Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

SERVIZI D'INGEGNERIA E ARCHITETTURA PER LA "PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA, COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E PERIZIA GEOLOGICA PER I LAVORI DI CUI AL PROGRAMMA STRAORDINARIO D'INVESTIMENTI ART. 20 L. 67/1988 III FASE" - DI N. 3 LOTTI

A.O. "SANT'ANNA E SAN SEBASTIANO"

Virgilio Patitucci

€ 1.237.102,14 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Servizi

Venerdì, 11 Ott 2019, ore 23: 59

Giovedì, 17 Ott 2019, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

31/10/2019Comunicazione Annullamento procedura

Comunicazione annullamento procedura.pdf

AVVISO_GARA

30/10/2019Comunicazione apertura busta amministrativa

Comunicazione apertura busta amministrativa.pdf

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI019876-19

In riferimento al soddisfacimento della classe e categoria richiesta dal bando di gara E.10 I/d si chiede di sapere se è possibile utilizzare e presentare servizi di progettazione ricadenti in classe e categoria E.22 I/e, con grado di complessità 1,55 superiore rispetto alla E.10. Si rende noto che con determinazione n. 4 del 25/02/2015, l’ANAC ha chiarito che, “ai fini della qualificazione per la partecipazione alla gara, nell’ambito della stessa categoria edilizia, le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare (non necessariamente di identica destinazione funzionale) sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia almeno pari a quello dei servizi da affidare. In attesa di riscontro inviamo cordiali saluti. Cosi come indicato al punto 7.3 del bando/disciplinare di gara, è al fine di poter ottenere la più ampia partecipazione, si ritiene possibile partecipare con classe e categoria E22 - I/e, in quanto ai sensi del D.M. 17/06/2016, trattasi di opera analoga per categoria con un grado di complessità non inferiore.

PI019756-19

QUESITO 1 CHIARIMENTO BUSTA AMMINISTRATIVA – REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE PAG. 11 PUNTO 7.3 A pag 11 del disciplinare di gara punto 7.3 lettera h) è previsto l’ avvenuto espletamento negli ultimi 5 anni di 2 servizi attinenti all'architettura ed all’ ingegneria, di cui all’ art. 3, lettera vvv) del Codice, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, per un importo totale non inferiore a 0,50 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione; Si evince che il periodo di riferimento per i servizi svolti da indicare in sede di offerta è limitato a 5 anni. Si chiede l’applicazione delle recenti disposizioni del nuovo codice (linee guida ANAC maggio 2019) parte 2.2.2.1 Requisiti di partecipazione lett. b) e c) linee guida n.1. Rese esecutive dal Senato della Repubblica con LEGGE 14 giugno 2019, n. 55 Vigente al: 18-6-2019, da cui si evince che il periodo di riferimento per i servizi da indicare in busta amministrativa è di 10 anni. QUESITO 2 A pag 12 del disciplinare di gara punto 7.3 lettera h) è riportato che “E’ fatto divieto di frazionamento del singolo servizio di punta, che deve essere espletato da un unico soggetto”. A pagina 13 del disciplinare di gara punto 7.4 lettera è specificato che il requisito di cui al punto 7.3 lett.h) “ deve essere posseduto dal raggruppamento temporaneo orizzontale nel complesso, fermo restando che la mandataria deve possedere il requisito in misura maggioritaria. Si ricorda che è fatto divieto di frazionamento del singolo servizio di punta, che deve essere espletato da un unico soggetto.” Si chiede di chiarire e specificare in che modo debba essere soddisfatto il servizio di punta, ovvero in raggruppamento orizzontale, dove la mandataria possiede il requisito in misura maggioritaria, oppure dato il divieto di frazionamento del servizio di punta, deve essere espletato da un unico soggetto. QUESITO 3 In relazione alla formazione di un Raggruppamento Temporaneo di Professionisti, si chiede di sapere se: Alla luce delle linee Guida n.1 di attuazione del D.lgs 50/2016, al punto 2.2.3.1, che prescrivono che ai mandanti “non possono essere richieste percentuali minime di possesso dei requisiti” alla RTP possa partecipare, in qualità di mandante, una società d’ ingegneria di nuova costituzione con regolare iscrizione all’ albo e certificato camerale, che svolgerà al 100% l’ attività di supporto alla progettazione quali redazione di computi, capitolati ed elaborati grafici, e svolgerà al 100% il ruolo di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, ma che parteciperà con requisiti zero alle classi e categorie richieste, soddisfatte dal raggruppamento nel suo complesso. In attesa di riscontro, inviamo cordiali saluti. Risposta al quesito 1 Siccome trattasi di progettazione ad alto contenuto tecnologico, composta da materiali e tecnologie innovative, la volontà di questa Amministrazione è quella di voler individuare un operatore economico che dimostri, attraverso l’esecuzione di recenti progettazioni, l’esperienza di tecnologie e materiali di ultima generazione. Per questo motivo è stato indicato come arco temporale gli ultimi cinque anni. Pur tuttavia, per una più ampia partecipazione il periodo di riferimento relativo ai due servizi di punta può essere di dieci anni, rinviando all'aspetto tecnico la valutazione. Risposta al quesito 2 Il requisito si considera posseduto dal raggruppamento se: 1)la mandataria presenta un servizio di punta di importo lavori maggiore rispetto al secondo servizio di punta presentato dal mandante, la cui somma, dovrà essere complessivamente non inferiore a 0,50 volte l’importo stimato del lavori relativi al lotto per il quale l’operatore economico intende partecipare, 2)In alternativa, la mandataria presentare, da sola, due servizi di punta per un importo complessivo pari a 0,50 volte l’importo stimato dei lavori relativi al lotto per il quale l’operatore economico intende partecipare. Risposta al quesito 3 E’ necessario che il raggruppamento dichiari di possedere cumulativamente dei requisiti di cui ai punti 7.2 e 7.3 del bando/disciplinare di gara. Per quanto riguarda il Coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione, il soggetto incaricato dovrà possedere un attestato di formazione –valido- come coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori, ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i.

PI019580-19

Spett.le Amministrazione, in relazione alla suddivisione per lotti, avendo le capacità tecniche, le esperienze ed i requisiti per concorrere in tutti e tre i lotti, si chiede di chiarire se come consuetudine già applicata in bandi analoghi per altre Amministrazioni è possibile partecipare a tutti e tre i lotti ferma restando la possibilità di esserne aggiudicatario di solo uno dei tre.E' possibile partecipare esclusivamente ad un solo lotto di gara. L'operatore economico può scegliere a quale lotto partecipare e trasmettere relativa documentazione. In caso di partecipazione a più lotti, l'operatore economico verrà escluso dalla procedura di gara cosi come indicato al punto 3.1 del disciplinare di gara.