Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

BANDO RETTIFICATO - Procedura aperta per l’Affidamento del Servizio di realizzazione del nuovo Sistema Informativo Integrato Aziendale in modalità cloud, integrato al sistema informativo-contabile (SIAC) della Regione Campania

A.O. "SANT'ANNA E SAN SEBASTIANO"

ANTONIETTA COSTANTINI

€ 4.337.000,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Servizi

Mercoledì, 16 Dic 2020, ore 12: 00

Giovedì, 14 Gen 2021, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

09/02/2021verbale n.2 del 08.01.2021

verbale siac_20210209_154858.pdf

AVVISO_GARA

21/01/2021verbale nr.1 del 15.01.2021

verbale_20210121_110610.pdf

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI001803-21

In riferimento alla quotazione richiesta per ciascun modulo operativo offerto come da Vs. precisazione in risposta al quesito PI000410-21 si segnala che nel portale E-procurement – Sezione Busta economica non è previsto alcuno slot specifico nel quale allegare il predetto dettaglio. Si chiede conferma che tale quotazione di dettaglio possa essere presentata successivamente dall’aggiudicatario, e non sia quindi richiesta in questa fase ai concorrenti.E' possibile allegare quanto richiesto nel campo "GIUSTIFICAZIONI"

PI001653-21

Spett. AORN Sant'Anna e San Sebastiano, nell'ambito della Procedura per il Nuovo SIA in modalità Cloud (CIG: 8504604D3A) siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: A) Relativamente alla richiesta di pagina 70 del CsP, si richiede se è possibile conoscere, per i 5 server già in dotazione all’Azienda: 1. tipologia licenza ESX richiesta (es standard, enterprise, enterprise plus) 2. numero complessivo di socket da licenziare B) Per i gruppi di continuità presenti nelle n. 2 sale server Aziendali, in n. 8 Rack contenenti gli Switch di centro stella di edificio ed in n. 27 Rack contenenti Switch di piano, distribuiti in tutta l'Azienda è possibile avere l’elenco marca modello e capacità? E possibile conoscere gli applicativi installati sui server e nas dell’elenco? Server VMWare - IBM System x3650 2 CPU Xeon 4Core 64GB RAM 8 HD 1TB 3,5" 7,2K - 3 Server VMWare - IBM System x3650 2 CPU Xeon 12C 256GB RAM - 2 Storage VMWare - IBM V5000 10 HD IBM 6TB 3,5" 7,2K - 2 Sistema NAS - QNAP 4 HD 4TB 3,5" 7,2K - 1 A) Relativamente alla richiesta di pagina 70 del CsP, per i 5 server già in dotazione all’Azienda: 1. La tipologia di licenza ESX richiesta è la Enterprise Plus 2. Il numero complessivo di socket da licenziare (per i server già in dotazione) è pari a 10 B) Per i gruppi di continuità presenti nelle n. 2 sale server Aziendali, in n. 8 Rack contenenti gli Switch di centro stella di edificio ed in n. 27 Rack contenenti Switch di piano, distribuiti in tutta l'Azienda, si comunica quanto segue: • In ognuna delle 2 Sale Server Aziendali sono presenti: n. 1 UPS marca: legrand, modello: Megaline Rack 5000 (da 6U) – dotato di ulterioni n. 4 unità batterie (da 3U) • In ognuno dei n. 8 Rack di Centro Stella di Edificio sono presenti: n. 1 UPS marca: Riello, modello: Sentinel Dual 2200 – dotato di n. 6 batterie da 12V 7Ah • In ognuno dei n. 27 Rack di Piano sono presenti: n. 1 UPS marca: Riello, modello: DLPR 100 – dotato di n. 3 batterie da 12V 7Ah

PI001651-21

Spett. AORN Sant'Anna e San Sebastiano, nell'ambito della Procedura per il Nuovo SIA in modalità Cloud (CIG: 8504604D3A) siamo a chiedere l'annunciata pubblicazione sul Portale dell'elenco delle tipologie di PdL e stampanti (n.750) in dotazione al parco in affidamento di cui all'Art. 3.2 del CT.Questa Azienda non ha mai annunciato “pubblicazione sul Portale dell'elenco delle tipologie di PdL e stampanti (n.750) in dotazione al parco in affidamento di cui all'Art. 3.2 del CT.”; in ogni caso si comunica che, così come indicato all’Art 3.2 del C.T., le apparecchiature in oggetto sono quasi tutte acquistate recentemente tramite convenzione Consip e sono composte da P.C. di marca Acer o Lenovo o HP8950, dotati di CPU Intel i3 o i5, con 4 o 8 GB di RAM e disco HD da 500GB e monitor da 21,5” di marca Acer, Asus e Philips e da stampanti prevalentemente di marca Brother e di tipo multifunzione (MFC-L6850DW e MFC-8950DW).

PI000410-21

Quesito n.20 Capitolato Tecnico 1.1 PREMESSA pag.15 2. Dovrà essere fornita una quotazione per ciascun modulo applicativo offerto; Si chiede di precisare dove vada comunicata tale informazione visto che nel modello 'A5 offerta economica' è presente solo la possibilità di inserire la quotazione totale dei servizi e del relativo scontoA rettifica del precedente riscontro in cui veniva chiesto di precisare la modalità di comunicazione della quotazione per ciascun modulo offerto, contrariamente a quanto indicato si precisa che tale documento potrà essere allegato all'offerta economica e non al progetto tecnico.

PI000110-21

Quesito n.30 Disciplinare Risposta al chiarimento PI052730-20 Contenuto della Busta B - Offerta Tecnica Alla luce del chiarimento pubblicato PI052730-20, preso atto che non è più richiesta la Relazione di 20 pag., si chiede di precisare se anche l'indicazione di applicare un'interlinea 1,5, non prevista all'Art. 6 del Capitolato Tecnico, sia da rimuovere Quesito n.31 Disciplinare 7.3 Requisiti di capacità tecnica e professionale pag. 10 Il concorrente deve dimostrare di aver eseguito nell’ultimo triennio (2017/2018/2019) servizi analoghi a quelli oggetto di gara regolarmente e con buon esito, producendo copia scansionata del certificato rilasciato dai committenti, con dichiarazione ai sensi del DPR n.445/2000 che i certificati allegati sono corrispondenti agli originali in possesso. Si chiede di confermare che la dimostrazione del possesso del requisito possa essere fornita anche tramite fatture oppure dichiarazione rilasciata da revisore contabile.E' POSSIBILE UTILIZZARE L'INTERLINEA 1,5 IL POSSESSO DEL REQUISITO DEV'ESSERE DIMOSTRATO TRAMITE CERTIFICATO RILASCIATO DAL COMMITTENTE CHE ATESTI LA REGOLARITA' ED IL BUON ESITO DEI SERVIZI.

PI057237-20

Buongiorno la presente per inviare il seguente chiarimento: In relazione all'Art. 6 del CT, si chiede gentilmente elenco riportante: - numerosità, tipologia, marca e modello delle "strumentazioni analitiche ed elettromedicali" che saranno da integrare con il nuovo SIA in parola. Si allega il documento “Elenco_Strumentazioni.pdf”, riportante tipologia, marca, e modello delle “strumentazioni analitiche ed elettromedicali”, attualmente collegate al sistema software in uso al Laboratorio di Analisi e che dovranno essere integrate con il nuovo SIA.

Elenco_Strumentazioni.pdf

PI057041-20

Quesito n.29 Capitolato Tecnico 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) pag.22-23 Gestione della sezione dedicata ai servizi del CUP ed ALPI Dovranno essere pubblicate le seguenti informazioni relative alle prestazioni sanitarie: • Elenco delle strutture erogatrici che assicurano i tempi massimi per le prestazioni; • Elenco delle prestazioni per cui è garantito il rispetto del tempo massimo; • Elenco delle prestazioni per cui la prenotazione è obbligatoria; • Tempo massimo regionale e/o aziendale se minore espresso in giorni; • Spiegazione ed effetti delle classi di priorità; • Luoghi, giorni e orari di prenotazione presso ciascuna struttura erogatrice; • Posizione e orari sportelli CUP/ALPI; • Cosa occorre per prenotarsi; • Newsletter su tempi e liste di attesa; • FAQ su tempi e liste di attesa; • Informativa sui diritti del cittadino in caso di superamento dei tempi massimi (in accordo alla Legge finanziaria 2006 e al comma 13 dell'art. 3 del D.Lgs. 29/4/98 n. 124); • Informazioni circa l'obbligo e le modalità di comunicare l'eventuale annullamento o modifica della prenotazione. Si richiede di conoscere il nome dell'attuale fornitore del sistema per la gestione dei servizi CUP e ALPI. Si chiede inoltre di confermare che gli eventuali costi richiesti dall'azienda fornitrice del CUP per le attività di; - integrazione delle loro componenti all'interno del portale; - integrazione tra la soluzione CUP attualmente in esercizio e il CUP regionale, saranno a carico dell'Ente Appaltante, considerata la possibilità che tale azienda partecipi alla gara e non sia interessata a proporre condizioni di favore alle altre aziende partecipanti. Quesito n.30 Disciplinare Risposta al chiarimento PI052730-20 Contenuto della Busta B - Offerta Tecnica Alla luce del chiarimento pubblicato PI052730-20, preso atto che non è più richiesta la Relazione di 20 pag., si chiede di precisare se anche l'indicazione di applicare un'interlinea 1,5, non prevista all'Art. 6 del Capitolato Tecnico, sia da rimuovere Quesito n.31 Disciplinare 7.3 Requisiti di capacità tecnica e professionale pag. 10 Il concorrente deve dimostrare di aver eseguito nell’ultimo triennio (2017/2018/2019) servizi analoghi a quelli oggetto di gara regolarmente e con buon esito, producendo copia scansionata del certificato rilasciato dai committenti, con dichiarazione ai sensi del DPR n.445/2000 che i certificati allegati sono corrispondenti agli originali in possesso. Si chiede di confermare che la dimostrazione del possesso del requisito possa essere fornita anche tramite fatture oppure dichiarazione rilasciata da revisore contabile. Il nome dell'attuale fornitore del sistema per la gestione del CUP e ALPI è: GESAN Srl. Premesso che tutto quanto riportato nel Capitolato Tecnico nelle sezioni: "Funzionalità Richieste" e quindi anche quanto riportato alle pagg. 22 e 23, riguarda funzionalità richieste alla ditta proponente, si specifica che anche tutte le integrazioni richieste (vedi Capitolato Tecnico pagg. 23-24 INTEGRAZIONI CON I MODULI APPLICATIVI INTERNI E INTEGRAZIONI CON I SISTEMI ESTERNI) limitatamente a quanto "a lato" del sistema offerto, sono a carico della ditta proponente.

PI057039-20

Quesito n.26 Capitolato Tecnico GESTIONE DIRECTORY AZIENDALE, LICENZE SOFTWARE SISTEMI OPERATIVI E PACCHETTO OFFICE pag.70 È richiesto che la ditta aggiudicataria subentri al contratto di licenze Microsoft, alla sua scadenza prevista il 31/03/2022, e garantisca la copertura delle licenze Microsoft occorrenti per tutte le postazioni Client e Server Aziendali (S.O. , A.D. e pacchetto Office) per tutta la durata del contratto. Si richiede di fornire il dettaglio del numero e tipologia di licenze attualmente utilizzate Quesito n.27 Capitolato Tecnico GESTIONE LICENZE ANTIVIRUS AZIENDALE pag.70 È richiesto che la ditta aggiudicataria subentri al contratto di licenze Antivirus F-Secure alla sua scadenza, prevista il 31/10/2023, e garantisca la copertura delle licenze Antivirus occorrenti per tutti le postazioni Client e Server Aziendali per tutta la durata del contratto. Si richiede di fornire il dettaglio del numero di licenze attualmente utilizzate. Quesito n.28 Capitolato Tecnico 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) pag.19 Gestione del sito WEB Si chiede di confermare che le attività richieste per la "Gestione del sito WEB", descritte a pag. 19 del capitolato, non includono la migrazione sull'infrastruttura di Disaster Recovery e che, quindi, il portale aziendale continuerà ad essere ospitato sugli attuali sistemi server presenti in Azienda. Si allega il documento “Licenze_Microsoft.pdf” contenente elenco con TIPOLOGIA e NUMERO LICENZE acquistate e con scadenza 31/03/2022. Il numero di licenze antivirus, di protezione avanzata e di gestione della vulnerabilità acquistate, è pari a 650. Il portale attuale NON è ospitato sugli attuali sistemi server presenti in Azienda ma è ospitato su server CLOUD del fornitore. I servizi richiesti includono la migrazione sull’infrastruttura di Disaster Recovery. La soluzione proposta potrà anche prevedere l’installazione sui server Aziendali oggetto della fornitura.

Licenze_Microsoft.pdf

PI057035-20

Quesito n.23 Capitolato Tecnico ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag.70 Fornitura di Licenze software VMWARE ESXi Si richiede se è da prevedere la fornitura anche della licenza VMWARE Vcenter. Quesito n.24 Capitolato Tecnico ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag.70 Fornitura Server Per collegare i nuovi server o apparati di rete, si richiede di fornire la quantità e la tipologia di porte di rete presenti nel CED primario e nel CED Secondario Quesito n.25 Capitolato Tecnico ASSISTENZA, MANUTENZIONE E CONDUZIONE DELL’INFRASTRUTTURA INFORMATICA AZIENDALE pag.79 Evoluzione della configurazione della LAN Aziendale mediante la ri-progettazione e suddivisione in VLAN diversificate, suddivise in base agli edifici ed ai servizi erogati dai singoli device collegati alle VLAN Si chiede di rendere disponibile ogni possibile documentazione (schemi progettuali del sistema attuale, planimetrie, ecc. ) utile ad una corretta valutazione delle attività richieste da parte del fornitore. Si conferma che è richiesta anche la licenza VMWARE vCenter. Risposta a Quesito n. 24 Sia al CED Primario che sul CED Secondario sono presenti: •n. 10 porte in rame •n. 4 porte in F.O. SM per le interconnessioni tra i 2 CED •n. 2 porte in F.O. MM per le connessioni su rete aziendale Risposta a Quesito n. 25 Tutte le informazioni richieste sono state e potranno essere fornite in fase di sopralluogo.

PI057021-20

Quesito n.20 Capitolato Tecnico 1.1 PREMESSA pag.15 2. Dovrà essere fornita una quotazione per ciascun modulo applicativo offerto; Si chiede di precisare dove vada comunicata tale informazione visto che nel modello 'A5 offerta economica' è presente solo la possibilità di inserire la quotazione totale dei servizi e del relativo sconto Quesito n.21 Capitolato Tecnico ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag.70 N. 2 CPU Intel Xeon a 3Ghz dotate di 48 Logical Processors con Alimentazione Ridondata Si richiede se i 48 Logical Processor sono in totale o per singola CPU Quesito n.22 Capitolato Tecnico ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag.70 N. 1 CPU Intel Xeon a 3Ghz dotata di 10 Logical Processors con Alimentazione Ridondata 2 TB RAM Le attuali tecnologia server non consentono di ottenere 2TB di RAM su un server a singola CPU. Si richiede conferma della richiesta. Risposta a Quesito n. 20 Tale comunicazione potrà essere fornita attraverso un allegato, a corredo del progetto tecnico, contenente il dettaglio relativo al valore economico della licenza del singolo modulo, nonché del relativo valore economico del canone annuo di assistenza e manutenzione. Risposta a Quesito n. 21 I 48 Logical Processor richiesti sono riferiti alla singola CPU. Risposta a Quesito n. 22 Si conferma la richiesta di 2TB di RAM per singolo server. A tal proposito potrà essere aumentato il numero delle CPU, fino ad arrivare a supportare i 2TB di RAM richiesti.

PI057013-20

Quesito n.17 Capitolato Tecnico Firma digitale remota Si chiede di conoscere il nome del fornitore del sistema di Firma digitale remota in uso presso l'Azienda Quesito n.18 Capitolato Tecnico SERVIZIO DI FORMAZIONE e di AFFIANCAMENTO Al fine di dimensionare i servizi di formazione e avviamento, si chiede di conoscere il numero di persone che verranno coinvolte nel progetto, divise per ruolo (medici, tecnici, infermieri, personale amministrativo, personale IT, ecc.) Quesito n.19 Capitolato Tecnico Dimensionamento Al fine di dimensionare l'infrastruttura richiesta si chiede di conoscere il numero annuale di: - accessi PS - ricoveri - prestazioni erogate Risposta a Quesito n. 17 Il fornitore di Firma Digitale Remota in uso presso l’Azienda è: Aruba PEC S.p.A. Risposta a Quesito n. 18 Si riporta di seguito il numero delle persone che, ai fini della formazione, verranno coinvolte nel progetto, divise per ruolo: •Ca. 400 Medici •Ca. 100 Tecnici •Ca. 600 Infermieri •Ca. 100 Amministrativi •5 Personale IT Risposta a Quesito n. 19 Di seguito il numero annuale di: •Accessi PS: 49.000 •Ricoveri: 17.000 •Prestazioni Erogate: 290.000

PI057009-20

Quesito n.14 Capitolato tecnico pag. 81-82 Hardware in dotazione alle due sale server CED In relazione all'elenco delle apparecchiature presenti nelle due sale server (pag. 81-82), si richiede di conoscere quali applicativi sono attualmente installati sulle stesse (fornitore, prodotto, versione) Quesito n.15 Capitolato tecnico pag. 83 Gruppi di continuità In relazione ai "gruppi di continuità presenti nelle n. 2 sale server Aziendali, in n. 8 Rack contenenti gli Switch di centro stella di edificio ed in n. 27 Rack contenenti Switch di piano, distribuiti in tutta l'Azienda" per i quali è richiesta la manutenzione e la completa tenuta in efficienza, si chiede di confermare che le batterie sostitutive verranno fornite dall'Ente Appaltante. Quesito n.16 SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA A NORMA pag. 86 Al fine di dimensionare il servizio di Conservazione Legale richiesto, si chiede di conoscere il numero di "documenti di rilevanza fiscale, referti, deliberazioni e determinazioni, documenti firmati del protocollo" prodotti ogni anno dai moduli applicativi in uso in azienda: - Gestione del Pronto Soccorso - Gestione del Laboratorio di Analisi (LIS) - Gestione Anatomia Patologica - Gestione RIS-CVIS/PACS - Gestione Deliberazioni e Determinazioni - Gestione del Protocollo Risposta a Quesito n. 14 L’attuale suite applicativa utilizzata in Azienda è AREAS fornita dalla ditta Engineering Ingegneria Informatica SpA. Gli applicativi attualmente installati sulle apparecchiature presenti nelle due sale server, rappresentano un sottoinsieme degli applicativi richiesti nel Capitolato Tecnico. Una volta effettuata la migrazione al nuovo sistema, gli applicativi attualmente installati verranno dismessi e, pertanto, conoscere il dettaglio del prodotto/ versione, risulta ininfluente ai fini della predisposizione di una nuova proposta. Risposta a Quesito n. 15 Le batterie sostitutive dovranno essere fornite dalla Ditta Aggiudicataria. Risposta a Quesito n. 16 Di seguito il numero di documenti prodotti annualmente, suddiviso per modulo applicativo: •Pronto Soccorso: 49.000 •LIS: 190.000 •Anatomia Patologica: 10.000 •RIS-CVIS/PACS: 80.000 •Deliberazioni: 1.100 •Determinazioni: 1.000 •Protocollo: 40.000

PI057008-20

Quesito n.11 Capitolato tecnico 3.2. ASSISTENZA, MANUTENZIONE E CONDUZIONE DELL’INFRASTRUTTURA INFORMATICA AZIENDALE pag. 78 Materiale di consumo Si chiede di confermare che il servizio di manutenzione richiesto non include i materiali di consumo (per esempio, toner per le stampanti, etichette) che verrà fornito dall'Ente Appaltante Quesito n.12 Capitolato tecnico pag. 81-82 Hardware in dotazione alle due sale server CED In relazione all'elenco delle apparecchiature presenti nelle due sale server (pag. 81-82), stante la richiesta di "manutenzione Full-Risk e l'eventuale sostituzione integrale e/o di parti di ricambio", considerata la difficoltà di rilevare tutte le informazioni necessarie durante il sopralluogo obbligatorio, si richiede a codesto Ente Appaltante di pubblicare l'elenco di tutti i sistemi, includendo marca, modello, S/N e ogni altra informazione necessaria per la presa in carico della manutenzione. Quesito n.13 Capitolato tecnico pag. 81-82 Hardware in dotazione alle due sale server CED In relazione all'elenco delle apparecchiature presenti nelle due sale server (pag. 81-82), si richiede di conoscere quale RDBMS (fornitore, moduli, versione) è installato nei Server/Storage Database e quali applicativi ne fanno uso. Risposta a Quesito n. 11 Il servizio di manutenzione richiesto non include i materiali di consumo (per esempio, toner per le stampanti, etichette) che verrà fornito dall'Ente Appaltante Risposta a Quesito n. 12 Tutte le informazioni richieste sono state e potranno essere fornite in fase di sopralluogo. Risposta a Quesito n. 13 La versione del RDBMS attualmente installato è ORACLE 11, standard edition, in una particolare versione “customizzata” dalla ditta Engineering Ingegneria Informatica SpA per i propri clienti. E’ usato da tutti gli applicativi componenti il Sistema informativo Aziendale fornito dal RTI attuale.

PI057006-20

Quesito n.8 Capitolato tecnico 2.1 ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag. 70 Fornitura Server Applicativi e Database Si chiede di confermare che i Server richiesti (n. 2 Server Applicativi e n.2 Server Database) siano da considerarsi ad uso esclusivo dei moduli applicativi oggetto della presente gara. Quesito n.9 Capitolato tecnico 2.1 ADEGUAMENTO HARDWARE E SOFTWARE DELLA SALA SERVER PRIMARIA E DELLA SALA SERVER DI BUSINESS-CONTINUITY pag. 70 Fornitura Server Applicativi e Database Al fine di valutare la reale possibilità di realizzare una soluzione Active-Active, sia per la parte applicativa che DB, si richiede di conoscere le caratteristiche di dettaglio delle connessioni di rete disponibili, tipologia di fibra (monomodale o multimodale) e numero di coppie disponibili per poter effettuare un collegamento tra gli storage dei due Datacenter e garantire l'alta affidabilità. Quesito n.10 Capitolato tecnico 2.3 MIGRAZIONE DEI DATI pag. 72 In relazione al servizio di migrazione dei dati, si chiede di confermare che l'Ente Appaltante metterà a disposizione gli stessi in un formato che verrà concordato nelle fasi iniziali del progetto. Si chiede altresì di confermare che le eventuali attività che verranno richieste agli attuali fornitori per la messa a disposizione dei dati saranno a carico dell'Ente Appaltante. Risposta a Quesito n. 8 Si conferma che i Server richiesti (n. 2 Server Applicativi e n.2 Server Database) sono da considerarsi ad uso esclusivo dei moduli applicativi oggetto della presente gara. Risposta a Quesito n. 9 Il collegamento esistente tra le 2 sale server è di tipo F.O. Monomodale. Il numero di coppie disponibili è pari a 10. Risposta a Quesito n. 10 Si conferma che l'Ente Appaltante metterà a disposizione i dati, oggetto della migrazione, in un formato che verrà concordato nelle fasi iniziali del progetto e che le attività che verranno richieste agli attuali fornitori, per la messa a disposizione dei dati, saranno a carico dell'Ente Appaltante.

PI057002-20

Quesito n.5 Capitolato tecnico 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) pag. 19 Gestione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Si chiede di confermare che tutte le caselle di Posta Elettronica Certificata potranno essere migrate a un differente fornitore Quesito n.6 Capitolato tecnico 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) pag. 20 Gestione del nome a dominio e del dominio certificato Si chiede di confermare che la gestione del nome a dominio e del dominio certificato potranno essere migrate a un differente fornitore Quesito n.7 Capitolato tecnico GESTIONE LABORATORIO DI ANALISI CON CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA (LIS) pag. 45 In relazione al modulo LIS, si richiede l'elenco degli strumenti di laboratorio installati presso l'Ente Appaltante. SI chiede inoltre il numero di prestazioni annuali. Risposta a Quesito n. 5 Si conferma che tutte le caselle di Posta Elettronica Certificata potranno essere migrate a un differente fornitore ma dovranno essere mantenuti gli attuali nomi a dominio. Risposta a Quesito n. 6 Si conferma che la gestione del nome a dominio e del dominio certificato potranno essere migrate a un differente fornitore ma dovranno essere mantenuti gli attuali nomi a dominio. Risposta a Quesito n. 7 Si allega il documento “Elenco_Strumentazioni.pdf”, riportante tipologia, marca e modello, relativo alle “strumentazioni analitiche ed elettromedicali”, attualmente collegate al sistema software in uso al Laboratorio di Analisi e che dovranno essere integrate con il nuovo SIA. Il numero di prestazioni annuali è pari a 190.000

PI056994-20

Quesito n.2 Capitolato tecnico 1.1 Premessa pag. 13 Nei paragrafi successivi sono indicate, per ciascun modulo applicativo, le funzionalità richieste da avviare in produzione nel tempo massimo di cinque mesi, con decorrenza dalla data di affidamento definitivo. Si chiede di confermare che il tempo massimo di cinque mesi (150 gg.) decorre, come indicato all' "Art. 8 - Inizio dei lavori", dalla data di avvio operativo della commessa, che dovrà essere effettuata "entro massimo 30 giorni naturali e consecutivi dalla data di sottoscrizione del relativo contratto d'appalto" Quesito n.3 Capitolato tecnico 1.2.1. SISTEMA DI AUTENTICAZIONE, AUTORIZZAZIONE E ACCOUNTING (AAA) pag. 18 È richiesta l'integrazione con il sistema SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale. L'integrazione dovrà consentire di accedere ai moduli del Sistema Informativo Aziendale inserendo le credenziali di accesso SPID in ottica di "Autenticazione Federata". Si chiede di confermare che il sistema SPID verrà utilizzato esclusivamente per autenticare gli utenti che accedono ai servizi per il cittadino, e che non è richiesto il suo uso per l'accesso a tutti gli altri moduli applicativi oggetto di offerta. Quesito n.4 Capitolato tecnico 1.2.2. PORTALE AZIENDALE E SITO INFORMATIVO ISTITUZIONALE, INTERNET, EMAIL E PEC CON DOMINIO CERTIFICATO, ALBO PRETORIO ONLINE, AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, SERVIZI AL CITTADINO (CUP E PAGAMENTI ON-LINE) pag. 19 Gestione della posta elettronica Si chiede di conoscere l'attuale fornitore del servizio di Gestione della Posta Elettronica. Si chiede di confermare che tutte le caselle di posta elettronica aziendali ordinarie e riservate ai dipendenti potranno essere migrate a un differente fornitore Risposta a Quesito n. 2 Si conferma che il tempo massimo di cinque mesi (150 gg.) decorre, come indicato all' "Art. 8 - Inizio dei lavori", dalla data di avvio operativo della commessa, che dovrà essere effettuata "entro massimo 30 giorni naturali e consecutivi dalla data di sottoscrizione del relativo contratto d'appalto". Risposta a Quesito n. 3 Il sistema SPID verrà utilizzato per autenticare gli utenti sia per accedere ai moduli applicativi oggetto dell’offerta che ad eventuali servizi che l'Azienda, nel tempo di validità del contratto, deciderà di rendere disponibili al pubblico attraverso SPID, così come specificato a pag. 18 del Capitolato Tecnico. Risposta a Quesito n. 4 L'attuale fornitore del servizio di Gestione della Posta Elettronica è: Prometeo Service Srl Si conferma che tutte le caselle di posta elettronica aziendali ordinarie e riservate ai dipendenti potranno essere migrate a un differente fornitore ma dovranno essere mantenuti gli attuali nomi a dominio.

PI056989-20

Quesito n.1 Capitolato tecnico Art. 6 pag. 13 Il Progetto generale, il Piano di migrazione, le Schede tecniche, l'eventuale documentazione aggiuntiva, scritte in MS/Word, con carattere Times New Roman, dimensione 12, non dovranno complessivamente superare le 500 facciate di cartelle formato A4. Tali elaborati oltre che a stampa dovranno essere consegnati anche su supporto digitale in formato PDF. Si chiede di confermare che tutti i documenti dovranno essere forniti in formato PDF e che non è prevista la consegna cartacea. Si conferma che dovranno essere forniti in formato PDF

PI056278-20

Quesito 2: Con riferimento alle modalità di attribuzione del Punteggio economico (max 30 punti), le stesse vengono esplicitate nei documenti di gara: •Disciplinare di Gara.docx: parag. 17. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE alle pag. 39-40; •Criteri Aggiudicazione e Punteggi.docx: pag. 5-6. Si chiede conferma dell’interpretazione, che la formula da considerare corretta sia quella indicata nel Disciplinare di Gara. Quesito 3: Premesso che nel Disciplinare di gara vengono indicati due CIG di gara differenti: •CIG: 8504604D3A in copertina; •CIG: 8504604D30 a pag. 2. Si chiede di indicare il CIG esatto associato alla presente procedura, in quanto nel Disciplinare, a pagina 24, Art. 14.3.1. DICHIARAZIONI INTEGRATIVE lett. c), viene richiesto di dichiarare di aver ottenuto il PASSOE, di cui alla Delibera ANAC e di allegare l’apposito documento a Sistema. Stante l’attuale situazione, al momento sul sito dell’ANAC non viene riconosciuto valido nessuno dei due CIG indicati, pertanto risulta impossibile generare il PAssoe. Si richiede di voler attivare la procedura di definizione del CIG, così da porterlo rilasciare entro i termini di scadenza della procedura di gara. SI CONFERMA CHE LA FORMULA DA CONSIDERARE E' QUELLA DEL DISCIPLINARE DI GARA PAR.17 PAG.39/40 IL CIG CORRETTO E' 8504604D3A, ED E' STATO PERFEZIONATO

PI056060-20

Spett.le Ente, con riferimento alla procedura in oggetto, in considerazione della complessità e della vastità degli elementi oggetto di valutazione che impattano sulla formulazione della proposta tecnica e sull’importo da offrire, ci preme evidenziarVi che, anche al fine di consentirci un’accurata attività d’integrazione che tenga conto delle attività di sopralluogo e delle risposte ai chiarimenti, con conseguente complessiva revisione finale della ns. proposta tecnica, atteso che la data ultima di presentazione delle offerte è fissata per il giorno 21/12 p.v., si ritiene che il tempo residuo risulti insufficiente per effettuare i necessari adeguamenti. Pertanto, in ragione delle motivazioni sopra esposte, anche nell’interesse della Stazione Appaltante, al fine di predisporre una proposta competitiva e pienamente rispondente alle vostre esigenze, si richiede cortesemente un differimento del termine di presentazione delle offerte di almeno 15 giorni lavorativi. Distinti salutiI termini sono già stati prorogati al 14.01.2021

PI052730-20

Quesito 1: Consistenza documentazione tecnica Nel Disciplinare, a pagina 32, si indica che “Le modalità di redazione dell’Offerta tecnica sono riportate all’art.6 del Capitolato Tecnico.”; l’Art. 6 prevede: ?Progetto tecnico generale descrittivo di tutto quanto offerto; ?Piano di migrazione dall'attuale Sistema al nuovo Sistema, con l'indicazione dettagliata dei tempi, delle risorse e dei test intermedi di verifica; ?Piano di formazione; ?Schede tecniche di dettaglio relative ai componenti software, networking e servizi; ?Cronoprogramma delle attività di fornitura, installazione/configurazione ed attivazione; ?Brochure e Depliant illustrativi; ?Ogni e qualsivoglia documento atto a meglio illustrare l'offerta. Il Disciplinare prosegue indicando che “La relazione dovrà essere coerente con quanto …”, introducendo il termine «relazione», aggiungendo il vincolo, diversamente da quanto specificato all’Art. 6, dell’interlinea 1,5. In più di quanto specificato all’Art. 6, invece, c’è il limite di 20 facciate. Si chiede cortesemente di indicare se per «relazione» s’intenda il «Progetto tecnico» indicato all’Art. 6 del Capitolato Tecnico (e, in questo caso, se le 20 facciate si riferiscano al Progetto tecnico) o altro documento. In quest’ultimo caso si chiede di specificare quali debbano essere i contenuti della «Relazione». Per relazione tecnica si intende tutta l’offerta tecnica che non dovrà superare le 500 facciate formato A4, come riportato all’art.6 del Capitolato tecnico. A pag.32 del disciplinare Il capoverso: “La relazione non dovrà avere un numero superiore a 20 pagine ………….. fronte-retro” deve ritenersi non apposto.


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"
Fax +39 081 604 03 37

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"
Fax +39 081 750 00 12

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it