. 4) È stato pubblicato in data 28.01.2020 sul portale SIAPS avviso di sospensione del procedimento di gara nelle more dell’approvazione del provvedimento di la rettifica parziale degli atti di gara. A seguito dell’approvazione di quanto suddetto, con pubblicazione degli atti rettificati, decorreranno i nuovi termini di presentazione delle offerte.

PI003116-20

Imposta di bollo : si chiede di precisare se il mod. F23 per l'imposta di bollo di 16 € si riferisce alla sola domanda di partecipazione ( v. pos. 14.1 del Disciplinare di gara) o viene richiesto anche per l'offerta economica (v. pos. 18 D.G.) Grazie - cordiali saluti. Ufficio GareIn merito al pagamento dell’imposta di bollo si richiamano due pronunce dell’Agenzia delle Entrate sull’argomento (risoluzioni n. 96/2013 e n. 911-259/2014): L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che le domande presentate dalle ditte interessate alle pubbliche amministrazioni per la partecipazione alle gare pubbliche di appalto sono soggette all’imposta di bollo fin dall’origine, ai sensi dell’art. 3, della Tariffa parte prima allegata al D.P.R. 642/1972, che prevede l’applicazione di detto tributo per le “istanze, petizioni, ricorsi e relative memorie diretti agli uffici e agli organi, anche collegiali, dell’Amministrazione dello Stato, delle regioni, delle province, dei comuni, loro consorzi e associazioni, delle comunità montane e delle unità sanitarie locali, nonché agli enti pubblici in relazione alla tenuta di pubblici registri, tendenti ad ottenere l’emanazione di un provvedimento amministrativo o il rilascio di certificati, estratti, copie e simili”. Tanto premesso, si chiarisce che il pagamento dell’imposta di bolla è prevista per la domanda di partecipazione, di cui all’allegato 1, e per la dichiarazione di offerta economica, di cui al modello all’allegato 3. Essendo entrambe dichiarazioni, il D.P.R. 642/1972 prevede l’applicazione di detto tributo, le cui attestazioni di pagamento devono essere inserite, rispettivamente, nella busta amministrativa per la domanda di partecipazione e nella busta economica per la dichiarazione di offerta economica.

PI003110-20

1) Si chiede conferma che la cauzione provvisoria debba essere calcolata sull'importo totale a base di gara, esclusi gli oneri della sicurezza da interferenze. 2) Si chiede di confermare che nel prospetto di offerta economica "Sintesi offerta (lotti da 1 a 5 e 8 e 9) alla voce B) importo oneri per la sicurezza da rischi interferenti , debba essere riportato l'importo totale degli oneri della sicurezza da interferenze indicato a pag. 7 del Disciplinare di gara e che pertanto l'importo totale offerto da caricare a sistema , sarà il risultato della somma A+B Grazie Ufficio Gare1)Così come indicato all'art. 3 del Disciplinare di gara, si evidenzia che: l’importo da considerare ai fini del calcolo della cauzione provvisoria (ex art. 93 del Codice) è pari a € 8.722.000,00 (al netto di IVA), ovvero l'importo complessivo dell'appalto, costituito dall'importo a base di gara e dall'importo degli oneri per la sicurezza da interferenze. 2) Si conferma che nel prospetto di offerta economica "Sintesi offerta (lotti da 1 a 5 e 8 e 9) alla voce B) importo oneri per la sicurezza da rischi interferenti deve essere riportato l'importo totale degli oneri della sicurezza da interferenze indicato a pag. 7 del Disciplinare di gara.

PI002916-20

traduzione giurata (pag. 20 Disciplinare) Chiediamo di confermare che per la documentazione tecnica in lingua inglese, al fine di non rendere eccessivamente onerosa la partecipazione alle Aziende, in luogo della traduzione giurata, sarà ritenuta valida l’autocertificazione di cui alla Legge 445/2000 con la quale si dichiara che la traduzione è conforme e fedele al documento redatto in lingua straniera. Grazie - cordiali saluti Ufficio Gare Si conferma che, in luogo della traduzione giurata, sarà ritenuta valida l’autocertificazione di cui alla Legge 445/2000 con la quale si dichiara che la traduzione è conforme e fedele al documento redatto in lingua straniera.

PI002513-20

Buongiorno , si chiede gentilmente la possibilità di ricevere gli allegati A, B C e D al CSA in formato editabile. Ringraziando fin d'ora per la collaborazione, cordiali saluti Si allegano nella sezione documenti.

PI002418-20

Si chiede di confermare l'esattezza dell'importo della Base d'asta relativo ai seguenti Lotti: LOTTO N. 4 2 SISTEMI CONTAGLOBULI PORTATILI IN MICROVOLUME PLURIPARAMETRICO PER ESAME EMOCROMOCITOMETRICO PRE-DONAZIONE DI SANGUE; LOTTO N. 5 1 SISTEMA CONTAGLOBULI DA BANCO PER ESAME EMOCROMOCITOMETRICO E RETICOLOCITI. Cordiali salutiNon si conferma, motivo per cui è stato pubblicato in data 28.01.2020, sul portale SIAPS, avviso di sospensione del procedimento di gara nelle more dell’approvazione del provvedimento di rettifica parziale degli atti di gara. A seguito dell’approvazione di quanto suddetto, con pubblicazione degli atti rettificati, decorreranno i nuovi termini di presentazione delle offerte.

PI001482-20

Si chiede di confermare che per controlli di qualità extraospedalieri, citati a pagina 5 del capitolato di gara al punto 3.2, si intende controlli di qualita' di terza parte con possibilita' di valutazione interlaboratorio. Grazie - saluti ufficio GareSi conferma che per controlli di qualità extraospedalieri, citati a pagina 5 del capitolato di gara al punto 3.2, si intende controlli di qualita' di terza parte con possibilita' di valutazione interlaboratorio.

PI001183-20

A pag. 6 di 50 del Capitolato Speciale d'Appalto viene indicato: "Al fine di prendere visone delle condizioni e dei luoghi dove deve essere svolta la fornitura la Ditta concorrente deve svolgere un sopralluogo obbligatorio presso i locali del Laboratorio interessati dalla fornitura, nei tempi e nei modi indicati nel Disciplinare di gara" Si chiede di precisare se trattasi di refuso in quanto nel Disciplinare di gara non è menzionato il sopralluogo. Cordiali saluti.Si precisa che trattasi di refuso. Non è previsto sopralluogo.