Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

BANDO RETTIFICATO - PA - PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO CON PIÙ OPERATORI ECONOMICI, AI SENSI DELL’ART. 54, CO. 4, LETT. A), DEL D. LGS. 50/2016 E SS.MM.II. PER L’AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI DISPOSITIVI PER LA CHIRURGIA MININVASIVA

A.S.L. NAPOLI 3 SUD

Tomo Domenico

€ 4.299.831,90 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Mercoledì, 23 Feb 2022, ore 12: 00

Martedì, 1 Mar 2022, ore 12: 00

Allegati

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Provvedimento di indizione

11/02/2022Provvedimento di Indizione

SU_DEL_DELI_762_2021.pdf

Altro

11/02/2022Provvedimento di sospensione

SU_DET_DET_ABS_1050_2021.pdf

Provvedimento di indizione

11/02/2022Provvedimento di Indizione/Ripubblicazione

SU_DEL_DELI_1157_2021.pdf

Altro

11/02/2022Provvedimento di Proroga

PROROGA I.zip

Altro

01/03/2022OFFERTE RICEVUTE

offerte.xlsx

Atto di Ammissione

21/06/2022Provvedimento di Ammissione/Esclusione

SU_DET_DET_ABS_348_2022.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

21/01/2022SI COMUNICA che, si è provveduto ad effettuare la modifica della procedura. Si invitano agli operatori economici che abbiano l’offerta nello stato salvato ad eseguire il comando aggiorna dati bando all’interno della sezione caricamento lotti al fine di visualizzare le modifiche apportate. Cordiali Saluti.

AVVISO_GARA

14/10/2021Provvedimento di Sospensione

SU_DET_DET_ABS_1050_2021.pdf

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI016715-22

Facendo seguito alla risposta PI012977-22, si chiede conferma della base d'asta del lotto 43. Considerando quale unità di misura il millilitro un flacone da 0,50 costerebbe € 3,00=/. Un prezzo basso rispetto a quanto presente sul mercato. Cordiali saluti.Si conferma quanto già detto nelle precedenti risposte. Saluti.

PI015477-22

SI CHIEDE CONFERMA CHE LA DOCUMENTAZIONE DI GARA NON VIENE MODIFICATA (DISCIPLINARE E CAPITOLATO) E CHE AVENDO GIA' PROVVEDUTO A CARICARE LA GARA, A PARTE LA CAUZIONE NULLA CAMBIA. CORDIALI SALUTISi conferma quanto richiesto. Cordiali saluti.

PI015365-22

Buongiorno con la presente siamo a sollecitare i chiarimenti da noi inviati in data 7 febbraio con protocollo PI011196-22 Chiediamo inoltre conferma di poter presentare in lingua originale ( inglese ) le certificazioni in ns possesso quali : ISO , CE , MDR In attesa di cortese riscontro porgiamo distinti saluti Ufficio gare Si conferma quanto richiesto. Cordiali saluti.

PI015015-22

Gentilissimi, in riferimento al Quesito PI011508-22 e alla relativa Risposta PI012968-22, con il quale affermate che "il possesso della documentazione scientifica è obbligatoria", siamo con la presente a segnalare che - per la maggior parte dei dispositivi oggetto della fornitura - la letteratura/bibliografia non rappresenta un documento utile alla valutazione di conformità dei dispositivi ai requisiti tecnici richiesti. Segnaliamo, inoltre, che tra i parametri oggetto di valutazione tecnica, solo per i lotti riguardati le SUTURE, vi sono parametri per i quali la letteratura ha ragione di essere richiesta e consente alla commissione di attribuire uno specifico punteggio tecnico. Chiediamo, pertanto, di confermare che sia possibile partecipare alla procedura anche in assenza di tale documento e che l'obbligatorietà è limitata ai lotti per i quali tale documento è necessario al fine di dimostrare la rispondenza di quanto proposto ai requisiti minimi di gara. L'obbligatorietà di tale documentazione, indistintamente per tutti i lotti, rappresenterebbe una forte limitazione alla gara, in quanto tale documentazione, nel settore oggetto dell'appalto, è in possesso di poche grandi aziende nel settore mentre le piccole/medie imprese generalmente avviano studi scientifici su materiale specifico come suture o materiale impiantabile per il quale c'è ragione di analizzare nel tempo i benefici di tale dispositivo su paziente. Nel restare in attesa di un cortese riscontro, cogliamo l'occasione per porgere i ns. distinti salutiLa presenza di documentazione scientifica sarà valutata dalla commissione giudicatrice. Cordiali saluti

PI013854-22

Il file taggato "Nuovo Documento di Microsoft Word" che troviamo nella pagina di Rettifica risulta esser un file vuoto. Confermate che trattasi di refuso, oppure dobbiamo attendere una sua ripubblicazione? Non abbiamo inteso. Gentilmente vogliate precisareBuonasera, trattasi di refuso. Non ci sarà nessuna ripubblicazione/rettifica/proroga. Cordiali Saluti.

PI013397-22

Buongiorno vista la proroga e avendo già caricato la gara su piattaforma si chiede se la cauzione presentata è da prorogare con la nuova data di scadenza o accettate quella già caricata a sistema?Buonasera, la cauzione deve essere prorogata con la nuova data di scadenza. Cordiali saluti.

PI013094-22

Buongiorno, in data 31.01.20220 abbiamo provveduto ad inserire la gara sul portale Soresa. Vi chiediamo conferma che tutta la documentazione inserita sia valida nonostante la proroga con Vs. comunicazione del 11.02.2022 Cordiali salutiBuonasera, sarà necessario prorogare la scadenza sulla cauzione. Cordiali saluti.

PI011811-22

Buongiorno, in data 1 febbraio abbiamo inoltrato una richiesta di chiarimenti alla quale ad oggi non risulta pervenuto alcun riscontro. Pertanto vi riproponiamo il quesito : laddove per lo strumentario chiedete almeno due misure o misure varie, l'offerta di strumentario di un'unica misura rappresenta causa di esclusione? In attesa di un vostro riscontro per noi determinante ai fini della partecipazione alla gara, cogliamo l'occasione anche per chiedere una proroga dei termini fissati per la presentazione delle offerte e della relativa campionatura. Grazie, saluti Buonasera, si è provveduto a rispondere al quesito. Cordiali saluti.

PI011661-22

Buongiorno ad integrazione dei chiarimenti inviati ieri 7 febbraio , siamo a chiedere quanto segue : In considerazione dei fabbisogni e delle basi indicati, si chiede per cortesia di indicare se i dispositivi richiesti siano da intendersi monouso o pluriuso Buonasera, tutti i prodotti sono monouso se non diversamente specificato. Cordiali saluti.

PI011622-22

Spett.le Ente, In merito al LOTTO 32 si chiede di specificare se il connettore del cavo bipolare richiesto "CON ATTACCO COASSIALE E/O ATTACCO A DOPPIO SPINOTTO A BANANA" lato pinza è di tipo US - americano o STANDARD - europeo. Cordiali SalutiBuonasera, sono richieste entrambe le tipologie. Cordiali saluti.

PI011508-22

Buongiorno, con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: - le dichiarazioni di conformità ed i CE devono essere, pena esclusione, tradotti in italiano? - il possesso della letteratura scientifica è anch'essa obbligatoria, pena esclusione? - è stato predisposto oltre al file excel .xls un altro modulo da compilare per l'offerta economica. Restiamo in attesa di un Vostro cortese riscontro in merito. Cordiali saluti. Buonasera,
- la non traduzione in lingua italiana delle dichiarazioni di conformità non è causa di esclusione;
- il possesso della documentazione scientifica è obbligatoria;
- non è stato predisposto nessun file da compilare per l'offerta economica. Bisogna compilare i campi predisposti nel sistema.
Cordiali saluti.

PI011196-22

Buongiorno con la presente siamo a chiedere quanto segue : DISCIPLINARE DI GARA - 17. CONTENUTO DELL’OFFERTA TECNICA In merito a quanto indicato a pagina 34 di 50 al punto 1.7, chiediamo che la mancata presentazione di “letteratura e studi clinici sul funzionamento dei dispositivi offerti e sulle caratteristiche tecniche dei materiali” non sia causa di esclusione Con riferimento a quanto indicato a pagina 36 di 50, chiediamo di ammettere la traduzione semplice ai sensi del D.P.R n. 445/2000, in luogo della traduzione giurata CAPITOLATO TECNICO - 3 CARATTERISTICHE TECNICO QUALITATIVE, CONFEZIONAMENTO ED ETICHETTATURA In merito alla presenza, sulla confezione e sull’imballaggio, della dicitura o del simbolo LATEX FREE facciamo presente che tale indicazione non riveste carattere di obbligatorietà in quanto non previste all’art. 23.2 “informazioni sull’etichetta” del REGOLAMENTO (UE) 2017/745 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO. Inoltre, la linea guida di riferimento, MEDDEV 2.5/9 rev.1, Guida per fabbricanti e Organismi Notificati per i dispositivi medici contenenti gomma naturale di lattice di riferimento, relativa a etichettatura e simbologia dei dispositivi medici, al fine di consentire agli operatori di avere un immediato riscontro sull'eventuale presenza di componenti allergizzanti, esplicita l’obbligo di segnalazione in etichetta della presenza di lattice. Indicare l'assenza di lattice non è obbligatorio. Fatto salvo quanto sopra, sposando la normativa europea di riferimento, la maggior parte dei fabbricanti di dispositivi medici ha scelto di intervenire in etichetta evidenziando la sola presenza di lattice. In mancanza del simbolo latex è inteso che il prodotto è latex free. Chiediamo pertanto che la presenza della dicitura latex free sia facoltativa e pertanto non sia da ritenersi un requisito minimo di idoneità. Segnaliamo in ogni caso che tale informazione sarà presente in scheda tecnica. In attesa di riscontro porgiamo distinti saluti Ufficio gare Buongiorno,
- la presentazione della documentazione scientifica è obbligatoria;
- si conferma quanto richiesto.
Cordiali saluti.

PI011157-22

Alla vs. cordiale attenzione, in merito al requisito della capacità economica e finanziaria, si richiede a quale triennio fare riferimento per il fatturato specifico. In attesa di un vs. gentile riscontro, vi ringraziamo. Cordiali saluti.Buonasera, si fa riferimento agli ultimi tre esercizi finanziari approvati. Cordiali saluti.

PI010619-22

Gent.mi con la presente si prega di chiarire quanto segue: Relativamente al lotto 38, chiediamo la conferma di poter rispondere anche con un sistema di recupero del pezzo anatomico dotato di stelo da 15 mm in modo da permettere alla Scrivente di partecipare e di far valere così il principio della libera concorrenza. In attesa si porgono cordiali saluti.Buonasera, si confermano gli atti di gara. Cordiali saluti.

PI010341-22

Buongiorno, si trasmette richiesta di chiarimento relativa al Lotto 42 A e B: Chiarimento 1: Con la presente si invita il Vostro spettabile Ente a specificare la classe di rischio del dispositivo richiesto e indicare se ed in quanti pezzi devono risultare smontabili gli applicatori richiesti. Cogliamo l’occasione per sottolineare come le clip, trattandosi di sistemi impiantabili a lungo termine, con possibile utilizzo anche in situazioni di emergenza, devono seguire la Direttiva 2007/47/EC data 21.9.2007 integrata la nota Direttiva 93/42/ EEC recepita dalla Repubblica Italiana col Decreto Legislativo n.37 del 25-1-2010 secondo la quale “Tutti i dispositivi impiantabili e i dispositivi invasivi a lungo termine di tipo chirurgico che siano destinati ad essere utilizzati a contatto diretto con il cuore, il sistema circolatorio centrale o il sistema nervoso centrale, devono essere di classe III.” Evidente come l’importanza della classe rischio conduce ad elementi di massima garanzia per i pazienti, gli operatori ed il Vostro spettabile Ente. In tema di massima sicurezza, tutela e garanzia per pazienti ed operatori, anche alla luce della attuale pandemia di Covid-19 durante la quale sulla totale smontabilità degli strumenti chirurgici si sono espresse con raccomandazioni le principali società scientifiche, si invita a considerare quale livello di smontabilità devono avere gli applicatori richiesti in quanto, secondo la medesima direttiva sopra citata “I dispositivi e i relativi processi di fabbricazione devono essere progettati in modo tale da eliminare o ridurre il più possibile i rischi d'infezione per il paziente, per l'utilizzatore e per i terzi. La progettazione deve consentire un'agevole manipolazione e, se necessario, minimizzare i rischi di contaminazione del dispositivo da parte del paziente o viceversa durante l'utilizzazione.” A tal proposito si citano, per vostra opportuna conoscenza ed a valore integrativo e non esaustivo: fonte FDA:https://www.fda.gov/MedicalDevices/ProductsandMedicalProcedures/ReprocessingofReusableMedicalDevices/ucm454626.htm] oltre che [@ 2011 Association for the Advancement of Medical Instrumentation – AAMI TIR30:2011] e https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2468045117300457 Secondo i quali: “ l’FDA ha identificato le caratteristiche di progettazione che promuovono l’innovazione nel campo dei dispositivi medici di prossima generazione. Queste caratteristiche facilitano la pulizia, la disinfezione e la sterilizzazione e riducono la probabilità che i dispositivi medici trattengano agenti contaminanti. Tali design includono: superfici lisce, comprese superfici lisce dei canali interni lunghi e stretti (lumi), etc.” “Le seguenti caratteristiche di progettazione e le seguenti tipologie di dispositivi medici comportano dei problemi nel processo di pulizia: lumi, … fessure, poca tolleranza tra le dimensioni delle parti da montare, parti interne piccole (come le molle), cerniere, avvallamenti, giunzioni divergenti, sovrapposte o spesse che si traducono in angolazioni accentuate, … giunzioni tra guaine e meccanismi di attivazione” “I dispositivi dovrebbero essere progettati specificamente per il processo di sterilizzazione… l’immersione e il lavaggio spesso non sono sufficienti per eliminare tutti gli agenti contaminanti… le seguenti caratteristiche della progettazione di un dispositivo dovrebbero essere presi in considerazione: … smontaggio di dispositivi per chirurgia mininvasiva progettati in modo tale che il lume possa essere accuratamente lavato… caratteristiche che sono compatibili con i processi di decontaminazione includono: modelli completamente smontabili, giunzioni e lumi accessibili, … aree di contatto sovrapposte, che combaciano perfettamente in modo tale da essere disassemblati e riassemblati facilmente…il dispositivo dovrebbe essere progettato in modo tale che possa essere disassemblato per la pulizia” Chiarimento 2: In merito al Lotto 42 A “CLIPS IN POLIMERO NON ASSORBIBILE , DISPONIBILE IN VARIE MISURE, CARATTERIZZATE DA CHIUSURA A SCATTO DI SICUREZZA , ZIGRINATURA SU SUPERFICIE INTERNA, SISTEMA DI AGGANCIO ALL'APPLICATORE PER MAGGIOR SICUREZZA ; TIPO HEM-O-LOK O EQUIVALENTE . LA DITTA AGGIUDICATARIA DOVRA’ RENDERSI DISPONIBILE A FORNIRE QUANTITA’ CONGRUE DI STRUMENTI APPLICA/ RIMUOVI CLIPS ( MISURA PICCOLA)” e 42 B “CLIPS IN POLIMERO NON ASSORBIBILE , DISPONIBILE IN VARIE MISURE, CARATTERIZZATE DA CHIUSURA A SCATTO DI SICUREZZA , ZIGRINATURA SU SUPERFICIE INTERNA, SISTEMA DI AGGANCIO ALL'APPLICATORE PER MAGGIOR SICUREZZA ; TIPO HEM-O-LOK O EQUIVALENTE . LA DITTA AGGIUDICATARIA DOVRA’ RENDERSI DISPONIBILE A FORNIRE QUANTITA’ CONGRUE DI STRUMENTI APPLICA/ RIMUOVI CLIPS ( MISURA GRANDE) preghiamo codesto spettabile Ente di precisare: •Il dettaglio della/delle misure di clip richieste rispetto alla generica indicazione riportata nella descrizione: “Misura Piccola” •Il dettaglio della/delle misure di clip richieste rispetto alla generica indicazione riportata nella descrizione: “Misura Grande” La base di tale richiesta risiede nel fatto che le misure di clip in polimero presenti in commercio sono 4 e per la precisione sono: Media (M)– Medio Grande (ML) – Grande (L) – Extra grande (XL) Chiarimento 3: Con la presente si segnala al Vostro spettabile Ente in merito alla tabella che definisce i criteri di assegnazione dei “PUNTEGGI QUALITÀ PER I LOTTI DI DISPOSITIVI PER SUTURA”, categoria nella quale è stato inserito il Lotto 42 A “CLIPS IN POLIMERO NON ASSORBIBILE , DISPONIBILE IN VARIE MISURE, CARATTERIZZATE DA CHIUSURA A SCATTO DI SICUREZZA , ZIGRINATURA SU SUPERFICIE INTERNA, SISTEMA DI AGGANCIO ALL'APPLICATORE PER MAGGIOR SICUREZZA ; TIPO HEM-O-LOK O EQUIVALENTE . LA DITTA AGGIUDICATARIA DOVRA’ RENDERSI DISPONIBILE A FORNIRE QUANTITA’ CONGRUE DI STRUMENTI APPLICA/ RIMUOVI CLIPS ( MISURA PICCOLA)” e 42 B “CLIPS IN POLIMERO NON ASSORBIBILE , DISPONIBILE IN VARIE MISURE, CARATTERIZZATE DA CHIUSURA A SCATTO DI SICUREZZA , ZIGRINATURA SU SUPERFICIE INTERNA, SISTEMA DI AGGANCIO ALL'APPLICATORE PER MAGGIOR SICUREZZA ; TIPO HEM-O-LOK O EQUIVALENTE . LA DITTA AGGIUDICATARIA DOVRA’ RENDERSI DISPONIBILE A FORNIRE QUANTITA’ CONGRUE DI STRUMENTI APPLICA/ RIMUOVI CLIPS ( MISURA GRANDE) come diversi criteri di valutazione facciano riferimento a caratteristiche/proprietà funzionali proprie di dispositivi di sutura topica cutanea difficilmente applicabili nella valutazione di un dispositivo impiantabile a lungo termine, la clip in polimero, concepita per l’uso in procedure che prevedano la legature dei vasi o di strutture tissutali, compreso l’utilizzo su vasi del sistema circolatorio centrale. Tale osservazione vale per il Punto 2, Punto 3, Punto 4 ed in particolar modo per il Punto 5 dei criteri di valutazione che trovano perfetta applicazione se riferiti ai dispositivi oggetto del Lotto 43 e 44. La non omogeneità dei Lotti accorpati nella categoria “Dispositivi per sutura” penalizza a nostro avviso la puntuale valutazione qualitativa dei dispositivi di cui al Lotto 42 A e B non considerando la possibilità di valutare gli elementi essenziali di idoneità alla funzione propria del device oggetto del Lotto 42: •La classe di rischio del dispositivo •Efficacia del sistema di chiusura della clip •La stabilità della clip sull’applicatore •La smontabilità degli applicatori per la corretta pulizia degli stessi Come conseguenza di quanto sopra esposto chiediamo a codesto spettabile Ente di voler prevedere una tabella di valutazione qualitativa dedicata al Lotto 42 A e B. Buongiorno, gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marcato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione giudicatrice verificare la conformità del prodotto ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche. Cordiali saluti.

PI010321-22

Con la presente si chiede in quale campo specificare i prezzi di ogni misura offerta, per i lotti che appunto prevedono "misure varie". GrazieBuonasera, bisognerà inserire un unico prezzo per le misure offerte. Cordiali saluti.

PI010285-22

Spett.le Ente, in riferimento al lotto 44 si chiede di valutare la corretta valutazione economica della base d'asta che, riportata nei documenti di gara. corrisponde ad € 60 cm2. Inoltre si chiede la possibilità di valutare la base d'asta a pezzo e non a cm2. Cordiali salutiBuonasera,
la base d'asta è confermata a cm2. Cordiali saluti

PI010213-22

Buongiorno si chiede chiarimenti per i seguenti lotti : lotto 17 : si richiede di poter offrire in alternativa all'attacco monopolare verticale una forbice con attacco monopolare orizzontale, che e' assolutamente equivalente a quello verticale, e vi facciamo presente che in nessun capitolato di gara si evidenzia una caratteristica cosi' insignificante e a quanto ci risulta identificativa di una unica produzione; lotto 21 : si chiede di poter offrire in alternativa alla pinza da presa tipo Johann di lunghezza 45 cm anche una di lunghezza 33 cm, che e' poi la misura di gran lunga piu' usata, quella da 45 cm si usa solo per i pazienti molto obesi; lotto 38 : si chiede se il sacchetto richiesto deve essere di misura sia da 5 mm che da 10 mm, quindi di due misure diverse, oppure se il sacchetto deve essere nelle misure che vanno da 5 mm a 10 mm, anche perche' a noi risulta che il sacchetto da 5 mm sia di produzione di una unica azienda. Distinti saluti. Buonasera,
- lotto 17: gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marcato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione giudicatrice verificare la conformità del prodotto ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche;
- lotto 21: si confermano gli atti di gara;
- lotto 38: gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marcato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione giudicatrice verificare la conformità del prodotto ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche.
Cordiali saluti.

PI009880-22

Buongiorno, In riferimento alla procedura in oggetto chiediamo i seguente chiarimenti: -LOTTO 43: è stata rettificata la base d’asta in € 6,00/ml. la base d’asta attuale non permette di partecipare in quanto troppo bassa (base d’asta precedente € 14,00). E’ possibile aumentare la base d’asta indicata ? -LOTTO 44: nell’allegato A5 è indicata un unità di misura errata (cm2); non è possibile che la base d’asta di € 60,00 si riferisca ad un cm2 di prodotto (se considerassimo l’unità di misura indicata vorrebbe dire che il consumo sarebbe di 2/3 pz. per anno). Campionatura richiesta 1 pz. Confermate che l’unità di misura indicata nell’All. A5 è errata e si tratta di n. pezzi ? -possiamo allegare alla documentazione amministrativa il versamento del contributo ANAC già versato prima della sospensione della gara? -nella nuova documentazione di gara pubblicata ci sono allegati non richiesti nel disciplinare di gara: A7.1 Dich. CCIAA, A7.2 Dich. Familiari, A7.3 Dich. misure cautelari, A7.4 Dich. Anticorruzione, A7.5 Dich. DPCM 187-1991, A7.6 Dich. art. 28 GDPR, confermate che si tratta di un refuso e questi allegati non devono essere compilati e inviati nella documentazione di gara ? Rimaniamo in attesa di Vs. riscontro in merito e porgiamo Cordiali Saluti Buonasera,
lotto 43: si confermano gli atti di gara
lotto 44: si confermano gli atti di gara, si precisa che si tratta di patch per laparoscopia, il prezzo a base d'asta e le quantità sono riferite a cm2;
- se il contributo non cambia si conferma quanto richiesto;
- tale documentazione non è un refuso. Tale documentazione, come scritto nel disciplinare di gara, sarà richiesta post aggiudicazione per la stipula del contratto.
Cordiali saluti.

PI009820-22

Si chiede di specificare per il lotto 29 antiappannanti la quantità in ml per ciascuna confezione ossia i 3080 pezzi in quale suddivisione unitaria sono?Buonasera,
5/10 Ml circa.
Cordiali saluti.

PI009069-22

Buongiorno, si chiede di specificare se laddove chiedete varie misure o almeno 2 misure sia causa di esclusione l'offerta di strumentario di unica misura. SalutiBuonasera,
la mancata presentazione di almeno due misure comporta l'esclusione. Cordiali saluti

PI008995-22

RICHIESTA DI CHIARIMENTI PROT. N. LC_A200257_91403_2022 Spettabile Ente, In relazione alla procedura indicata in oggetto, si desidera sottoporre alla Vs. spettabile attenzione alcune criticità, emerse dalla lettura della documentazione di gara e ritenute a proprio parere suscettibili di chiarimenti. In particolare, si chiede di voler chiarire con quale modalità verranno acquisiti i prodotti oggetto della presente procedura dal momento che nello stesso capitolato tecnico si parla prima, all’art. 8 di pag. 8, di ordinativi di acquisto e successivamente, all’art. 10 di pag. 9, di “conto deposito”. In attesa di cortese riscontro, si porgono distinti saluti Buongiorno si conferma quanto scritto dal par. 8 del capitolato tecnico. Il par. 10 "CUSTODIA DEI BENI" trattasi di refuso. Cordiali saluti.

PI008965-22

Premesso che la certificazione ISO 13485 certifica la qualità della gestione dei processi nell’ambito dei Dispositivi Medici, si chiede conferma che tale certificazione è accettata al fine della riduzione del 50% del deposito cauzionale provvisorio e definitivo.Buongiorno ai fini del calcolo della riduzione della garanzia provvisoria e definitiva saranno accettate tutte le certificazioni presenti nell'art. 93 del D.Lgs. 50/2016. Cordiali Saluti

PI008560-22

Di seguito in dettaglio le proprie osservazioni. Con riferimento al Lotto 17, al fine di consentire la piu’ ampia partecipazione possibile si chiede di potere offrire anche solo un’unica misura dello strumento. Con riferimento al Lotto 25, si chiede di voler rivedere la base d’asta, in quanto, stando alle proprie conoscenze, risulta non in linea rispetto alla tecnologia richiesta (il cui valore orientativamente si aggira intorno a 120 €) Con riferimento al Lotto 38, al fine di consentire la piu’ ampia partecipazione possibile e sulla base del principio di equivalenza di cui all’art. 68 del Codice degli Appalti, si chiede la possibilità di offrire anche un solo sacchetto con FORMA A D ed anche un’unica misura ed un unico volume. Con riferimento al Lotto 41, si chiede di voler specificare cosa debba intedersi esattamente per “SISTEMA DI CHIUSURA D’INCISIONE DA TROCAR”, ovvero se si faccia riferimento all’utilizzo di combinazioni ago/filo specifiche, ma in tal caso si segnala che le stesse sono presenti al LOTTO 11 dell’ACCORDO QUADRO nazionale CONSIP 2. Con riferimento al Lotto 43, per il quale si specifica che l’unità di misura è in MILLILITRI, si chiede di voler confermare che il valore indicato a base d’asta del lotto sia espresso invece a pezzo e non ad ML e, ove questo venisse confermato, si chiede di voler indicare la BASE D’ASTA PER SINGOLO ML. Con riferimento al Lotto 44, per il quale si specifica che l’unità di misura è in CENTIMETRI, si chiede di voler confermare che la quotazione unitaria indicata sia riferita invece al pezzo e non al CM e, ove questo venisse confermato, si chiede di voler indicare la BASE D’ASTA PER SINGOLO CM. Premesso quanto sopra ed al fine di consentire la corretta partecipazione alla procedura di gara a tutte le Ditte interessate, si chiede di voler cortesemente prendere in considerazione i rilievi formulati e di voler fornire i relativi riscontri, adottando tutti i provvedimenti necessari a garantire il buon esito della procedura. Si ringrazia della cortese attenzione e si porgono distinti salutiBuonasera,
- lotto 17: la mancata presentazione di almeno due misure comporta l'esclusione;
- lotto 25: si confermano gli atti di gara;
- lotto 38: gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marchiato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione giudicatrice verificare la conformità ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche;
- lotto 41: si intende prodotto tipo "Endo Close";
- lotto 43: il prezzo a base d'asta è indicato per ogni ml di prodotto;
- lotto 44: il prezzo a base d'asta è indicato per ogni cm2 di prodotto.
Cordiali Saluti.

PI008553-22

Buonasera, si richiede conferma se il pagamento effettuato in data 14.10.2021 per l'importo di € 16,00 quale imposta di bollo per la partecipazione alla procedura precedente e revocata deve ritenersi valido per questa procedura prorogata. Grazie e distinti saluti.Buongiorno, si conferma quanto richiesto. Cordiali saluti.

PI008295-22

Con la preente si chiade di chiarire quanto segue: Nell’allegato A5 importi a base d’asta e descrizioni prodotti: 1.Relativamente al lotto 16, chiediamo di verificare la completezza della descrizione che risulta essere mancante di alcune parti rispetto alla descrizione pubblicata nella stesura precedente. 2.Relativamente al lotto 17, rendiamo noto che nella dicitura “CON ATTACCO MONOPOLARE VERTICALE”, la caratteristica “VERTICALE” risulta essere esclusiva di un unico operatore economico. Pertanto, chiediamo di eliminare tale specifica dalla descrizione in modo da permettere alla Scrivente di partecipare e di far valere così il principio della libera concorrenza. 3.Relativamente al lotto 43, chiediamo conferma che l’importo unitario a base d’asta di 6 euro sia riferito all’unità di misura indicata e cioè ai millilitri. Cordiali saluti. Buonasera,
- lotto 16: si conferma la descrizione generica. Gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marchiato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione verificare la conformità del prodotto ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche;
- lotto 17: gli operatori economici potranno offrire qualsiasi prodotto (che sia marcato CE ed in regola con le norme vigenti). Sarà cura della commissione giudicatrice verificare la conformità del prodotto ed assegnare il punteggio in base alle caratteristiche tecniche;
- lotto 43: il prezzo a base d'asta è riferito per ogni ml di prodotto.
Cordiali saluti.

PI008282-22

A dimostrazione del requisito di capacità economica e finanziaria viene chiesto di presentare, tra le altre opzioni, copia dei bilanci. Qualora da questi non si evinca il fatturato specificamente riferito ai servizi oggetto del presente appalto, si chiede di comprovare il requisito tramite fatture attestanti la misura e la tipologia dell’importo relativo alle forniture nel settore oggetto di gara. A questo proposito, vista la mole di documenti da dover inviare, si chiede se sia sufficiente allegare al DGUE un elenco delle fatture degli ultimi tre anni, con indicazione dell’importo, riservandosi di inviare materialmente i documenti in fase successiva di controllo dei requisiti. Buongiorno, si conferma quanto richiesto. Cordiali saluti.

PI008267-22

Si chiede di specificare se i dispositivi descritti nei lotti 10, 11, 12, 13, 14, 15 siano elettrodi per manipoli elettrochirurgici.Buonasera, gli elettrodi sono utilizzabili nella chirurgia mininvasiva. Cordiali saluti.

PI008266-22

In riferimento agli elettrodi descritti nei lotti 10, 11, 14, per i quali è richiesta una lunghezza di 36 CM CIRCA, si chiede di confermare se sarà accettata offerta per elettrodi di lunghezza 33 CM, misura idonea ed ampiamente utilizzata in procedure di tipo laparoscopico e rientrante nel range di tolleranza del +/- 20% comunemente accettato nelle procedure pubbliche per l’approvvigionamento di dispositivi medici.Buonasera,
con il termine circa si intende +/- il 10%. Pertanto saranno accettati prodotti con un +/- 3,6 cm.
Cordiali saluti.

PI006886-22

Buongiorno, con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: -In merito al lotto 33 chiediamo se è da considerarsi corretta la richiesta “almeno sei utilizzi” e se questi utilizzi sono riferiti al tubo spiralato, al filtro ai carboni attivi, al filtro antibatterico o a tutto il sistema. Per nostra conoscenza, i sistemi di filtrazione fumi, catturando nel proprio filtro materiale nato dalla combustione dei tessuti, nonché virus e batteri, sono da considerarsi monouso per ragioni di sicurezza legate alla salute del paziente e degli operatori. -In merito al lotto 42 chiediamo se il prezzo a base d’asta è riferito alla singola clip in polimero o al blister contenente più clips. Nell'attesa di un cortese riscontro, porgiamo distinti saluti Buonasera,
- lotto 33, sei utilizzi è da intendersi per tutto il sistema di aspirazione fumi in sala operatoria;
- lotto 42, il prezzo è riferito alla singola clip/pezzo.
Cordiali saluti.

PI006644-22

-In merito all'allegato A5 - Importi a base d'asta e descrizione dei prodotti, lotto 31, si chiede di confermare che il tubo sia poliuso oppure l'importo per singolo pezzo e si chiede di specificare quale sia l'apparecchio in dotazione (marca e modello) con cui deve essere compatibile. -In merito all'allegato A5 - Importi a base d'asta e descrizione dei prodotti, lotto 32 si chiede di specificare il cavo poliuso di connessione bipolare a quali generatori elettrobisturi (marca e modelli) deve collegarsi e a quali strumenti (marca e modello).Buongiorno,
- Si conferma che lo strumento dovrà essere poliuso. Gli apparecchi in nostra dotazione sono STORZ KARL GMBH & CO KG, WOLF RICHARD GMBH, WOM WORLD OF MEDICINE AG. La compatibilità con gli apparecchi in dotazione dovrà essere certificata.
- adattabile a tutti gli apparecchi in dotazione (ERBE ELEKTROMEDIZIN GMBH, GIMA SPA, VALLEYLAB INC, LED SPA, OLYMPUS OPTICAL CO LTD, STORZ KARL GMBH & CO KG).
Saluti.


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"
Fax +39 081 604 03 37

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"
Fax +39 081 750 00 12

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it