Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

FORNITURA DI DURATA TRIENNALE, CON OPZIONE DI RINNOVO PER UNA ULTERIORE ANNUALITA', DI SISTEMI PER DIAGNOSTICA ONCOEMATOLOGICA DA DESTINARE ALLA U.O.C. EMATOLOGIA E TRAPIANTI DI CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE.

A.O. SAN GIOVANNI DI DIO

Fortunato Giovanna

€ 160.000,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Lunedì, 5 Set 2022, ore 12: 00

Giovedì, 15 Set 2022, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Verbali

19/09/2022VERBALE I SEDUTA PUBBLICA

VERBALE I SEDUTA PUBBLICA ONCOEMATOLOGIA.pdf

Provvedimento di indizione

23/09/2022NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE

nomina commissione oncoematologia.pdf

Verbali

03/10/2022VERBALE PRIMA SEDUTA RISERVATA

doc01998620221003130404.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

13/09/2022ALLEGATO 2

All. 2.doc

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI072329-22

Spett.le Stazione Appaltante, si chiede cortese riscontro ai seguenti quesiti: Cfr. Allegato 1 Disciplinare di gara: “Il Legale rappresentante dichiara ed attesta sotto la propria responsabilità: x)che l’operatore economico attesta di aver effettuato il sopralluogo in ognuna delle UU.OO. coinvolte nel progetto, oggetto della presente procedura di appalto.” Si chiede di confermare che ai fini della partecipazione alla procedura di gara non è richiesto alcun sopralluogo; Considerato che la Busta Amministrativa, per come configurata sul portale SORESA prevede come “Allegato obbligatorio” i seguenti documenti: •PASSOE •GARANZIA PROVVISORIA •DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA CAUZIONE documenti che non sono indicati all’interno della documentazione di gara come allegati necessari per la partecipazione. Si chiede di confermare che, ai fini della partecipazione, non debba essere prodotto alcuno dei documenti sopra elencati e, considerando che il portale li prevede come documenti obbligatori, se sia necessario caricare una dichiarazione che riporti la non obbligatorietà degli stessi. In attesa di Vs. cortese riscontro, porgiamo i ns. migliori saluti.
Buongiorno,
con riferimento al primo quesito, si conferma che non è richiesto alcun sopralluogo;

con riferimento al secondo quesito, si conferma l'obbligatorietà dei documenti così  come da configurazione su portale So.Re.Sa..
A tal proposito si precisa quanto segue:

1)  Si chiede di produrre il documento attestante l'attribuzione del "PASSOE" da parte del servizio AVCPASS. Nel caso in cui il concorrente ricorra all’avvalimento ai sensi dell’art. 89 del Codice ovvero al subappalto ai sensi dell’art. 105 del Codice, anche il PASSOE relativo all’impresa ausiliaria e/o all’impresa subappaltatrice;

2) Con riferimento alla garanzia provvisoria, il concorrente dovrà prestare una cauzione provvisoria di importo non inferiore al 2% del valore complessivo a base di gara del lotto o della sommatoria dei lotti per cui si partecipa. Tale garanzia dovrà essere sottoscritta digitalmente, dal fideiussore e dal/dagli OO.EE. che presentano tale garanzia e caricata a sistema nella voce “Garanzia provvisoria”. In alternativa, la garanzia potrà essere firmata digitalmente solo dal/dagli OO.EE. partecipanti allegando un’attestazione che la copia allegata è conforme all’originale in loro possesso.

In caso di costituendo R.T.I. la cauzione provvisoria dovrà essere intestata a ciascuna delle imprese partecipanti al raggruppamento, con l'obbligo di sottoscrizione da parte di quest'ultime; nell'ipotesi di R.T.I. costituito è sufficiente la sottoscrizione della capogruppo.

La suddetta garanzia dovrà prevedere espressamente ai sensi dall'art. 93 del D.lgs 50/2016:

·         la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale;

·         la rinuncia all'eccezione di cui all'art. 1957 co. 2° C.C.;

·         l'operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante.

La garanzia deve avere una validità pari ad almeno 180 giorni dalla data di presentazione dell'offerta, e dovrà essere corredata dall'impegno del garante a rinnovare, su richiesta della Stazione Appaltante nel corso della procedura, la garanzia per un ulteriore periodo di 90 giorni, nel caso in cui alla sua scadenza non sia ancora intervenuta l'aggiudicazione.

Qualora l'operatore economico partecipante intenda avvalersi dei benefici di cui all'art. 93, co. 7, del D.lgs. 50/2016 dovrà segnalare, in sede di offerta, il possesso del requisito necessario a tal fine e documentarlo nei modi prescritti dalle norme vigenti.

La cauzione potrà essere prestata sotto forma di polizza fideiussoria  (rilasciata da impresa di assicurazione) ovvero atto di fideiussione (rilasciato da banca o da intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale ex art.107 D.lgs. 01.09.1993 n.385) in originale rilasciata/o nella misura e nei modi previsti dall'art.93 D.lgs. 50/2016; qualora la cauzione provvisoria sia rilasciata da intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale ex art.107 D.lgs. 385/1993, dovrà essere allegata copia dell'autorizzazione rilasciata in favore dell'intermediario finanziario medesimo dal Ministero del Tesoro, Bilancio e Programmazione economica.

Beneficiario della fideiussione dovrà essere l’ A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Largo Città di Ippocrate 84131 Salerno. 

Si precisa che la cauzione provvisoria è elemento essenziale dell’offerta ai sensi della normativa vigente;

3) In ottemperanza dell’art. 93 comma 8 del D.lsg 50/2016, l'offerta  è altresì  corredata,  a  pena   di   esclusione, dall'impegno di un fideiussore, anche diverso da quello che ha rilasciato la garanzia provvisoria, a rilasciare la garanzia  fideiussoria per l'esecuzione del contratto  qualora l'offerente risultasse affidatario. Si fa presente che tale comma non si applica alle micro-imprese, piccole e medie imprese come definite nella Raccomandazione n. 2003/361/CE della Commissione del 6 maggio 2003.

PI071937-22

Buongiorno, all' art. 5 del disciplinare di gara è scritto che in offerta deve essere indicato il canone di noleggio trimestrale, comprensivo del costo di manutenzione full risk mentre nel capitolato del lotto 2 viene richiesta "strumentazione real time in comodato d'uso". Si chiede quindi di chiarire se la strumentazione debba essere fornita in noleggio o in comodato d'uso. si chiede inoltre di chiarire se possono essere aggiunte delle righe e/o colonne al file di offerta economica per indicare la strumentazione offerta. Grazie.
Buongiorno, prelimiinarmente si precisa che la procedura è a lotto unico ed indivisibile e che trattasi di una fornitura service.
Nel Disciplinare, all'art. 5, laddove si fa riferimento al canone di noleggio, è da intendersi l'incidenza del costo della macchina comprensivo di manutenzione ed assistenza full risk

PI071681-22

Gentilissimi, con riferimento alla procedura ad oggetto, si formulano i seguenti quesiti: 1. Descrizione Test molecolare Qualitativo per il rilevamento e discriminazione dei trascritti di fusione BCR ABL p190, p210 e p230. “Kit per la rilevazione e discriminazione nel medesimo tubo di reazione dei principali trascritti di fusione BCR ABL p190 e p210 […]” Al fine di garantire la maggior competitività possibile tra i diversi player economici, si chiede la possibilità di proporre kit IVD che permettano la rilevazione e la discriminazione in più tubi di reazione dei principali trascritti di fusione di BCR ABL p190 e p210, garantendo rapide tempistiche di refertazione e congruo utilizzo del materiale di partenza. 2. In tutte le descrizioni dei test molecolari, viene chiesta la presenza di “Enzima dotato di attività retrotrascrittasica e polimerasica”. Al fine di garantire la maggior competitività possibile tra i diversi player economici, la presente chiede la possibilità di proporre kit IVD che prevedano un protocollo One-Step grazie a una Mix di reazione che permetta attività retrotrascrittasica e polimerasica. 3. Nella riga dedicata al test molecolare PML-RARa, viene indicata la numerosità di “N. TEST ANNO = 30 per ciascun marcatore” Tale dicitura indica che la richiesta è per 30 test di PML RARa all’anno? 4) L'importo a base d'asta di € 160.000,00 comprende anche l'opzione di rinnovo di durata annuale o esclusivamente la fornitura di 3 anni? Cordiali saluti Diatech Pharmacogenetics s.r.l.
Buongiorno,
1) Si può proporre;
2) Si può proporre;
3) SI;
4) SI.

PI070996-22

Buongiorno, con la presente siamo a formulare i seguenti chiarimenti: 1)Nel disciplinare oncoematologia viene indicata come durata 3 anni ed un importo a base d’asta di € 160.000,00 mentre nel capitolato_oncoematologia viene indicato come importo a base d’asta annuo 40.000. I 160.000,00 € sono da considerarsi come importo di € 40.000 x 4 anni (3 anni + rinnovo)? 2)Per quanto riguarda l’offerta economica al punto a) viene indicato che il costo unitario per singolo test. Tale dato dovrà essere comprensivo del costo dei reattivi e di tutti i consumabili utilizzati nell’effettuazione di un test completo, nonché di tutti i servizi connessi ivi compreso il canone di noleggio a punto b) viene richiesto il canone di noleggio trimestrale, al punto c) il prezzo unitario di ogni singolo reagente….il modello di offerta economica è predisposto per indicare solamente il prezzo unitario ci confermate che i punti b e c) possono essere aggiunti in calce al modello predisposto dalla vostra azienda? 3)Nel capitolato_oncoematologia a pagina “tabella dei criteri discrezionali di valutazione dell’offerta tecnica”, si chiede conferma che l’attribuzione dei punteggi venga effettuata in modo proporzionale attribuendo a ogni caratteristica un suo valore. 4)Sulla piattaforma viene richiesta la garanzia provvisoria, sul disciplinare non è indicato alcun importo deve essere calcolata su € 160.000,00 o su € 120.000,00? Grazie e cordiali saluti ELITechGroup
Buongiorno,
si riportano, di seguito, le risposte ai quesiti  inviati:
1) Si conferma che l'importo di € 160.000,00 è da riferirsi alla durata di 4 anni (3 anni + rinnovo);
2) Si conferma che l'offerta per singolo test dovrà essere comprensiva del costo dei reattivi e di tutti i consumabili utilizzati nell’effettuazione di un test completo, nonché di tutti i servizi connessi ivi compreso il canone di noleggio. Confermiamo, altresì, che i punti b) e c) possono essere aggiunti in calce al modello predisposto da questa azienda;
3) i singoli "item" riportati nella griglia in parola rappresentano gli elementi da valutare al fine dell'attribuzione dei punteggi. Le modalità di valutazione e di attribuzione dei punteggi saranno stabilite dalla Commissione giudicatrice prima dell'apertura delle offerte tecniche;
4) la garanzia provvisoria deve essere calcolata sull'intero importo (€160.000,00).

PI070358-22

Buongiorno, si segnala che non è possibile generare il Passoe né versare il contributo ANAC. Potete procedere con il perfezionamento del CIG? Grazie.Abbiamo provveduto.

PI069668-22

Buongiorno, tra la documentazione da caricare è prevista la polizza provvisoria e la dichiarazione relativa alla cauzione definitiva; tali documenti non sono richiesti nel disciplinare di gara, si chiede quindi conferma che debbano essere prodotti. In caso di risposta affermativa alla precedente richiesta, si chiede di prevedere come non obbligatorio il caricamento della dichiarazione sulla cauzione definitiva in quanto non applicabile alle micro e piccole medie imprese. Grazie.
Buongiorno,
si rimanda ai punti 2) e 3) dei chiarimenti resi a riscontro del quesito identificato con Registro di Sistema PI07329-22.
Gli operatori esentati dalla presentazione della dichiarazione relativa alla cauzione definitiva dovranno caricare, nel campo in parola, dichiarazione in merito al diritto all'esenzione.


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"
Fax +39 081 604 03 37

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"
Fax +39 081 750 00 12

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it