Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA DI GARA APERTA PER LA FORNITURA TRIENNALE, SUDDIVISA IN N. 2 LOTTI, DI DE-FLUSSORI E SET CON NOLEGGIO DI SISTEMI INFUSIONALI PER LE ESIGENZE DELLE DIVERSE UU.OO. DELL’AORN E DI N. 2 SISTEMI CENTRALIZZATI DI CONTROLLO REMOTO DA DESTINARE N.1 ALLA UOC EMATOLOGIA E N.1 ALLA UOC ANESTESIA E RIANIMAZIONE.

A.O. "SANT'ANNA E SAN SEBASTIANO"

Capobianco Teresa

€ 2.962.768,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Mercoledì, 17 Lug 2024, ore 12: 00

Venerdì, 9 Ago 2024, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI090078-24

pubblicazione ulteriori chiarimenti - vedi allegatopubblicazione ulteriori chiarimenti - vedi allegato

chiarimenti.pdf

PI087523-24

nel primo capoverso dell’art. 17 del Disciplinare di Gara viene richiesta la campionatura a titolo gratuito del solo materiale di consumo offerto (siringhe, set per somministrazione, deflussori, ecc.), mentre nel secondo capoverso dello stesso articolo si fa riferimento anche alla campionatura delle pompe offerte. Si chiede conferma che entro il termine di presentazione delle offerte bisogna inviare campionatura sia del materiale di consumo che delle pompe offerte. Si conferma che entro il termine di presentazione delle offerte dovranno pervenire campionatura  sia del materiale di consumo che delle pompe offerte.

PI087322-24

Ai lotti 1-B, 1-C, 2-A, 2-B, 2-C vengono richieste al primo punto dei requisiti minimi stazioni infusionali a 2 e 4 alloggiamenti dotate di maniglia per il trasporto e pompe infusionali alloggiabili nelle stazioni. Nel capitolato sono tuttavia riportati solo i quantitativi relativi alle pompe infusionali. E’ indispensabile conoscere per ciascuno dei sopra citati lotti il numero di stazioni a 2 alloggiamenti e di stazioni a 4 alloggiamenti da dover fornire. Senza tale informazione è impossibile poter produrre una offerta economica dato il costo rilevante delle stazioni infusionali. Trattandosi di noleggio dovranno essere fornite stazioni reggi pompa che possano alloggiare il numero di pompe richiesto, potranno essere proposte soluzione che supportino l’alloggiamento contemporaneo di un numero di sistemi infusionali superiori a 4, ad esempio 6 o 8 rifacendosi al numero di pompe richiesto in capitolato 

PI087318-24

Si chiede conferma del fatto che il requisito minimo al sublotto 1-C “Gamma dei flussi: 0,1-9999 circa ml/h (+/-100 ml)” rappresenta un refuso, poiché nessuna pompa sul mercato può raggiungere una tale estrema velocità massima (9999 ml/h). Si chiede pertanto di confermare una velocità di flusso continuo programmabile da 0,1 a 1200 ml/h, che è tipica di tutti i sistemi infusionali di ultima generazione ed è già richiesta al sublotto 1-B. Si chiede di confermare la stessa prescrizione di gamma di flussi “da 0,1 a 1200 ml/h” anche relativamente al medesimo refuso presente ai sublotti 2-B, 2-C, 2-D.Si conferma, trattasi di refuso, si intende: “Gamma dei flussi 0,1 – 999 ml/h”

PI087314-24

Nel sublotto 1-C viene richiesta la “Possibilità di collegamento a stazione unica”. Si chiede di confermare che tale requisito prescrive che le stazioni di alloggiamento di questo sublotto 1-C devono essere dello stesso modello di quelle del sublotto 1-B in modo che tutte le stazioni richieste al lotto 1 possano alloggiare sia le pompe a siringa che quelle volumetriche. Analogamente, si chiede di confermare che la medesima caratteristica “Possibilità di collegamento a stazione unica” richiesta per i sublotti 2-B e 2-C prescrive che le stazioni richieste in questi sublotti devono essere dello stesso modello di quelle del sublotto 2-A in modo che tutte le stazioni richieste al lotto 2 possano alloggiare sia le pompe a siringa che quelle volumetriche.Si conferma e si precisa che, trattandosi di noleggio dovranno essere fornite stazioni reggi pompa che possano alloggiare il numero di pompe richiesto. Potranno essere proposte soluzione che supportino l’alloggiamento contemporaneo di un numero di sistemi infusionali superiori a 4, ad esempio 6 o 8 rifacendosi al numero di pompe richiesto in capitolato 

PI087306-24

In relazione ai sublotti 1-B ed 1-C si chiede di confermare che il requisito minimo di connettività tramite interfaccia LAN-HL7 (richiesto anche ai sublotti 2-A, 2-B, 2-C del lotto 2) possa essere soddisfatto mediante pompe dotate di connettività di rete o in alternativa attraverso la connettività delle stazioni richieste per l’alloggiamento di pompe.Si conferma che la caratteristica richiesta può essere soddisfatta nchem mediante pompe dotate di connettività  attraverso le stazioni richieste per l’alloggiamento di pompe e che quest'ultime siano collegate al sistema di rete o centrale di raccolta dati

PI087293-24

si prega di confermare che il set per somministrazione sangue richiesto al lotto 2 sub E4 debba essere privo di punto di iniezione ad Y così come indicato nelle vigenti linee guida per la somministrazione di sangue ed emoderivati. Si conferma che il set deve esssere privo di punti di iniezione ad Y

PI087291-24

relativamente al lotto 1 sub D3 ed al lotto 1 sub E2 si chiede conferma che i set per farmaci e antiblastici fotosensibili debbano essere interamente schermati e che quindi anche la camera di gocciolamento debba necessariamente essere ambrata al fine di schermare dai raggi UV i farmaci e gli antiblastici fotosensibili. Analoga conferma si richiede per i set per farmaci fotosensibili richiesti al lotto 2 sub E3. Si conferma che il SET deve essere completamente schermato

PI087289-24

al lotto 1 viene richiesta per i sublotti B e C una connettività tramite interfaccia LAN-HL7 (richiesta anche al lotto 2 nei sublotti A, B, C, D) che necessità la presenza di punti rete LAN nei pressi di ogni posto letto. Si richiede conferma di poter offrire quale soluzione equivalente o migliorativa una connettività basata sulla più moderna tecnologia WiFi che non richiede cablaggi ai posti letto. La soluzione con connettività WI-FI può essere proposta

PI086118-24

10) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa siringa per Medicina d’Urgenza, Pronto Soccorso, Sala Operatoria, Terapie Intensive e Degenze ordinarie delle diverse UU.OO” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che la caratteristica: -Gamma del flussi: 0,1 - 9999 circa ml/h - (+/-100ml) trattasi di refuso e che la dicitura corretta sia “Gamma dei flussi: 0,1 – 999 circa ml/h” in quanto una velocità pari a 9999 ml/h risulterebbe pericolosa per la salute dei pazienti. 11) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa volumetrica multicanale per le esigenze della TIN e TNE, Ginecologia, Medicina Interna, Nefrologia e Dialisi” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che la caratteristica: - Velocità di infusione impostabili 0,1 - 9999 circa ml/h - (+/-100ml) trattasi di refuso e che la dicitura corretta sia “Velocità di infusione impostabili 0,1 – 999 circa ml/h” in quanto una velocità pari a 9999 ml/h risulterebbe pericolosa per la salute dei pazienti 12) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa volumetrica multicanale per le esigenze della TIN e TNE, Ginecologia, Medicina Interna, Nefrologia e Dialisi” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che tutti i deflussori richiesti debbano essere dotati di clamp antiflusso libero al fine di evitare flussi incontrollati al paziente che potrebbero risultare pericolosi per la sua salute. 13) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2, caratteristiche tecniche minime di tutte le pompe, si chiede di confermare che la caratteristica: -Dotate di interfaccia LAN-HL7 per la gestione attraverso centrale computerizzata remota trattasi di refuso in quanto tale requisito non è previsto per il Lotto 2. Cordiali Saluti Ufficio Gare10- Si conferma, trattasi di refuso, si intende: “Gamma dei flussi 0,1 – 999 ml/h”.                                                                                                                         .                                                                                                                                                            11- Si conferma, trattasi di refuso, si intende: “Gamma dei flussi 0,1 – 999 ml/h”1
12-  Si conferma quanto descritto in capitolato 
13- Non si tratta di refoso in quanto i sistemi offerti devono poter essere collegati al sistema centralizzato attraverso interfaccia LAN per la trasmissione di dati in formato standard medicale HL7

PI086108-24

5) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Pompa siringa per Rianimazione a Terapia Intensiva, Oncologia, Ematologia e degenze” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che la caratteristica: - Gamma dei flussi: 0,1 - 9999 circa ml/h - (+/-100ml) trattasi di refuso e che la dicitura corretta sia “Gamma dei flussi: 0,1 – 999 circa ml/h” in quanto una velocità pari a 9999 ml/h risulterebbe pericolosa per la salute dei pazienti. 6) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Pompa volumetrica multicanale per esigenza delle UO di Oncologia, Ematologia e degenze orinarie, Anestesia e Rianimazione” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che tutti i deflussori richiesti debbano essere dotati di clamp antiflusso libero al fine di evitare flussi incontrollati al paziente che potrebbero risultare pericolosi per la sua salute. 7) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa volumetrica monocanale per medicina d’urgenza, pronto soccorso, sala operatoria, terapie intensive e degenze ordinarie delle diverse UU.OO” caratteristiche tecniche minime, si chiede di rendere la caratteristica “Display touch screen a colori” come preferenziale. Per quanto di nostra conoscenza, infatti, tale caratteristica risulta limitante per la concorrenza e, rendendola preferenziale, si pongono tutti gli Operatori Economici in condizioni di reale concorrenza senza discriminazione alcuna ai sensi dell'art. 1 (Principio del risultato) e 3 (Principio dell’accesso al mercato) del D.lgs 36/2023. 8) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa siringa per Sala Operatoria con metodica TCI e TIVA” caratteristiche tecniche minime, si chiede la possibilità di rendere preferenziali le seguenti caratteristiche: - "ampio display con visualizzazione di concentrazione plasmatica (Cp), sito effettore (Ce) e grafico del trend di infusione TCI con possibilità predizione TIVA; - Utilizzo in modalità TIVA con incluso display grafico predittivo concentrazione plasmatica (Cp) e quella del sito effettore; Per quanto di nostra conoscenza, infatti, tale caratteristica risulta limitante per la concorrenza e, rendendola preferenziale, si pongono tutti gli Operatori Economici in condizioni di reale concorrenza senza discriminazione alcuna ai sensi dell'art. 1 (Principio del risultato) e 3 (Principio dell’accesso al mercato) del D.lgs 36/2023 9) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto2: “Pompa siringa per Sala Operatoria con metodica TCI e TIVA” caratteristiche tecniche minime, si chiede di confermare che la caratteristica: -Gamma del flussi: 0,1 - 9999 circa ml/h - (+/-100ml) trattasi di refuso e che la dicitura corretta sia “Gamma dei flussi: 0,1 – 999 circa ml/h5- Si conferma, trattasi di refuso, si intende: “Gamma dei flussi 0,1 – 999 ml/h”. 
6-  Si conferma quanto descretto in capitolato.
7- Si confermano le caratteristiche tecniche riportate nel capitolato
8- Si conferma la tipologia di pompe richieste nel capitolato di gara.
9- Si conferma, trattasi di refuso, si intende: “Gamma dei flussi 0,1 – 999 ml/h”.          

PI086097-24

1) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Centrali di monitoraggio e raccolta dati per le esigenze delle UO di Ematologia e Rianimazione” ed in particolare alla caratteristica “Soluzioni aperte in base all’ambiente clinico dell’utente” si chiede la possibilità di offrire una piattaforma software chiusa per la centralizzazione dei dati sulle infusioni e accesso ai dati. Tale soluzione assicura le medesime performance del prodotto richiesto, ed inoltre risulta migliorativa in quanto permette di evitare possibili attacchi hacker dall’esterno, oltre che a garantire la tutela dei dati sensibili in accordo alle attuali norme sulla cybersecurity. 2) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Pompa volumetrica multicanale per esigenza delle UO di Oncologia, Ematologia e degenze orinarie, Anestesia e Rianimazione” caratteristiche tecniche minime, si chiede di specificare al punto 1, le quantità di rack multipompa da 4, 6 e 8 pompe alloggiabili richieste. 3) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Pompa volumetrica multicanale per esigenza delle UO di Oncologia, Ematologia e degenze orinarie, Anestesia e Rianimazione” caratteristiche tecniche minime, si chiede di rendere preferenziale il requisito al punto 13: “Display touch screen a colori”. Per quanto di nostra conoscenza, infatti, tale caratteristica risulta limitante per la concorrenza e, rendendola preferenziale, si pongono tutti gli Operatori Economici in condizioni di reale concorrenza senza discriminazione alcuna ai sensi dell'art. 1 (Principio del risultato) e 3 (Principio dell’accesso al mercato) del D.lgs 36/2023. 4) Allegato CSA pompe: “Descrizione tecnica e quantità degli articoli richiesti” Lotto1: “Pompa siringa per Rianimazione a Terapia Intensiva, Oncologia, Ematologia e degenze” caratteristiche tecniche minime, si chiede la possibilità di rendere preferenziali le seguenti caratteristiche: - "Ampio display con visualizzazione di concentrazione plasmatica (Cp), sito effettore (Ce) e grafico del trend di infusione TCI con possibilità predizione TIVA"; - Utilizzo in modalità TIVA con incluso display grafico predittivo concentrazione plasmatica (Cp) e quella del sito effettore (Ce) Per quanto di nostra conoscenza, infatti, tale caratteristica risulta limitante per la concorrenza e, rendendola preferenziale, si pongono tutti gli Operatori Economici in condizioni di reale concorrenza senza discriminazione alcuna ai sensi dell'art. 1 (Principio del risultato) e 3 (Principio dell’accesso al mercato) del D.lgs 36/2023. 1- Si conferma che potra essere offerto un sistema dotato di piattaforma SW di tipo chiuso ovvero dotato di Firewall in grado di bloccare qualsiasi tentativo di attacco Cyber                                                                                                                                     .  2- Trattandosi di noleggio dovranno essere fornite stazioni reggi pompa che possano alloggiare il numero di pompe richiesto, potranno essere proposte soluzione che supportino l’alloggiamento contemporaneo di un numero di sistemi infusionali superiori a 4, ad esempio 6 o 8 rifacendosi al numero di pompe richiesto in capitolato.                                
3- Si conferma la tipologia di pompe richieste nel capitolato di gara.
4- Si confermano le caratteristiche tecniche di cui al capitolato di gara.     

PI086092-24

1) REQUISITI DI CAPACITA’ ECONOMICO-FINANZIARIA E TECNICO-PROFESSIONALEsi chiede di confermare che la comprova dei requisiti non debba essere allegata alla documentazione di gara, ma verrà richiesta successivamente dal Vs. Spett.le Ente. 2) si chiede di precisa le modalità di compilazione dell'Allegato A/6, in quanto il file pubblicato risulta già compilato con l'importo della cauzione al 2%. Nel caso l'O.E. volesse usufruire delle riduzioni previste dal Disciplinare, si chiede di pubblicare il suddetto documento in formato modificabile, al fine di indicare l'importo corretto della cauzione. 1. I documenti comprovanti i requisiti richiesti all'art.10.2 e 10.3 del Disciplinare di Gara devono essere allegati alla documentazione di gara
2. L' importo corretto della cauzione potrà essere indicato in altra documentazione di gara.

PI085461-24

1.Al fine di consentire la massima partecipazione al più ampio numero di operatori economici e ad aziende leader di mercato per i presidi infusionali, si richiede di suddividere il lotto 1 in più lotti omogenei in base agli obiettivi terapeutici dei reparti di destinazione dei sistemi infusionali. In particolare, si segnala che alle voci B, D ed E i dispositivi richiesti sono dedicati ai reparti di onco-ematologia e pertanto dovrebbero essere scorporati e raggruppati in un lotto a parte (così come già avvenuto per le gare in Friuli Venezia Giulia, Veneto e Liguria). 2.In relazione al Lotto 1 voce B , si chiede conferma che il numero di pompe annue sia pari a 30 pezzi e quindi che la base d’asta del noleggio mensile sia riferito alle 30 pompe annue. Si richiede inoltre se il numero di 90 pompe indicato come fabbisogno triennale sia il risultato di un mero errore di moltiplicazione della durata triennale della gara. 1- si conferma quanto riportato nel capitolato di gara 
2-  si conferma che il fabbisogno di pompe infusionali richieste sono n.90 e non è divisibile per singolo anno ma dovranno essere noleggiate per un periodo di anni 3 


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it