Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO TRIENNALE DELLA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI, MATERIALE PROTESICO ED ENDOPROTESICO PER LA UOC DI CHIRURGIA VASCOLARE DELL’AORN “SANT’ANNA E SAN SEBASTIANO” DI CASERTA.

A.O. "SANT'ANNA E SAN SEBASTIANO"

ANTONIETTA COSTANTINI

€ 8.989.281,40 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Lunedì, 1 Mar 2021, ore 12: 00

Venerdì, 12 Mar 2021, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

09/04/2021verbale seduta riservata

verbale_20210409_111948.pdf

AVVISO_GARA

31/03/2021verbale nr.5 del 26.03.2021

verbale_20210331_100136.pdf

AVVISO_GARA

24/03/2021verbale n.4 del 24.03.2021

verbale _20210324_154300.pdf

AVVISO_GARA

22/03/2021verbale n.3 del 22.03.2021

verbale n.3_20210322_144505.pdf

AVVISO_GARA

17/03/2021verbale n.2 del 17.03.2021

verbale_20210317_151315.pdf

AVVISO_GARA

16/03/2021VERBALE NR.1

VERBALE_20210316_155103.pdf

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI014748-21

Riferimento 1 Disciplinare punto 722 Requisiti di capacità economica finanziaria - Presentazione di almeno n. due Istituti di Credito Quesito n. 1 Si chiede se in alternativa ad una delle referenze bancarie, è possibile presentare copia degli ultimi tre bilanci di esercizio Riferimento 2 Disciplinare punto 3 Oggetto dell'appalto, importo e suddivisione lotti. Importo di gara è stato calcolato considerando i prezzi medi di mercato... Quesito 2 Si chiede di chiarire se gli importi presunti indicati sono considerati tali, quindi come importi di riferimento e quindi è possibile offrire anche ad un prezzo più alto di quello indicato. grazie cordiali saluti1) In sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre una seconda referenza bancaria, producendo al contempo copia degli ultimi 3 bilanci d'esercizio 2017/2018/2019; 2)Trattasi di importi a base d'asta pertanto saranno esclusi dalla procedura i concorrenti che offriranno prezzi pari o superiori alla base d'asta così come indicato all'art.17 del Disciplinare di gara.

PI014744-21

Spettabile Ente, si richiedono i seguenti chiarimenti: LOTTO 91 - telo copripaziente: si richiedono dimensioni dei fori e se debbano essere dotati di film d'incisione forato. Inoltre, si chiede di confermare che la larghezza del telo sia 200cm e l'altezza 300cm - telo avvolgente: si richiedono dimensioni e materiale - vaschetta rettangolare: può essere accettata ciotola da 2500ml? - ciotola media/piccola: si richiedono relative capacità - cuffie large: si richiedono dimensioni e se a cuffia o a busta - siringhe attacco conico: sono siringhe luer slip? LOTTO 92: -si richiedono dimensioni e maggiori specifiche In attesa di un cortese riscontro, porgiamo Distinti SalutiLOTTO 91: - TELO COPRIPAZIENTE: FORI DI ALMENO 15 CM, DOTATI DI FILM D'INCISIONE FORATO, LARGHEZZA 200 CM, ALTEZZA 300 CM; - TELO AVVOLGENTE: DIMENSIONI SUFFICIENTI AD AVVOLGERE TUTTO IL MATERIALE PRESENTE NEL KIT; MATERIALE: CARTA RESISTENTE; - VASCHETTA RETTANGOLARE: NECESSARIA E NON SOSTITUIBILE DA CIOTOLA; - CIOTOLA MEDIA/PICCOLA: CIRCA 500 CC LA MEDIA, 300 CC LA PICCOLA; - CUFFIE LARGE: CIRCA 70x70 CM, A BUSTA; - SIRINGHE: LUER SLIP LOTTO 92: - CIRCA 70x70 CM, A BUSTA

PI014731-21

Buongiorno, avendo pubblicato dopo 10 gg dall'avviso, tutti i documenti di gara si chiede cortesemente la possibilità di posticipare la scadenza della presente procedura al fine di poter valutare tutte le caratteristiche dei lotti e formulare correttamente la corrispettiva offerta. Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara

PI014728-21

Spettabile RUP In riferimento ai lotti n° Dal 12 al 22 -Dal 24 al 25 - Dal 32 al 35 - Dal 37 al 53 - Dal 63 al 71 - Dal 82 al 84 -Lotto 86 - Dal 88 al 92 Domanda Sono in modalità di SOMMINISTRAZIONE o DI CONTO DEPOSITO ?Si rimanda all'art. 2.3 del CSA

PI014722-21

Spett.le Ente, con il presente siamo a richiedere un chiarimento relativo al Lotto n. 37: la descrizione dice: “Medicazioni a base di collagene equino e acido ialuronico, misure cm.5X5, cm. 10X10; esiste però solo una quantità totale e una sola base d'asta unitaria. Domande: • la quantità totale è da riferirsi ad entrambe le misure? • è possibile avere una suddivisione della base d'asta per i vari formati? LOTTO 37: - LA QUANTITÀ TOTALE È DA RIFERIRSI ALLA MISURA 10X10 CM.

PI014720-21

Buongiorno, si richiedono chiarimenti relativamente al Lotto 53. In particolare, si chiede la possibilità di offrire prodotti con nomi commerciali differenti al fine del completamento della gamma. E' possibile offrire prodotti con nomi commerciali differenti, a patto che siano rispettate le specifiche caratteristiche riportate nella descrizione del lotto stesso

PI014685-21

Buongiorno, si richiede il seguente chiarimento: Relativamente al lotto 9, sono richieste protesi in Dacron tubolare biforcate e rette. Nel testo sono riportate misure diverse da quelle in tabella, senza indicare se si riferiscano alle rette o biforcate. Si richiede di avere maggiori informazioni al fine di offrire un dispositivo corrispondente alle esigenze cliniche. Distinti salutiLOTTO 9: TRATTASI DI PROTESI SIA RETTE CHE BIFORCATE.

PI014684-21

Spettabile Ente, si chiede cortesemente di confermare che è possibile presentare la documentazione tecnica, quale Marcatura CE, Dichiarazione di Conformità, ISO, letteratura scientifica, certificazione latex free, in lingua inglese. Nel caso non fosse possibile, si chiede cortesemente di prendere in considerazione la situazione sanitaria generale, con forte rischio di nuovo lockdown e conseguentemente chiusura dei tribunali, ed accettare traduzioni semplici accompagnate da dichiarazione art. 455 al posto delle traduzioni giurate. Si fa notare che l'asseverazione della traduzione non aggiunge nessun criterio di fedeltà rispetto ad una traduzione semplice. Essendo a rischio del concorrente assicurare la fedeltà della traduzione, la stazione appaltante farà sempre prevalere la traduzione italiana, sia essa asseverata o meno. Si chiede inoltre di confermare che la campionatura non dovrà essere presentata entro i termini della procedura, ma dopo richiesta espressa della commissione. E' possibile produrre la documentazione in questione corredata da traduzione semplice salva autodichiarazione da parte della Ditta partecipante (D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.) sulla veridicità della traduzione

PI014680-21

Gentilissimi, con la presente chiediamo i seguenti chiarimenti: 1) La descrizione del lotto 1 presenta una lunghezza di "80 cm circa". E' possibile presentare una lunghezza di 60 cm? 2) Il lotto 9 chiede protesi sia rette che biforcate, ma le misure indicate sembrano facenti riferimento esclusivamente a misure rette, pertanto chiediamo informazioni in merito 3) per il lotto 125, l'endoprotesi soprarenale da voi richiesta non richiede l'utilizzo del kit - cosa invece prevista per l'endoprotesi sottorenale indicata nel lotto 123, pertanto chiediamo informazioni in merito Ringraziando anticipatamente porgiamo cordiali saluti1) LOTTO 1: CONFERMATA LA LUNGHEZZA DI 80 CM. 2) LOTTO 9: TRATTASI DI PROTESI SIA RETTE CHE BIFORCATE. 3) IL KIT NON È NECESSARIO.

PI014676-21

Gentilissimi, relativamente alla campionatura (art.14 - pg. 4) è richiesto un pezzo per ogni lotto o un pezzo per ogni misura? GrazieCAMPIONATURA DI 1 PEZZO PER OGNI LOTTO.

PI014672-21

Gentilissimi, in riferimento al pagamento ANAC per il lotto 123, andando sul Portale dei pagamenti dell'ANAC la scadenza presentazione offerta risulta essere il 12-02-2021 12:00. Vi chiediamo pertanto di modificare tale data per allinearla alla scadenza effettiva della gara. Ringraziando anticipatamente porgiamo cordiali salutiIn data 04.03.2021 si è proceduto ad effettuare la modifica in ANAC

PI014670-21

Buongiorno, siamo a richiedere i seguenti chiarimenti: - Per quanto concerne il lotto n. 18 si chiede di poter aumentare il prezzo a base d’asta da 900 a 1.300. viste le descrizioni tecniche riportate nel capitolato di gara si comunica che il nostro device "valvulotomo" oggi ha caratteristiche migliorative e superiori, rispetto a quelle indicate, tali da portare l'utilizzo del device su vasi di calibro inferirore (da 1,5mm). Gli investimenti necessari per questa evoluzione tecnologica supportata da studi clinici oggi hanno portato il prezzo medio di mercato del valvulotomo praticato nelle recenti gare a 1300 euro, si chiede per tanto un adeguamento della base d'asta. si vedano i seguenti provvedimenti: Del. n° 212_2020 AO S.Camillo Forlanini – Det. n° 975_2020 Fond IRCCS Ca' Granda - Osped Maggiore Policlinico – Det. n°1211_20 E.O. Galliera – Det. n° 1308_20 ASL 2 Savonese. Deliberazione n. 284 del 10/02/2021 ULSS 8 Berica. - Per quanto concerne i lotti 33 e 34 si chiede la verifica dei prezzi a base d’asta che risultano essere esageratamente alti rispetto al prezzo medio di vendita - Per quanto riguarda il lotto 5 chiediamo se sono richieste protesi a parete sottile o a parete standard. - riguardo alla richiesta di nr. 2 referenze bancarie, chiediamo di confermare che è possibile per le piccole aziende che si avvalgono di un solo Istituto Bancario, presentare una sola referenza e in alternativa alla seconda, uno tra i documenti sostitutivi previsti dall'allegato XVII del codice degli appalti. Cordiali salutiLOTTO 18: SI CONFERMA QUANTO IN CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 33-34: SI CONFERMA QUANTO IN CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 5: PROTESI A PARETE SOTTILE. In sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre una seconda referenza bancaria, producendo al contempo copia degli ultimi 3 bilanci d'esercizio 2017/2018/2019;

PI014667-21

Gentilissimi, con la presente chiediamo i seguenti chiarimenti: 1) in riferimento all'imposta di bollo, viene richiesto di inserire i codici CIG all'interno degli estremi di pagamento. Essendo tale voce un campo ridotto, è impossibile inserire i codici al suo interno. Chiediamo quindi se sia possibile inserire il cig generale della gara 8017387. 2) Sul portale Soresa è impossibile effettuare la scelta dei lotti, in quanto attualmente è presente un solo lotto che include tutta la gara - con conseguente impossibilità di caricare le offerte tecniche ed economiche dei singoli lotti Ringraziando anticipatamente porgiamo cordiali saluti1) E' possibile inserire il numero di gara 8017387 2) In data 24.02.2021 si è proceduto a pubblicare nuova procedura n. PI011695-21.

PI014664-21

Gentilissimi, in riferimento all'allegato A8, si chiede la possibilità di modificare il file inserendo più righe per avere modo di includere i riferimenti per i singoli componenti delle endoprotesi (corpo ed estensioni) Ringraziando anticipatamente porgiamo cordiali salutiL'allegato A8 costituisce un allegato tipo che Codesta Ditta potrà adattare all'offerta da essa prodotta, nel caso di specie per procedere all'inserimento dei riferimenti per le singole componenti delle endoprotesi.

PI014662-21

Buongiorno vi preghiamo di verificare che in ANAC è presente 2 volte il lotto 41 e non il lotto 40. Non ci è possibile quindi generare il Passoe corretto.In data 04.03.2021 si è proceduto ad effettuare la modifica in ANAC

PI014660-21

in merito all'imposta di bollo, si chiede conferma che questa sia unica per tutti i lotti a cui si partecipa. Ringraziando anticipatamente porgiamo cordiali salutiAi sensi dell'art. 5 DPR 642/72, l'imposta di bollo è dovuta ogni 4 facciate tramite modello F24 (provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 dell'Agenzia delle Entrate). Pertanto l'obbligo va assolto, tenuto conto del nr. di pagine di cui si comporrà la Vs. offerta

PI014658-21

Salve, con la presente si richiede il seguente chiarimento tecnico: > con riferimento alla Documentazione Tecnica, chiediamo di voler confermare che i certificati CE, ISO e dichiarazioni di conformità possano essere presentati in lingua originale inglese essendo documenti predisposti direttamente da Casa Madre avente sede all’estero. E' possibile presentare la documentazione in questione con traduzione semplice e autodichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 e ss.mm.ii. sulla veridicità della traduzione

PI014654-21

Salve, con la presente vi sottoponiamo il seguente chiarimento tecnico: > Nel disciplinare di gara rif. busta tecnica (pag. 21 e 22) , "è facoltà su richiesta specifica della Commissione giudicatrice, richiedere la traduzione giurata in lingua italiana", entro (non inferiori a 7 gg.)dalla richiesta, per tutti i documenti presentati in lingua originale compresa la letteratura scientifica. Visti i tempi molto ristretti ci confermate che possiamo presentare tutti i documenti con traduzione semplice, con il DPR N. 445/2000? Si conferma, salva autodichiarazione da parte della Ditta partecipante (D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.) sulla veridicità della traduzione.

PI014652-21

salve, con la presente si richiede il seguente chiarimento: > vista la scadenza molto ravvicinata della presentazione dell'offerta, considerando che ci sono molti documenti amministrativi e tecnici da predisporre, chiediamo gentilmente di poter posticipare di qualche giorno la scadenza della gara. Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara

PI014649-21

in riferimento al lotto n.36, chiediamo che non venga richiesto di fornire i prodotti in conto deposito, in quanto si tratta di cateteri e non di materiale impiantabile No, si conferma quanto previsto nel capitolato tecnico

PI014648-21

Spett.le RUP, 1) si chiede di meglio specificare che cosa si intenda per "Dichiarazione dell’intenzione di fornire per il lotto specifico prodotti equivalenti ai requisiti definiti dalle specifiche tecniche ai sensi dell’art. 68 del D.Lgs. n.50/2016 e smi." di cui a pag. 36 Disciplinare di Gara. E' sufficiente presentare un'autocertificazione attestante l'equivalenza dei prodotti offerti a quanto richiesto nel capitolato tecnico, in supporto alle schede tecniche dei prodotti offerti? 2) Si chiede conferma che la campionatura non sia richiesta entro i termini di presentazione delle offerte (12.03.2021), ma possa essere da voi richiesta successivamente con espressa comunicazione. 3) con rifemento al Lotto 124, si chiede conferma che non verrà richiesta campionatura in quanto trattasi di dispositivo CUSTOM MADE (dunque dispositivi creati ad HOC appositamente sul paziente). In caso contrario, si chiede conferma che possa essere presentato un modello DEMO a titolo esemplificativo. 4) con rifemento al Lotto 124, si chiede conferma che, in caso di aggiudicazione, non debba essere costituito CONTO DEPOSITO in quanto trattasi di dispositivo CUSTOM MADE (dunque dispositivi creati ad HOC appositamente sul paziente). 5) si chiede conferma che il pagamento F23 di € 16,00 vada effettuato una sola volta ed allegato tante volte quanti sono i lotti partecipati. 1) Sì, deve essere presentata autocertificazione allegata alle schede tecniche dei prodotti offerti 2) In sede di offerta non dovrà essere presentata campionatura 3)Qualora fosse necessario può essere presentato un modello DEMO 4) Si conferma 5) Ai sensi dell'art. 5 DPR 642/72, l'imposta di bollo è dovuta ogni 4 facciate tramite modello F24 (provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 dell'Agenzia delle Entrate). Pertanto l'obbligo va assolto, tenuto conto del nr. di pagine di cui si comporrà la Vs. offerta

PI014645-21

Spett.le Ente, con riferimento alla procedura in oggetto e, in particolare, alla richiesta di pagamento del bollo tramite modello F23 siamo a specificare quanto segue: - "Con il provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 l'Agenzia delle Entrate ha previsto, che dal 2 marzo 2020, la registrazione degli atti privati avvenga con modello di pagamento F24 e non più F23". Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede di confermare che quanto richiesto sia da considerarsi un refuso e pertanto, vi chiediamo di specificare il codice tributo e il codice ufficio corretto. Nel ringraziare per la cortese attenzione, e rimanendo in attesa di gentile riscontro, Trattasi di refuso, l'Agenzia delle Entrate ha definito l'assolvimento del contributo tramite modello F24: Codice Tributo= 1552

PI014643-21

Spettabile Ente, come chiarito dall'Agenzia delle Entrate Direzione Provincia Autonoma di Trento con l’interpello n. 906-101/2019, l'offerta economica nelle procedura telematiche non è assoggettata da imposta di bollo, in quanto tale bollo si applica unicamente al contratto di appalto stipulato ad avvenuta aggiudicazione. Si chiede, di conseguenza, di confermare che l'imposta di bollo non debba essere assolta nelle offerte economiche.L'imposta è dovuta, poiché la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate nr.35/2018 considera le gare telematiche, espletate mediante utilizzo della piattaforma MEPA, e individua l'analogia intercorrente tra detto mercato digitale e quello della Provincia Autonoma di Bolzano "MePab" per escludere il pagamento dell'imposta in parola relativamente a dette gare. Il MEPA è piattaforma utilizzata ai sensi di legge per l'espletamento di gare sottosoglia comunitaria, circostanza che nel caso di specie non ricorre, trattandosi di una procedura aperta, soprasoglia comunitaria, espletata in modalità telematica a mezzo piattaforma SIAPS allestita dalla nostra Centrale di Committenza Regionale.

PI014640-21

"Spett.le Ente, - con la presente siamo a chiedere: in riferimento al punto 7.2, lettera a) del Disciplinare, poiché abbiamo rapporti con un solo istituto bancario, è possibile presentare un'unica referenza bancaria? - in riferimento al punto 7.3 lettera a) del Disciplinare, si chiede conferma che per ""dispositivi medici"" si intendono tutti i prodotti che rientrano in tale categoria e non dei prodotti oggetto dei singoli lotti della Rdo in questione. -E per certificato rilasciato che ne attesta la validità, cosa si intende? L'ordine del committente? - In riferimento al punto 11 del disciplinare è richiesto contributo a favore dell'Anac, ma nell'allegato A6 Scheda Cig e Garanzie, per il lotto 31 alla voce ""Contributo Anac"" è riportato ""ND"", pertanto si chiede di specificare se anche per tale lotto è da versare pagamento" - In sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre una seconda referenza bancaria, producendo al contempo copia degli ultimi tre bilanci d'esercizio 2017/2018/2019. - Si intendono i prodotti oggetto della procedura in questione. - Occorre presentare i certificati rilasciati dai committenti come indicato a pag.11 del Disciplinare di gara - Per il lotto 31 non è dovuto il contributo ANAC

PI012749-21

Spett.le Ente, con riferimento alla procedura in oggetto e, in particolare, alla richiesta di pagamento del bollo tramite modello F23, siamo a specificare quanto segue: - "Con il provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 l'Agenzia delle Entrate ha previsto, che dal 2 marzo 2020, la registrazione degli atti privati avvenga con modello di pagamento F24 e non più F23". Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede di confermare che quanto richiesto sia da considerarsi un refuso e pertanto, vi chiediamo di specificare il codice tributo da indicare per il pagamento o di poter provvedere apponendo il contrassegno telematico cartaceo e inserire a sistema la scansione. Nel ringraziare per la cortese attenzione, e rimanendo in attesa di gentile riscontro, si porgono cordiali saluti.Trattasi di refuso, l'Agenzia delle Entrate ha definito l'assolvimento del contributo tramite modello F24: Codice tributo = 1552

PI012746-21

Spett.le Ente, considerato che: 1. il sistema permette di inserire un unico valore per l'offerta economica 2. per alcuni lotti di nostra partecipazione il capitolato tecnico richiede misure diverse 3. a misure diverse corrispondono prezzi diversi e non è possibile presentare un prezzo unitario unico per tutte le misure Si chiede di confermare che, ai soli fini dell'inserimento nella piattaforma di un unico valore di offerta, si possa inserire in questo campo il prezzo medio derivante dalla media aritmetica di tutti i prodotti. Verrà pertanto allegato il dettaglio di offerta economica con i prezzi unitari per le singole misure. Ringraziando per la collaborazione, si porgono distinti saluti.Essendo unica la base d'asta si richiede unico prezzo per tutte le misure

PI012710-21

Si chiede di confermare se per la partecipazione a questa procedura è previsto l'invio di documentazione in formato cartaceo e/o supporto elettronico, in aggiunta all'invio tramite portale SORESA.Non è previsto

PI012709-21

Si chiede di confermare se per la partecipazione a questa procedura è previsto l'invio di campioni. In sede di offerta non dovrà essere prodotta campionatura

PI012686-21

In merito all'art.10 del disciplinare di gara "Garanzia provvisoria" e all'applicazione delle riduzioni previste dall’art. 93, comma 7 del Codice, si prevede una riduzione del 50% per le società in possesso di certificazione ISO9001. Si chiede di confermare se di tale riduzione potranno usufruire anche società in possesso di certificazione ISO 13485, in quanto questa garantisce il possesso di un sistema di gestione della qualità equivalentevalle norme così come sono state definite nell’ISO 9001? Si conferma

PI012664-21

riferimento: Requisito di capacità tecnica e Professionale punto 7.3 del Disciplinare di gara : E’ richiesto a comprova del suddetto requisito il certificato rilasciato dal committente, che attesti l’esecuzione dal buon esito di forniture analoghe nel triennio precedente. Qualora avessimo ritardi nella risposta e nella ricezione dello stesso da parte di un Ente Pubblico, dato il momento eccezionale, il documento da voi richiesto può essere sostituito da autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 della veridicità dell’elenco presentato, o dall’indicazione delle fatture emesse? Si evidenzia che il paragrafo 7.3 del Disciplinare di gara esige che il requisito richiesto venga "provato mediante copia scansionata del certificato…"

PI012663-21

Gent.mi, il pagamento dell’imposta di bollo da 16 euro, pagato tramite F23, è da intendersi per la partecipazione all’intera procedura o va versato per ogni singolo lotto di partecipazione?Ai sensi dell'art. 5 DPR 642/72, l'imposta di bollo è dovuta ogni 4 facciate tramite modello F24 (provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 dell'Agenzia delle Entrate). Pertanto l'obbligo va assolto, tenuto conto del nr. di pagine di cui si comporrà la Vs. offerta

PI012656-21

Buongiorno, relativamente alla presente procedura si richiedono i seguenti quesiti:, 1) si richiede, per i documenti in lingua inglese, in luogo della traduzione giurata, la possibilità di presentare traduzione semplice in lingua italiana accompagnata da dichiarazione di fedeltà all'originale ai sensi del DPR 445/2000 ; 2) confermate che bisogna pagare 1 solo bollo da € 16,00 indipendentemente dal numero dei lotti di partecipazione? Ringraziando per la collaborazione, porgiamo cordiali saluti.1) Si conferma 2) Ai sensi dell'art. 5 DPR 642/72, l'imposta di bollo è dovuta ogni 4 facciate tramite modello F24 (provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 dell'Agenzia delle Entrate). Pertanto l'obbligo va assolto, tenuto conto del nr. di pagine di cui si comporrà la Vs. offerta

PI012655-21

Spettabile RUP, in riferimento al Capitolato speciale d'appalto elenco lotti in conto deposito, mi conferma che i lotti non menzionati al punto 2.3 saranno acquistati in modalità di SOMMINISTRAZIONE ? Cordiali SalutiSi conferma

PI012647-21

Spettabile Rup, in riferimento all’ALLEGATO A/5 INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI Và Compilato e firmato e sottomesso nella BUSTA A – DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ? Si conferma

PI012614-21

Spett.le Ente, con riferimento alla procedura in oggetto e, in particolare, alla richiesta di pagamento del bollo tramite modello F23 siamo a specificare quanto segue: - "Con il provvedimento 18379 del 27 gennaio 2020 l'Agenzia delle Entrate ha previsto, che dal 2 marzo 2020, la registrazione degli atti privati avvenga con modello di pagamento F24 e non più F23". Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede di confermare che quanto richiesto sia da considerarsi un refuso e pertanto, vi chiediamo di specificare il codice tributo e il codice ufficio corretto. Nel ringraziare per la cortese attenzione, e rimanendo in attesa di gentile riscontro, si porgono cordiali saluti.Trattasi di refuso, l'Agenzia delle Entrate ha definito l'assolvimento del contributo tramite modello F24: Codice tributo = 1552

PI012611-21

Spett.le Ente, In riferimento al lotto 95 con la presente si chiede se necessario quotare solamente l’endoprotesi biforcata oppure se è necessario quotare l’intero impianto e quindi anche branca controlaterale ed estensioni iliache E' necessario quotare l'intero impianto mentre nel modello offerta economica allegato A8 si deve riportare il dettaglio delle singole componenti

PI012609-21

Spett.le Azienda, con la presente si richiede il seguente chiarimento: > in riferimento all'Allegato A7 bis al punto 2 dove richiedete "DOCUMENTAZIONE SPECIFICA PER SINGOLO LOTTO LA DOCUMENTAZIONE VA RACCOLTA IN FASCICOLI PER CIASCUN LOTTO OFFERTO, OGNI PAGINA VA NUMERATA PROGRESSIVAMENTE", si chiede essendo una procedura telematica, di poter presentare la documentazione in formato PDF nominando il file con il numero di indice e la descrizione riportata in allegato (Esempio: 2.1 Scheda tecnica prodotto offerto). Si conferma

PI012542-21

BUONASERA, SI CHIEDONO MAGGIORI SPECIFICHE TECNICHE IN RIFERIMENTO AL LOTTO 38. MATERIALE? ELASTICI? GRAZIE, DISTINTI SALUTI.MATERIALE STERILE., DOTATO DI STRIP ADESIVO ED ELASTICO IN MODO CHE LA SONDA ECOGRAFICA SIA PERFETTAMENTE ADERENTE ALLA SUPERFICE INTERNA DEL COPRI-SONDA, SENZA BOLLE D'ARIA INTERPOSTE.

PI012475-21

Salve, si chiede gentilmente, per la dimostrazione dei requisiti di capacità tecnica professionale, se è possibile produrre elenco fatture invece dei certificati rilasciati dai committenti. Grazie Cordiali saluti.Si evidenzia che il paragrafo 7.3 del Disciplinare di gara esige che il requisito richiesto venga "provato mediante copia scansionata del certificato…"

PI012368-21

Spettabile Ente, in riferimento al lotto 72, si richiede se sia possibile offrire prodotti equivalenti e destinati alla medesima destinazione d’uso. La realizzazione richiesta “in fluoropolimero politetrafluoroetilene espanso/etilene propilene fluorato (ePTFE / FEP), con coating bioattivo realizzato con eparina di origine stabile di basso peso molecolare, legata in modo covalente” identifica a nostro avviso un unico offerente sul mercato. Cordiali salutiE' POSSIBILE OFFRIRE PRODOTTI EQUIVALENTI, la Ditta partecipante dovrà presentare:"Dichiarazione dell’intenzione di fornire per il lotto specifico prodotti equivalenti ai requisiti definiti dalle specifiche tecniche ai sensi dell’art. 68 del D.Lgs. n.50/2016 e smi", come indicato a pag.36 del Disciplinare di gara.

PI012344-21

Spettabile Ente, come chiarito dall'Agenzia delle Entrate Direzione Provincia Autonoma di Trento con l’interpello n. 906-101/2019, l'offerta economica nelle procedura telematiche non è assoggettata da imposta di bollo, in quanto tale bollo si applica unicamente al contratto di appalto stipulato ad avvenuta aggiudicazione. Si chiede, di conseguenza, di confermare che l'imposta di bollo non debba essere assolta nelle offerte economiche. Cordiali saluti L'imposta è dovuta, poiché la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate nr.35/2018 considera le gare telematiche, espletate mediante utilizzo della piattaforma MEPA, e individua l'analogia intercorrente tra detto mercato digitale e quello della Provincia Autonoma di Bolzano "MePab" per escludere il pagamento dell'imposta in parola relativamente a dette gare. Il MEPA è piattaforma utilizzata ai sensi di legge per l'espletamento di gare sottosoglia comunitaria, circostanza che nel caso di specie non ricorre, trattandosi di una procedura aperta, soprasoglia comunitaria, espletata in modalità telematica a mezzo piattaforma SIAPS allestita dalla nostra Centrale di Committenza Regionale.

PI012343-21

Spettabile Ente, si chiede cortesemente di confermare che è possibile presentare la documentazione tecnica, quale Marcatura CE, Dichiarazione di Conformità, ISO, letteratura scientifica, certificazione latex free, in lingua inglese. Nel caso non fosse possibile, si chiede cortesemente di prendere in considerazione la situazione sanitaria generale, con forte rischio di nuovo lockdown e conseguentemente chiusura dei tribunali, ed accettare traduzioni semplici accompagnate da dichiarazione art. 455 al posto delle traduzioni giurate. Si fa notare che l'asseverazione della traduzione non aggiunge nessun criterio di fedeltà rispetto ad una traduzione semplice. Essendo a rischio del concorrente assicurare la fedeltà della traduzione, la stazione appaltante farà sempre prevalere la traduzione italiana, sia essa asseverata o meno. Si chiede inoltre di confermare che la campionatura non dovrà essere presentata entro i termini della procedura, ma dopo richiesta espressa della commissione. cordiali saluti E' possibile produrre la documentazione in questione corredata da traduzione semplice salva autodichiarazione da parte della Ditta partecipante (D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.) sulla veridicità della traduzione.

PI012296-21

Spett.le Azienda, si richiede il seguente chiarimento: Rif.to Pag. 29 del Disciplinare di gara "Documentazione a corredo" rif. 2)"SCHEDA CIG E GARANZIE vogliate confermare che l'Allegato A6 deve contenere solo i lotti partecipazione? Oppure dobbiamo considerarlo un refuso? Visto che lo stesso è già compilato in tutte le sue parti? OCCORRE COMPILARE IL DOCUMENTO ALLEGATO A6 PER LE PARTI DI INTERESSE OVVERO PER I LOTTI OGGETTO DI OFFERTA CON INDICAZIONE DEL CIG DI RIFERIMENTO, DELLA GARANZIA PROVVISORIA E DEL CONTRIBUTO ANAC

PI012273-21

Si chiede chiarimento circa quanto richiesto a pag. 29 punto 2) del Disciplinare, ossia "2) SCHEDA CIG E GARANZIE – debitamente compilata (occorre riproporre l’allegato A6 per le parti di interesse ovvero per i lotti oggetto di partecipazione con indicazione del CIG di riferimento, della garanzia provvisoria e del contributo ANAC;". L'allegato A6 - SCHEDA CIG E GARANZIE e' infatti a noi fornito gia' compilato con i dati relativi a ciascun Lotto. Non si capisce pertanto cosa si debba fornire/compilare. GrazieOCCORRE COMPILARE IL DOCUMENTO ALLEGATO A6 PER LE PARTI DI INTERESSE OVVERO PER I LOTTI OGGETTO DI OFFERTA CON INDICAZIONE DEL CIG DI RIFERIMENTO, DELLA GARANZIA PROVVISORIA E DEL CONTRIBUTO ANAC

PI012191-21

In relazione alla comprova del requisito di capacita' tecnica e professionale (pag. 11, art. 7.3 del Disciplinare), si segnala l'impossibilita' per i concorrenti, quali soggetti privati, di fornire i certificati richiesti attestanti il buon esito delle forniture effettuate, qualora i destinatari di esse siano enti sanitari pubblici (quali ad esempio le ASL, ULSS, ASST ecc.) parte della PA. Infatti il principio della decertificazione, introdotto dall'art. 15 della Legge 183/2011, sancisce il divieto in capo ai soggetti privati di produrre alla PA certificati rilasciati da altro soggetto/organo della stessa PA. Si chiede quindi conferma che le dichiarazioni fornite in gara, ai sensi dell'All. XVII Parte II Lett. a) al Codice, circa le forniture effettuate, saranno verificate e comprovate d'ufficio dalla S.A., quale organo della PA procedente, interfacciandosi con gli organi della PA competenti. Grazie Si evidenzia che il paragrafo 7.3 del Disciplinare di gara esige che il requisito richiesto venga "provato mediante copia scansionata del certificato…"

PI011888-21

Spett.le Azienda, si richiede il seguente chiarimento parte tecnica: In merito all'offerta tecnica, si chiede di poter compilare l'allegato A7 con tutti i lotti di partecipazione, allegandolo sui lotti interessati a partecipare. Distinti saluti Ufficio Gare Si conferma

PI011886-21

Spett.le Azienda, si chiede il seguente chiarimento: - Rif. pag. 35 del disciplinare di gara si chiede la conferma di poter presentare (a causa del Covid, molte attività amministrative si svolgono in smart working), la documentazione tecnica, nella forma di documento informatico sottoscritto con firma digitale dal nostro Legale Rappresentante della Società. Si conferma

PI011884-21

Spett.le Azienda con la presente siamo a richiedervi gentilmente di pubblicare i chiarimenti. Saluti Ufficio GareE' fissato al giorno 05.03.2021 il termine ultimo per la pubblicazione delle risposte ai quesiti presentati dalle ditte

PI011838-21

Spettabile U.O.C. Provveditorato e Economato In Riferimento alla pubblicazione dI QUESTA nuovo procedura PI011695-21 , risulta non essere disponibile la voce PARTECIPA. Cordiali Saluti Il tasto "PARTECIPA" risulta presente

PI011812-21

Buongiorno, non è presente il tasto partecipa per manifestare l'interesse alla procedura. In attesa di Vs. riscontro. cordiali salutiIl tasto "PARTECIPA" risulta presente

PI011793-21

Salve, con la presente siamo a richedervi gentilmente la possibilità di postipicare la scadenza della gara, considerando la revoca della precedente pubblicazione, per avere il tempo necessario a rifare tutta la documentazione amministrativa. Grazie Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"
Fax +39 081 604 03 37

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"
Fax +39 081 750 00 12

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it