Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

BANDO RETTIFICATO - GARA TELEMATICA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO TRIENNALE DELLA FORNITURA DI MATERIALE PER OSTEOSINTESI PER UOC DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DELL’AORN. “ S. ANNA E S. SEBASTIANO” DI CASERTA.

A.O. "SANT'ANNA E SAN SEBASTIANO"

ANTONIETTA COSTANTINI

€ 6.158.252,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Lunedì, 30 Nov 2020, ore 10: 00

Mercoledì, 23 Dic 2020, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

01/04/2021Per corrispondere a specifica richiesta della Commissione Tecnica, designata con Deliberazione n.185/2021, il giorno 08.04.2021 alle ore 09.30 si procederà, presso l'UOC Provveditorato ed Economato di questa AORN, all'apertura telematica delle offerte tecniche presentate dalle Ditte partecipanti alla gara in oggetto nel numero di 12 e, precisamente, dalla Ditta Mikai Spa alla DItta Svas Biosana Spa, come elencate nel riepilogo riportato nel verbale n.1/2020 e pubblicato sulla presente piattaforma. Con l'occasione, si evidenzia che sarà comunicata, dopo la suindicata seduta, la data per l'apertura delle restanti buste tecniche.

AVVISO_GARA

09/03/2021SI COMUNICA CHE PER MERO ERRORE MATERIALE IL VERBALE DATATO 29.01.2021 E' STATO IDENTIFICATO CON IL N.5 ANZICHE' CON IL N.4 PERTANTO IL VERBALE DATATO 08.03.2021 RECA ESATTAMENTE IL N.5.

VERBALE V_20210309_154849.pdf

AVVISO_GARA

04/02/2021pubblicazione verbale v

verbali_20210204_095705.pdf

AVVISO_GARA

11/01/2021verbale III

verbale_20210111_111618.pdf

AVVISO_GARA

05/01/2021verbale II del 04.01.2021

verbale II_20210104_142550.pdf

AVVISO_GARA

29/12/2020verbale nr.1 del 29.12.2020

verbale_20201229_152715.pdf

AVVISO_GARA

09/12/2020Visto il notevole numero di chiarimenti pervenuti ed al fine di consentire la corretta presentazione delle offerte, viene differita la sola data di presentazione delle offerte al 23 p.v. ore 12:00. L'apertura della busta amministrativa si terrà il 29 p.v. alle ore 10:00.

AVVISO_GARA

07/12/2020A maggiore chiarezza della delucidazione resa in riferimento al lotto 132, si comunica che detto lotto reca la descrizione di seguito allegata.

lotto 132_20201207_133506.pdf

AVVISO_GARA

02/12/2020SI COMUNICA ALLE SS.LL. CHE L'ALLEGATO A8 - MODELLO DI OFFERTA PUO' ESSERE CARICATO ALL'NTERNO DEL CAMPO "SPIEGAZIONI EX ART.97".

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI056157-20

A maggiore chiarezza della delucidazione resa in riferimento al lotto 132, si comunica che detto lotto reca la descrizione di seguito allegata.A maggiore chiarezza della delucidazione resa in riferimento al lotto 132, si comunica che detto lotto reca la descrizione di seguito allegata.

lotto 132_20201207_133506.pdf

PI054452-20

1) Visto la difficoltà al rilascio delle certificazioni da parte degli enti destinatari delle forniture si chiede che la comprova del requisito di capacità tecnica e professionale possa essere fatta successivamente, non già all'atto della presentazione dell'offerta; 2) Si chiede altresì se sui documenti di gara è sufficiente la sola firma digitale, oppure se oltre a quella, sia obbligatoria la firma olografa da parte del legale rappresentante dell'operatore economico; Si evidenzia che il paragrafo 7.3 del disciplinare di gara esige che il requisito richiesto venga "provato mediante copia scansionata del certificato..." A pag.19 del disciplinare di gara è previsto che la documentazione dovrà essere firmata digitalmente dal Legale Rappresentante o da un Procuratore munito degli opportuni poteri di delega.

PI054352-20

Buongiorno, si fa presente che i numeri CIG dei lotti 124 - 125 risultano essere uguali. Si chiede la conferma o l'eventuale rettifica . Grazie.A seguito di disamina della documentazione di gara i lotti da Voi indicati risultano identificati da due CIG diversi, come da documentazione di gara pubblicata da questa Stazione Appaltante.

PI054326-20

Buongiorno,si richiede chiarimento per lotto 44. Cosa si intende per placca da olecrano ‘’tipo flangia di trazione’’? Grazie Per "tipo flangia di trazione" si intende placca con 2 binari laterali che quindi lasciano libera la cresta dell'ulna prossimale evitando conflitti con le parti molli.

PI054325-20

Buongiorno, per il lotto 5, siamo a richiedere specifiche tecniche per la placca richiesta nell’impianto tipo. Cosa si intende per placca per segmento osseo n.1? Si ringrazia anticipatamente.Per segmento osseo n.1 si intende placche omero prossimale (primo modello della descrizione).

PI054312-20

Buonasera si prega specificare cosa bisogna inserire nell'ultima colonna (offerta economica 2 dec) grazieA seguito di disamina di documentazione di gara pubblicata su questa piattaforma, risulta che la voce "offerta economica 2 dec" è presente solo nell'elenco prodotti. ciò detto, si evidenzia che nel paragrafo 16 del disciplinare di gara, a pag.37 si legge, tra l'altro, che l'importo unitario e complessivo offerto (in cifre ed in lettere) va indicato con solo due cifre decimali, relativamente al lotto per cui si partecipa.

PI054311-20

Buonasera in riferimento alla scheda offerta economica A8, potreste gentilmente indicare dove va caricata? grazieSi rinvia al par.16 pag.36.

PI054155-20

OGGETTO: RICHIESTA CHIARIMENTO _ GARA TELEMATICA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO TRIENNALE DELLA FORNITURA DI MATERIALE PER OSTEOSINTESI PER UOC DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DELL’AORN. “S. ANNA E S. SEBASTIANO” DI CASERTA CHIARIMENTI GENERICI-TECNICI 1.Visto il particolare periodo storico si chiede se possibile prevedere una proroga dei termini sia per presentazione delle offerte che per la richiesta di chiarimenti. 2.In riferimento al requisito di CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE di cui a pag. 11-12 del Disciplinare di Gara, si chiede di confermare che entro il termine di presentazione delle offerte sia sufficiente autodichiarare l’elenco delle principali forniture effettuate nel triennio complessivo 2017/2018/2019; e che quindi la comprova mediante copia scansionata dei certificati rilasciati dai committenti, anche ai fini di un economia procedurale, possa essere eventualmente prodotta nelle successive fasi di controllo della documentazione presentata. 3.Si chiede di confermare che l’importo della contribuzione AVCP NON sia dovuto, ai sensi dell’art.65 D.Lgs. 34/2020, per la totalità dei lotti; e che quindi il valore di € 20 indicato, ad esempio, in riferimento al lotto 86 (rif. ALLEGATO 6) sia da considerarsi un refuso. 4.Lotto 31, si chiede di confermare che l’importo relativo alla CAUZIONE PROVVISORIA indicato nel corpo dell’ALLEGATO 6 sia da considerarsi un refuso. Dato l’importo triennale del lotto pari a € 10.800, l’importo corretto da garantire con polizza cauzionale risulterebbe essere pari ad € 216. 5.Rif. DGUE – pag. 26 del Disciplinare di Gara. Ai fini di un’economia procedurale, visto anche il particolare periodo storico, si chiede che il rispetto dei requisiti di cui all’Art.80 del D.Lgs.50/2016 possa essere attestata unicamente dal Legale Rappresentante della Società che dichiarerà per sé e per i soggetti interessati l’assenza di cause di esclusione. Senza quindi ricorrere alle singole dichiarazioni di ciascun singolo soggetto. 6.Si segnala che a pag. 29 – art.14.3.2 del Disciplinare di Gara viene fatto rimando errato ai paragrafi di riferimento, si chiede quindi di rettificare. 7.In riferimento all’ALLEGATO 7bis ed alla Vostra richiesta qui riportata: “DOCUMENTAZIONE SPECIFICA PER SINGOLO LOTTO_LA DOCUMENTAZIONE VA RACCOLTA IN FASCICOLI PER CIASCUN LOTTO OFFERTO, OGNI PAGINA VA NUMERATA PROGRESSIVAMENTE” Si chiede di confermare che trattandosi di procedura telematica sia consentito inserire i documenti già in formato digitale (e non in scansione come indicato dal Disciplinare), opportunamente suddivisi in sotto cartelle ascrivibili allo specifico dato che risponde alle caratteristiche minime richieste che si intende comprovare, di conseguenza non è possibile definire una numerazione progressiva su ogni pagina ma verranno numerati progressivamente i singoli file presentati. Si conferma? 8.Trattandosi di procedura telematica si chiede di confermare che la richiesta di un CD ROM di cui a pag. 36 del Disciplinare sia da considerarsi un refuso. 9.Si chiede di confermare che l’imposta di bollo del valore di € 16 debba essere corrisposta una sola volta indipendentemente dal numero di lotti presentati? CHIARIMENTI OFFERTA EONOMICA 10.Nella compilazione dell’offerta economica tramite piattaforma telematica viene chiesta la compilazione del campo “VALORE COMPLESSIVO OFFERTO ( 2 dec. )” e del campo “OFFERTA ECONOMICA ( 2 dec. )”, si chiede di confermare che in entrambi debba essere inserito il valore complessivo offerto (ovvero costo impianto tipo X fabbisogno triennale). 11.Si chiede conferma che la percentuale di sconto da applicare sul listino, per l’acquisto di prodotti analoghi non richiesti da capitolato, sia uguale a quelle indicate nell’offerta per ogni specifico componente dell’impianto tipo esemplificativo a cui i prodotti da listino potranno essere associati per familiarità. 12.Dal momento che sono ammessi sistemi equivalenti si chiede conferma che anche la struttura dell’impianto tipo possa essere variata di conseguenza (omettendo o aggiungendo eventuali componenti). 13.È concesso lo sconto merce di alcune componenti? 14.Alcuni lotti riferibili a sistemi di placche e viti richiedono la presentazione di vari segmenti ossei e quindi di placche e viti notevolmente differenti fra loro per tipologia e costo. Si chiede dunque di confermare la possibilità di valorizzare all’interno del lotto PIU’ IMPIANTI TIPO (come già previsto da capitolato ad esempio per i lotti n.79 – 6 – ecc…) per ciascun segmento/tipologia di prodotto offerto, garantendo allo stesso tempo l’uniformazione dei costi per misure diverse di una stessa tipologia di prodotto, il rispetto della base d’asta unitaria e l’indicazione di un unico valore complessivo dell’offerta (dato dalla somma dei singoli impianti tipo) sul quale i concorrenti verranno confrontati. 15.Si conferma che nello schema di offerta possono essere elencati tutti i prodotti con dettaglio dei singoli sconti/prezzi (tutte le misure/tipologie delle viti e delle placche), unitamente all’impianto tipo che riporterà un codice esemplificativo per ciascun riferimento/componente tra quelli elencati? 16.LOTTO 6: a)Poiché nell’impianto tipo indicate viti di diversi diametri (da 2,5 a 5) e diverse tipologie (da corticale e stabilità angolare) e poiché nel nostro caso non sono necessarie tutte le tipologie indicate nell’impianto tipo, possiamo sceglierne un tipo soltanto tra quelli elencati? In questo modo l’impianto tipo sarà nel nostro caso correttamente calcolalo sulla base di 1 placca + 6 viti (in altro caso si chiede di riformulare l’impianto tipo in quanto prevede un numero eccessivo di viti, TOT VITI N.24, sia rispetto all’effettiva composizione di un impianto, che rispetto ad altri lotti similari). b)dal momento che viene indicato il fabbisogno specifico per ogni segmento, si conferma che dovrà essere valorizzato l’IMPIANTO TIPO PER OGNI SEGMENTO richiesto? E quindi il valore complessivo offerto sarà dato dalla somma del valore di ciascun impianto tipo moltiplicato per lo specifico fabbisogno? c)Nella descrizione del lotto viene indicato un fabbisogno di 5 impianti per segmento, dato però il valore e il fabbisogno totale del lotto si chiede di rettificare confermando che si intende un fabbisogno di n.3 impianti per ciascun segmento (ovvero fabbisogno complessivo triennale di 45 / n.15 segmenti previsti dal lotto). 17.LOTTO 181, dal momento che vengono richiesti vari confezionamenti e tipologie non si ritiene possibile applicare un unico prezzo per l’intero lotto. Si chiede quindi di confermare che possa essere valorizzato l’impianto, ad es. con 1 confezione di granuli da 10cc, tramite il quale definire lo sconto unico che verrà applicato alle restanti confezioni/tipologie di osso. 18.LOTTO 181 si chiede di confermare che la richiesta di “coppe acetabolari” sia da considerarsi un refuso. 1)occorre presentare i certificati rilasciati dai committenti, come da pag.12 del disciplinare di gara. 2)il contributo non è dovuto come si legge al par.11 del disciplinare di gara 3)Nell'unico allegato A6 presente in piattaforma l'importa da Voi indicato non risulta riportato 4)per mero errore di trascrizione è stato riportato un importo diverso da quello esatto, come da Voi rilevato, pertanto la cauzione provvisoria ammonta a €216,00 5)il legale rappresentante della Società potrà dichiarare "che "per quanto di sua conoscenza" non ricorrono cause di esclusione di cui all'art.80 del Codice degli Appalti per i soggetti interessati dal succitato disposto. 6)si il rinvio è da intendersi effettuato al par.10 7)si è possibile 8)il cdrom non va dato, trattasi di refuso 9)ai sensi dell'art.5 DPR642/72, l'imposta di bollo è dovuta ogni 4 facciate. Pertanto l'obbligo va assolto, tenuto conto del nr. di pagine di cui si comporrà la Vs. offerta 10)si conferma 11)Al par.16 "offerta economica" si legge per i prodotti"....presenti nel listino dell'Azienda ma non indicati nel Capitolato Tecnico" l'aggiudicatario dovrà applicare una percentuale di sconto a listino, uguale a quella indicata nell'offerta per ogni riferimento. 12)SI 13)SI 14)Si conferma 15)Si conferma 16)si 16b)si 16c) si Conferma (errore materiale) 17)per impianto tipo si intenda la coppa acetabolare 18)NO

PI054151-20

in riferimento al Quesito PI054013-20 Risposta PI054104-20 siamo ad evidenziare che il termine del 4 dicembre per la pubblicazione delle risposte ai quesiti tecnici, risulta incompatibile con la preparazione di una gara di questo tipo. considerando che si avrebbero solo 2 giorni (7 e 9 dicembre) per preparare e caricare tutta la documentazione. si chiede nuovamente proroga della scadenza al fine di permettere a tutte le aziende anche con personale ridotto, di partecipare, nel rispetto della libera concorrenza e per una maggiore gamma di prodotti a Vostra disposizione grazie Sono in fase di pubblicazione i chiarimenti tecnici forniti dalla UOC Ortopedia, resat confermato il termine di presentazione delle offerte.

PI054077-20

Spett.le Ente, si richiede se tutti i file relativi alla documentazione amministrativa devono essere inseriti con una cartella compressa nel campo unico della busta amministrativa. grazie.Si conferma

PI054074-20

Buonasera Si richiedono ulteriori chiarimenti 1) In alternativa al pagamento dell'imposta di bollo tramite F23 è consentito ricorrere all'assolvimento con la modalità del "Bollo virtuale" ai sensi dell’art. 15 del D.P.R. N. 642 del 26 ottobre 1972? 2) Con riferimento al precedente quesito PI052318-20 ed alla risposta PI053978-20, si riscontra che tra la documentazione di gara non esiste un modulo "Scheda CIG-garanzia" se non l'allegato A6. Bisogna quindi restituire l'allegato A6, cancellando le righe relative ai lotti cui l'azienda non partecipa o bisogna predisporre una propria dichiarazione con i lotti di partecipazione ed i relativi CIG? 1)E' consentito come indicato a pag.38 del disciplinare di gara. 2)Occorre compilare il documento allegato A6 per le parti di interesse ovvero per i lotti oggetto di offerta con indicazione del CIG di riferimento e della garanzia provvisoria, l'allegato A6 è un documento riepilogativo ed esaustivo dei lotti presenti in gara.

PI054055-20

IN RELAZIONE ALLE REFERENZE BANCARIE RICHIESTE SI CHIEDE SE POSSONO ESSERE SOSTITUIRE DALLA PRESENTAZIONE DEGLI ULTIMI TRE BILANCI DEPOSITATI COSI COME PREVISTO DALLA L. 50_2016 SALUTIIn sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre le due referenze bancarie richieste, producendo al contempo i bilanci della Società riferiti al triennio come da Voi indicato.

PI054045-20

IN RIFERIMENTO ALL'ALLEGATO 8 SI CHIEDE NEL CASO DI CONFIGURAZIONE DI UN IMPIANTO TIPO , SE E' POSSIBILE AGGIUNGERE RIGHE E CELLE AL FINE DI PERMETTERE L'INSERIMENTO CORRETTO DEI CODICI E DEI VARI ELEMENTI FACENTI PARTE DELL'IMPIANTO AL FINE DI PERMETTERE ALLA COMMISSIONE UNA CORRETTA VALUTAZIONE DELL'IMPIANTO OFFERTO. L'allegato A8 costituisce un allegato tipo che Codesta Ditta potrà adattare all'offerta da essa prodotta, nel caso di specie per procedere all'inserimento dei codici e delle componenti dell'impianto tipo.

PI054044-20

In riferimento all'offerta economica dei lotti 179, 180 ,181, essendo richiesto nella "descrizione del lotto" lo stesso prodotto in diverse versioni, si chiede di precisare a che misura o dimensione sia riferito l'importo unitario a base d'asta considerando il fatto che a diversa tipologia o misura corrisponde un diverso prezzo di vendita. Si chiede inoltre conferma che sia corretto inserire nel prospetto di offerta il codice e tutti i riferimenti corrispondenti alla misura che vorrete indicarci e che le altre misure saranno specificate nella copia di listino. Restiamo in attesa di un riscontro. Distinti saluti.Per i lotti 179 e 181si tenga come riferimento cupole acetabolari/coppe acetabolari. Per il lotto 180, la confezione tipo da 5 cc.

PI054039-20

Buongiorno porgiamo le seguenti richieste di chiarimenti tecnici: LOTTO 104 1)il morsetto con snodo sferico e barre in carbonio diam 10,5 mm è identificativo di una sola azienda e precisamente Smith&Nephew. Si richiede pertanto che la caratteristica di avere delle barre in carbonio con questo specifico diametro sia solo indicativa . Anche per la condizione dello snodo sferico si richiede che sia solo indicativa e non vincolante. Esistono delle aziende con dei fissatori con delle barre con diametri diversi es 12 mm ( queste barre comportano una migliore stabilità del sistema ) o morsetti privi di snodo sferico ma con ampia articolarità. Nel caso questi dettagli rimanessero vincolanti pena l’esclusione della gara verrebbe meno il principio di concorrenza. Se tale richiesta non verrà accolta, la Scrivente Società, si riserva di tutelare i propri diritti per vie legali. 2)Inoltre si chiede se nell’impianto tipo è corretta la descrizione : Barra telescopica in carbonio o si intende semplicemente una barra in carbonio Connettore in carbonio con snodo o si intende semplicemente un connettore/morsetto con eventuale snodo senza la condizione di essere in carbonio LOTTO 106 Nell’impianto tipo si fa riferimento ad un Pin in Titanio . Tale condizione si richiede che non sia vincolante pena l’esclusione in quanto non si fa riferimento nel capitolato tecnico a viti in titanio LOTTO 110 La richiesta di anelli radiotrasparenti è vincolante pena l’esclusione o è possibile rispondere anche alle aziende che hanno tutte la altre caratteristiche meno gli anelli radiotrasparenti? In tal modo più aziende potrebbero partecipare alla gara garantendo il principio di concorrenza. I criteri di aggiudicazione, dovrebbero essere modificati in modo da non penalizzare gli operatori economici che non siano in gradi di fornirli. LOTTO 112 Chiediamo conferma dell’impianto tipo, in quanto per la sua specificità sembra essere relativo ad un fissatore da spalla e non ad un fissatore da calcagno (frammenti talamici) LOTTO 113 1)E’ vincolante la condizione di avere un morsetto radiotrasparente, è pena l’esclusione ? 2)impianto tipo sono indicati è 1 corpo fissatore e 4 viti ; probabilmente serviranno anche i morsetti per viti oppure non sono contemplati? Se sì, specificare la quantità LOTTO 115 La richiesta di anello radiotrasparente è vincolante pena l’esclusione? oppure possono rispondere anche alle aziende che hanno tutte la altre caratteristiche meno gli anelli radiotrasparenti. In tal modo più aziende potrebbero partecipare alla gara garantendo il principio di concorrenza. I criteri di aggiudicazione, dovrebbero essere modificati in modo da non penalizzare gli operatori economici che non siano in gradi di fornirli. LOTTO 117 E’ vincolante il fatto che il fissatore sia preassemblato in kit, o è possibile rispondere anche a chi fornisce ogni singolo componente sterile? in tal modo l’operatore potrebbe aprire solo quello che è necessario per l’impianto, modulando i componenti secondo le necessità in modo da affrontare al meglio ogni singola e specifica esigenza chirurgica. LOTTO N. 132 Le caratteristiche identificano un’unica azienda e precisamente la Stryker. A conferma di quanto sopra descritto nell’impianto tipo, invece di comparire la dicitura “1 corpo del fissatore” è indicato 1 monotube ( nome commerciale di un modello di fissazione esterna della striker ) Si chiede pertanto di riscrivere il Lotto ai fini di una corretta libera concorrenza Se tale richiesta non verrà accolta, la Scrivente Società, si riserva di tutelare i propri diritti per vie legali. LOTTO N. 133 Nel capitolato è indicato come caratteristica tecnica, una lunghezza totale della vite da 12 mm a 250 mm. Probabilmente trattasi di un errore e si intende da 120 mm a 250 mm. Si richiede la correzione della specifica. grazie cordiali salutiLotto 104:si intenda "preferibilmente" con snodo sferico e barre in carbonio , si intende "barra in carbonio" (il "telescopico" è un refuso) lotto 106: che il Pin sia in titanio non è vincolante lotto 110:per migliorare la visibiltà in scopia gli anelli dovrebbero essere "preferibilmente" radio trasparenti lotto 112:è un fissatore da calcagno lotto113:1) è "preferibile" (radioscopia) 2)si intendano i morsetti come facenti parte del corpo fissatore lotto 115:come già detto la radiotrasparenza, che facilita molto la scopia in sala operatoria, è "preferibile." lotto 117:il kit "è preferibile" per la gestione in sala e con la farmacia lotto 132:quanto scritto prima si consideri come refuso, scusandosi per il mero errore materiale concernente la descrizione dell'impianto tipo, si riporta quella esatta:1 corpo centrale cilindrico, 2 morsetti e 6 fiches. lotto 133:si intenda 120mm.

PI054021-20

IN RELAZIONE ALLE REFERENZE BANCARIE RICHIESTE , SI CHIEDE VISTO IL PERIODO COVID - DOVE PURTROPPO IL NS. ISTITUTO DI CREDITO NON CI PERMETTERE DI ACCEDERE FISICAMENTE NELLE FILIALI , SE E' POSSIBILE ALLEGARE COPIA DEI BILANCI ( 2 ) . SALUTIIn sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre le due referenze bancarie richieste, producendo al contempo i bilanci della Società.

PI054013-20

Buongiorno, siamo in attesa di ricevere risposta a chiarimenti tecnici per permetterci di decidere a quali lotti partecipare, abbiamo letto che sarà sospeso nella giornata di Venerdì 27 Novembre a partire dalle ore 14:00, l'accesso al sito Soresa. Ciò vuol dire che dovremmo aspettare la settimana prossima per capire quali lotti offrire con la conseguente stesura di gara in pochissimi giorni, considerando la festività dell'8 dicembre e la chiusura di molte aziende il lunedì (visto che il 7 sarà anche S. Ambrogio patrono di Milano) chiediamo una proroga della scadenza di gara. Considerando anche il numero ridotto di personale negli uffici causa Covid. certi di una vostra comprensione ringraziamo e porgiamo cordiali saluti L'unità operativa richiedente è stata formalmente investita da questa Direzione per provvedere al riscontro dei chiarimenti tecnici, rammentandoVi che il termine per rendere i chiarimenti è fissato per il 4 p.v. Si conferma il termine per la presentazione delle offerte, tenuto conto che il precedente affidamento è in regime di proroga.

PI054000-20

Buongiorno relativamente all'imposta di bollo chiediamo se occorre fare un F23 da € 16,00 per ogni lotto di partecipazione, oppure se è sufficiente caricare sempre lo stesso e fare solo un pagamento grazie cordiali salutiai sensi di Legge art.5 DPR nr.642 del 1972, l'imposta di bollo è dovuta ogni quattro facciate. Pertanto l'obbligo va assolto tenuto conto del numero di pagine di cui si compone la Vs. offerta

PI053980-20

In merito al precedente quesito PI050077-20 del giorno 11.11.20 "QuesitoBuongiorno, in merito al requisito di capacità economica e Finanziaria indicato al punto 2 art. 7.1 del disciplinare, si chiede se è possibile presentare una sola referenza bancaria in quanto la stessa ha un solo conto corrente e in alternativa copia dell'ultimo bilancio presentato ( Bilancio 2018, in quanto a seguito delle restrizioni Covid ancor non si è provveduto al deposito del bilancio 2019) " si chiede un rapido riscontro, in quanto dalla risposta dipenderà la partecipazione alla gara e visto anche lo stato di emergenza attuale, i tempi per la preparazione della documentazione, sono molto stretti. Graziela risposta è disponibile nel chiarimento precedente da Voi richiesto

PI053973-20

MODALITA' DI SOTTOSCRIZIONE DEI DOCUMENTI DI GARA: chiediamo se per la documentazione resa da soggetti diversi dal concorrente e per la quale si deve presentare dichiarazione di conformità all'originale, si debbano includere anche le certificazioni richieste nella documentazione tecnica (quali ad esempio i certificati CE, dichiarazioni di conformità alla normativa 93/42/cee).NO

PI053858-20

Spett.le Amministrazione, con riferimento alla Procedura in oggetto, siamo a chiedere alla luce dell’ultimo DPCM una proroga dei termini di presentazione dell’offerta. Purtroppo le Aziende si sono trovate costrette a ridurre il numero dei dipendenti presso la Sede e ne è pertanto conseguito un rallentamento notevole dello svolgimento delle attività. Quanto sopra viene richiesto affinché sia consentita la massima partecipazione delle aziende concorrenti. Sperando nell’accoglimento della nostra richiesta, affinché sia consentito anche alle aziende maggiormente danneggiate dall’emergenza sanitaria in corso di poter partecipare alla gara in oggetto, restiamo in attesa di un vostro cortese riscontro e porgiamo cordiali saluti. Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara

PI053816-20

Buongiorno, la presente per chiedere il posticipo dei termini di presentazione delle offerte (ad oggi previsto per il 10/12 pv) in ragione della aggravata situazione sanitaria Nazionale che comporta tempistiche più lunghe a causa dello smart working ed anche in considerazione della festività prevista per il giorno 8/12 pv. grazie Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara

PI053814-20

Buongiorno, la presente per chiedere chiarimenti tecnici per i lotti di seguito indicati: LOTTO 111: nella descrizione vengono richieste viti monocorticali che si autobloccano tramite utilizzo di limitatore di coppia, mentre nell’impianto tipo richiesto si fa rifermento a fili filettati e dischi bloccafilo, che fanno pensare ad un altro tipo di impianto. A cosa bisogna far riferimento? Alla descrizione o all’impianto tipo? LOTTO112: nella descrizione viene richiesto un unico fissatore che permetta l’inserimento di 6 viti rispettivamente all’interno di 3 morsetti; l’impianto tipo invece richiede fili filettati, morsetti bloccafilo e barre radiotrasparenti, i quali fanno pensare ad altro tipo di impianto. A cosa bisogna far riferimento? Alla descrizione o all’impianto tipo? grazie. Ciò che compare nella descrizione del lotto 111 non corrisponde a quanto richiesto, perchè trattasi evidentemente di un refuso. Lo stesso vale per il lotto 112. Si faccia riferimento alla descrizione.

PI053615-20

buongiorno la presente per porgere i seguenti chiarimenti tecnici: LOTTI N. 25/27/29/49 In questi lotti sono sempre richieste placche ( per diversi segmenti ) provviste di bussola per accoppiamento a stabilità angolare. E’ condizione pena esclusione la stabilità angolare creata senza bussole ? Facciamo presente che la creazione di una stabilità angolare tramite accoppiamento con bussola può essere solo una complicazione chirurgica rispetto ad una stabilità angolare che viene creata solo da placca e vite. LOTTO 32 chiediamo di specificare la percentuale di tolleranza accettata, sulle misure delle viti l (es +/- 10%) Per i lotti 25/27/29/49 si conferma quanto richiesto per scelta tecnica. Per il lotto 32 si accetta una tolleranza di +/-10%

PI053552-20

Spett.le Amministrazione, con riferimento alla Procedura in oggetto, siamo a chiedere alla luce dell’ultimo DPCM una proroga dei termini di presentazione dell’offerta. Purtroppo le Aziende si sono trovate costrette a ridurre il numero dei dipendenti presso la Sede e ne è pertanto conseguito un rallentamento notevole dello svolgimento delle attività. Quanto sopra viene richiesto affinché sia consentita la massima partecipazione delle aziende concorrenti. Inoltre chiediamo un riscontro alle nostre richieste di chiarimenti del 29/10/2020, senza le vostre risposte non ci è possibile procedere con la preparazione della gara. Sperando nell’accoglimento della nostra richiesta, affinché sia consentito anche alle aziende maggiormente danneggiate dall’emergenza sanitaria in corso di poter partecipare alla gara in oggetto, restiamo in attesa di un vostro cortese riscontro e porgiamo cordiali saluti. Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara.

PI053527-20

Spett.Le Ente, nel Disciplinare di gara si chiede “dichiarazione firmata da cui siano desumibili i valori dei parametri oggetto di valutazione da parte della commissione tecnica “. Tra la documentazione di gara, non ci risulta predisposto un modello da seguire per rispondere a tale richiesta. Si chiede pertanto di definire meglio cosa deve contenere questa dichiarazione visto la presenza dell’allegato b7 bis . Distinti saluti Detta dichiarazione dovrà essere resa tenuto conto dei parametri riportati nelle tabelle di cui alla pagg.39 e 40 del disciplinare di gara.

PI053505-20

Gentile cliente, facendo seguito ai recenti eventi legati al coronavirus ed alle conseguenti ordinanze emesse dai competenti enti nazionali, si richiede la possibilità di prorogare la procedura. Confidando in un vostro favorevole riscontro, porgiamo cordiali saluti. Resta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara.

PI053463-20

Al fine di assicurare l'esaustività della documentazione di gara già pubblicata si allega il documento identificato come allegato 4bisAl fine di assicurare l'esaustività della documentazione di gara già pubblicata si allega il documento identificato come allegato 4bis

A4 BIS INTEGRAZIONE DGUE.docx

PI053214-20

Buonasera, in riferimento alla presente procedura, stante il perdurare dell'emergenza sanitaria in corso, si chiede un posticipo dei termini per la presentazione delle offerte (se concessa si chiede di confermare se la proroga verrà definita anche per la richiesta del PASSOE tramite servizio AVCPResta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara.

PI052950-20

Spett.le Amministrazione, con riferimento alla Procedura in oggetto, siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: OFFERTA TECNICA: siamo a chiedere conferma che la presentazione del CD/ROM richiesto a pag. 36 del Disciplinare sia facoltativa o che si tratti di un refuso. Inoltre se così non fosse vi chiediamo di volerci indicare le modalità e tempistiche di consegna. OFFERTA ECONOMICA: siamo a chiedere conferma che la presentazione delle giustificazioni dei prezzi, siano in questa fase facoltative. DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA - REQUISITI DI CAPACITA' TECNICA E PROFESSIONALE: Si chiede conferma che il certificato attestante la regolare esecuzione delle forniture sia da presentare solo in fase probatoria e che per la partecipazione alla gara si debba solo presentare l'elenco delle principali forniture. MODALITA' DI SOTTOSCRIZIONE DEI DOCUMENTI DI GARA: chiediamo se per la documentazione resa da soggetti diversi dal concorrente e per la quale si deve presentare dichiarazione di conformità all'originale, si debbano includere anche le certificazioni richieste nella documentazione tecnica (quali ad esempio i certificati CE, dichiarazioni di conformità alla normativa 93/42/cee). 1)il cd-rom non dev'essere presentato, perchè trattasi di refuso. 2)la conferma della giustifica prezzi è facoltativa 3)non è sufficiente presentare l'elenco, come viene in evidenza dalla pag.12 del disciplinare, ove si legge che "il requisito richiesto è comprovato mediante copia scansionata del certificato..."

PI052933-20

Buongiorno In considerazione dei numerosi quesiti trasmessi (sia tecnici che amministrativi), ai quali non è ancora stata data risposta; del numero di lotti posti in gara e quindi dell’onerosità della procedura, anche in relazione alla attuale situazione sanitaria che non consente una piena operatività, con conseguente necessità di dover impiegare più giorni per il caricamento a sistema delle offerte, si richiede di voler concedere una proroga dei termini di scadenza. Con i migliori salutiResta confermato il termine prefissato nel disciplinare di gara

PI052622-20

Buongiorno Con riferimento alla ns precedente richiesta PI052314-20 del 18/11, per la parte riferita all'Allegato 7/bis, si richiede se in alternativa alla fascicolazione di tutta la doc. tecnica in un unico file con pagine numerate, sia consentito presentare una cartella .zip con file numerati in sequenza SI

PI052403-20

Gent.mi, con la presente siamo a segnalare che provando a generare il PASSOE compare il seguente messaggio "il CIG indicato non esiste o non è stato ancora definito". Tutti i cig sono stati perfezionati

PI052376-20

Gent.mi, con la presente siamo a richiedere se sia necessario predisporre un unico modello F23 pari ad € 16,00 con indicazione dei lotti a cui si partecipa o se si debbano predisporre tanti modelli F23 pari ad € 16,00 con indicazione del singolo lotto a cui si partecipa. In attesa di Vs. cortese riscontro porgiamo cordiali saluti. ai sensi di Legge art.5 DPR nr.642 del 1972, l'imposta di bollo è dovuta ogni quattro facciate. Pertanto l'obbligo va assolto tenuto conto del numero di pagine di cui si compone la Vs. offerta

PI052318-20

Si richiede il seguente chiarimento Al paragrafo 14.3.2 - punto 2 della Doc. Amministrativa si richiede la compilazione della Scheda CIG-Garanzia Si tratta dell'allegato A6? In tal caso non sembrano esserci punti da compilare, essendo già completamente compilata Potete cortesemente chiarire il punto? Grazie e cordiali salutiOccorre compilare il documento per le parti di interesse, ovvero per i lotti oggetto di offerta, con indicazione del CIG di riferimento della garanzia provvisoria. L'allegato A6 è un documento riepilogativo ed esaustivo dei lotti presenti in gara.

PI052314-20

Buonasera Si richiedono cortesemente i seguenti chiarimenti: DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA È richiesta la compilazione dell'Allegato 4 bis (ved. Disciplinare, art. 14.3.1) che però non è presente tra la documentazione di gara. Si richiede cortesemente di volerlo rendere disponibile. DOCUMENTAZIONE TECNICA Da quanto riportato nell'allegato 7 bis "la documentazione va raccolta in fascicoli per ciascun lotto offerto, ogni pagina va numerata progressivamente". Interpretiamo che per ogni lotto bisogna presentare un unico file di N pagine, con pagine numerate da 1 a N, che raggruppi tutta la documentazione richiesta e di cui l'allegato 7 bis rappresenta l'indice È corretto? CHIARIMENTI TECNICI Lotto N.14: -Avendo richiesto nel lotto placche sia per Grandi che per Piccoli frammenti e per segmenti ossei diversi si chiede su quale specifico segmento o tipo di placca comporre l’impianto tipo. Lotto N.81: -Per rendere uniforme la valutazione di tutte le ditte potreste cortesemente precisare quale placca consìderare nell’impianto tipo (la placca ad “H” o la placca ad “L” etc) Lotto N.84,87,88: -Nella descrizione del lotto vengono richiesti sia chiodi corti che lunghi, potreste cortesemente precisare quale tipo di chiodo considerare nell’impianto tipo visto che hanno prezzi diversi? Lotto N.93: -Nella descrizione del lotto vengono richiesti i chiodi sia per Omero Prossimale che per Omero Diafisario, potreste cortesemente precisare quale tipo di chiodo considerare nell’impianto tipo visto che hanno prezzi diversi? -L'allegato 4bis è già disponibile. -E' corretto Per il lotto 14:comporre impianto tipo su grandi frammenti. Per il lotto 81:si tenga come riferiemento la placca ad H Per i lotti 84,87 e 88:impinato tipo con chiodo corto. Per il lotto 93:per chiodo omero prossimale

PI052166-20

Spettabile Ente, in relazione alla procedura indicata in oggetto, si desidera segnalare che i riferimenti normativi su cui si fonda il modulo, vale a dire gli artt. 13 e 7 del d.lgs. 196/2003 (anche noto come Codice Privacy), sono stati abrogati dal D.lgs. 101/2018, che ha novellato il Codice togliendo le parti in contrasto con Il Regolamento UE 2016/679 (o GDPR), per cui dovrebbero essere indicati gli artt. 13 e 7 del GDPR. il rinvio alla normativa precedente è frutto di mero errore di trascrizione sicchè il rinvio al GDPR è corretto.

PI052099-20

Spettabile Ente, in relazione alla procedura indicata in oggetto, si desidera sottoporre alla Vs. spettabile attenzione alcune criticità, emerse dalla lettura della documentazione di gara e ritenute a proprio parere suscettibili di chiarimenti. 1) A pag. 36 del Disciplinare si richiede a corredo dell’offerta tecnica “Supporto informatico (CD ROM) con copia documentazione in formato elettronico”: si prega di confermare che trattasi di refuso. 2) A pag 22 il Disciplinare riporta testualmente “Nella documentazione tecnica “Busta B è possibile includere, laddove richieste, delle certificazioni, pubblicazioni scientifiche ed evidenze cliniche in lingua straniera dei prodotti offerti ed è facoltà della Commissione giudicatrice, nell’ambito dello svolgimento delle operazioni di gara di cui al successivo art. 20 del presente Disciplinare, richiedere al concorrente la corrispondente traduzione giurata in lingua italiana”: si chiede di voler confermare che sia possibile allegare le certificazioni rilasciate da Enti notificatori stranieri, gli studi clinici e le pubblicazioni scientifiche in lingua inglese, trattandosi di documentazione a carattere internazionale nel rispetto del Bando tipo n.1 ANAC, paragrafo 13 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA E SOTTOSCRIZIONE DEI DOCUMENTI DI GARA in cui si prevede che “E’ consentito presentare direttamente in lingua inglese la seguente documentazione: -eventuali certifucazioni rilasciata da enti notificatori accreditati quali ad esempio marchi CE/ISO; letteratura scientifica pubblicata in riviste ufficiali.” Si chiede pertanto di voler confermare che sia necessario presentare traduzione giurata solo per documentazione, dichiarazioni etc rilasciate in lingua diversa da quella inglese. 3) A pag 38 del Disciplinare viene richiesto il pagamento dell’imposta di bollo per l’offerta economica: si chiede di confermate che trattasi di refuso in quanto, come sancito dall’Agenzia dell’Entrate, l’imposto di bollo per l’offerta sulle gare telematiche non è dovuta. 4) Si chiede di confermare che la documentazione da caricare in piattaforma debba essere firmata digitalmente e che non occorra la firma autografa. 5) Nella documentazione di gara non è specificato il peso limite di caricamento della cartella compressa, si prega gentilmente di volerlo specificare. 6) A pag 39 del Disciplinare sono descritte le modalità di attribuzione ed il punteggio assegnato ad ogni elemento di valutazione, per quanto concerne l’elemento “Ampiezza di gamma”, a cui vengono assegnati sei punti, la modalità di attribuzione indicata è la tabellare: si chiede di confermare tale modalità ed in caso affermativo di dettagliarla. 7) Rispetto a quanto riportato negli allegati B1 e B2 del Capitolato Speciale si segnala quanto segue: -in riferimento ai lotti 35 – 36 - 37 - 40 – 71 – 77 – 78 – 79 – 80 – 94, si chiede di specificare quali tipologie di viti siano richieste per la composizione dell’impianto tipo; - in ordine al lotto 59, laddove vengono richieste placche in titanio, si chiede di confermare che trattasi di un refuso e che sia possibilie offrire placche in acciaio; -riguardo ai lotti 64 – 65 - 66, si chiede di dettagliare quali tipologie di placche siano richieste per la composizione degli impianti tipo, specificando altresì se trattasi di placca omerale o tibiale; -in relazione al lotto 71 si richiedono viti dal diametro di 4.5mm che, in virtù delle conoscenze in possesso della scrivente, non è la misura indicata per il distretto anatomico oggetto del lotto: si prega pertanto di voler verificare; -in riferimento ai lotti 76 – 178, che appaiono identici nei rispettivi contenuti, salvo che per la diversa indicazione dei relativi importi e fabbisogni annuali/triennali, si richiede di fornire il dettaglio degli impianti tipo al fine di consentire la formulazione di un’offerta economica conforme e comparabile; -rispetto ai lotti 22- 24 -25 -26 -27 -29 -30 -31 , laddove vengono richieste “Placche provviste di bussola per accoppiamento con viti a stabilità angolare”, si chiede di confermare che la “bussola” descritta sia comparabile ad un sistema che permetta di ottenere la stabilità angolare ed in tal caso che sia possibile offrire prodotti di tale tipologia per i lotti suddetti. 8) Con riferimento a quanto riportato a pag. 38 del Disciplinare di gara ove si legge che “L’aggiudicatario ha l’obbligo, per tutta la durata del contratto, di fornire alla Committente che ne faccia richiesta prodotti della stessa tipologia o analoghi a quelli offerti, presenti nel listino dell’azienda, ma non indicati nel Capitolato tecnico, applicando una percentuale di sconto a listino, uguale a quella indicata nell’offerta per ogni riferimento”, considerato che nella stessa pagina viene indicato che “Ove nell’impianto sono comprese componenti recanti misure diverse (ad esempio viti), dovrà essere offerta la stessa quotazione per tutte le misure” , ne deriva che per uno stesso riferimento, dovendosi proporre la stessa quotazione per le diverse misure di una stessa componente, laddove le diverse misure abbiano a listino un prezzo differente, verrebbero applicate in offerta percentuali di sconto diverse. Si chiede pertanto, in tali casi, di voler confermare che la percentuale di sconto da applicare ai prodotti fuori gara, presenti a listino ed appartenenti alla medesima tipologia o analoghi alla componente offerta, sia la percentuale di sconto applicata al codice componente indicato nell’impianto tipo. Premesso quanto sopra ed al fine di consentire la corretta partecipazione alla procedura di gara a tutte le Ditte interessate, si chiede di voler cortesemente prendere in considerazione i rilievi formulati e di voler adottare tutti i provvedimenti necessari a garantire il buon esito della procedura, ivi incluso il posticipo dei termini di presentazione delle offerte. 1)trattasi di refuso 2)si, si conferma 3)no è dovuta 4)si conferma 5)la gara viene espletata tramite piattaforma gestita dalla SORESA cui occorre rivolgersi per informazioni di questo tipo. 6)A pag.39 del disciplinare il punteggio tabellare paria 6 è riferito ad un elemento di valutazione denominato "Confezionamento". Per i lotti 35/36/37/40/71/77/78/79/80/94:vanno intese viti di misura media tra quelle offerte e, dove previsto, a stabilità angolare. lotto 59:non è refuso ma scelta tecnica lotto 71:si conferma quanto richiesto nel lotto 179, le placche devono essere di almeno 4misure e l'impianto tipo deve prevedere 1 placca e a nr.4viti di misura media per i lotti 22/24/25/26/27/29/30/31:si conferma per i lotti 64/65/66:per refuso nei primi righi viene riportata la descrizione di placche per omero distale, invece si richiedono placche per tibia prossimale, distale e perone rispettivamente come sistemi. 8)si conferma Restano confermati i termini di scadenza prefissati nel disciplinare di gara

PI051695-20

Gent.mi, all'interno dell' "ALLEGATO A/7 BIS INDICE DOCUMENTAZIONE TECNICA" è richiesto quanto segue: "LA DOCUMENTAZIONE VA RACCOLTA IN FASCICOLI PER CIASCUN LOTTO OFFERTO, OGNI PAGINA VA NUMERATA PROGRESSIVAMENTE". Dal momento che trattasi di gara svolta su piattaforma telematica, chiediamo di poter compilare l'indice indicando l'esatta denominazione del file o della cartella che corrisponda al documento richiesto (es. scheda tecnica prodotto offerto - vedere file denominato ......) In attesa di Vs. cortese riscontro porgiamo cordiali saluti.Si è possibile

PI050871-20

Lotto 157: In riferimento alla descrizione e quindi alla configurazione dell’impianto tipo del lotto 157 siamo a chiedervi maggiori dettagli. In particolare, che cosa si intende per “Sistema per la chirurgia artroscopica di Ginocchio- Spalla e Caviglia completo di strumentario idoneo per i segmenti citati” ? Si intende, per impianto tipo la lama per vari segmenti come specificato.

PI050526-20

Buongiorno, si richiedono i seguenti chiarimenti: Paragrafo 7.3 Requisiti capacità tecnica e professionale Lett. a) “Nel caso di partecipazione a più lotti potrà essere prodotto un unico elenco con l’indicazione dei lotti cui si riferisce per un importo complessivo non inferiore all’importo previsto per ciascuno dei lotti per cui si concorre.” Va inteso che l’importo totale delle forniture dichiarate deve essere non inferiore al valore totale dei lotti di partecipazione? I documenti a comprova del requisito devono essere trasmessi in sede di offerta? Paragrafo 15 Contenuto della busta B – Offerta Tecnica Tenendo conto della attuale grave situazione sanitaria e del fatto che tutti gli Operatori Economici stanno presumibilmente svolgendo la propria attività in modalità smart working, ci si chiede se la presentazione della documentazione tecnica su supporto fisico (CD) sia effettivamente necessaria, anche considerato che, trattandosi di gara telematica, l’Ente disporrà comunque di tale documentazione in formato elettronico. Pertanto, si richiede cortesemente di voler depennare tale prescrizione dal Disciplinare di gara. Si segnala che l'Agenzia delle Entrate, a seguito di interpello n. 906-101/2019 presentato dalla Provincia Autonoma di Trento, ha chiarito che “le offerte economiche presentate dagli operatori che non sono seguite dall’accettazione da parte della PA non sono rilevanti ai fini dell’applicazione dell’imposta di bollo. Si tratta, infatti, di mere proposte contrattuali, la cui validità permane fino al termine indicato dalla procedura, che non producono effetti giuridici qualora non seguite dall’accettazione”. Pertanto, si richiede di confermare che l'offerta economica non dovrà essere assoggettata all'imposta di bollo. Requisiti capacità tecnica e professionale Si - I documenti a comprova del requisito devono essere allegati all'offerta. Busta B Offerta Tecnica Non occorre presentare il cdrom, trattasi di refuso. L'imposta è dovuta, poichè la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate nr.35/2018 considera le gare telematiche, espletate mediante utilizzo della piattaforma MEPA, e individua l'analogia intercorrente tra detto mercato digitale e quello della provincia autonoma di Bolzano "MePab" per escludere il pagamento dell'imposta in parola relativamente a dette gare. Il MEPA è piattaforma utilizzata ai sensi di legge per l'espletamento di gare sottosoglia comunitaria, circostanza che nel caso di specie non ricorre, trattandosi di una procedura aperta, soprasoglia comunitaria, espletata in modalità telematica a mezzo piattaforma siaps allestita dalla nostra Centrale di Committenza Regionale.

PI050440-20

Gent.mi, con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti: - chiediamo di inviare l' "allegato A4bis Integrazione DGUE", richiesto a pag. 26 del Disciplinare di gara, poiché non è presente tra gli allegati; - chiediamo se il CD ROM richiesto a pag. 37 del Disciplinare di gara sia un refuso oppure, in caso contrario, l'indirizzo a cui inviare il medesimo. 1)L'allegato A4 BIS è già disponibile nella sezione chiarimenti. 2)la previsione riferita al cd rom è un refuso

PI050361-20

Spett.Le Ente, si chiede di confermare che non è richiesta campionatura entro il termine di presentazione delle offerte. In sede di offerta non dovrà essere prodotta campionatura

PI050360-20

Spett.Le Ente, si chiede di confermare che quanto richiesto a pag. 36 del disciplinare di gara "Supporto informatico (CD ROM) con copia documentazione in formato elettronico come previsto dal Disciplinare di gara" costituisce refuso. DIstinti salutila previsione riferita al CDROM è un refuso

PI050359-20

Gentilissimi, relativamente all’imposta di bollo richiesta a corredo dell’offerta economica, si rappresenta che l’Agenzia delle Entrare ha sancito in riscontro all’interpello n. 906-101-2019 posto dalla Provincia di Trento, che l’imposta di bollo in una procedura telematica basata su una piattaforma di e-procurement, non si applica all’offerta economica, in coerenza con quanto già previsto e chiarito con riguardo alle procedure per l’aggiudicazione di contratti di forniture e servizi attraverso il MEPA con Risoluzione 16/12/2013, n. 96/E, e, più recentemente, con la Risposta n. 35 del 12ottobre 2018; In particolare, viene specificato che: “le offerte economiche presentate dagli operatori che non sono seguite dall'accettazione da parte della Pubblica amministrazione non sono, invece, rilevanti ai fini dell'applicazione dell'imposta di bollo. Si tratta, infatti, di mere proposte contrattuali, la cui validità permane fino al termine indicato dalla procedura, che non producono effetti giuridici qualora non seguite dall'accettazione. L'imposta di bollo si applica unicamente al contratto di appalto, stipulato ad avvenuta aggiudicazione, e ai documenti facenti parte integrale del contratto, ivi compresa l'offerta economica, sempre che non rientrino nell'articolo 28 della Tariffa, Parte seconda, allegata al DPR n. 642/1972.” Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede di confermare che l’offerta economica non debba essere assoggettata all’imposta di bollo richiesta e pertanto di confermarci che quanto richiesto sia da considerarsi un refuso. Nel ringraziare per la cortese attenzione, e rimanendo in attesa di gentile riscontro, si porgono cordiali saluti L'offerta economica è soggetta all'imposta di bollo, poichè la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate 35/2018 considera le gare telematiche, espletate mediante l'utilizzo della piattaforma ME.PA., e individua l'analogia intercorrente tra detto mercato digitale e quello della provincia autonoma di Bolzano (ME.PAB) per escludere il pagamento dell'imposta in parola relativamente a dette gare. Il ME.PA. è piattaforma utilizzata ai sensi di legge per l'espletamento di gare sottosoglia comunitaria, circostanza che nel caso di specie non ricorre, trattandosi di una procedura aperta, soprasoglia comunitaria, espletata in modalità telematica a mezzo piattaforma SIAPS allestita dalla nostra Centrale di Committenza .

PI050229-20

BUONGIORNO 1)richiediamo conferma per il pagamento dell'imposta di bollo per l'offerta economica; 2)richiedete un CD ROM si tratta d un refuso?; i documenti amministrativi devono essere inseriti nell'unico campo presente Busta amministrativa oppure si possono inserire le dichiarazioni in ogni singolo campo (aggiungi allegato)? grazie e distinti saluti. 3)1) l'imposta di bollo dev'essere pagata 2)la previsione riferita al CDROM è un refuso 3)i documenti amministrativi devono essere inseriti nell'unico campo presente Busta Amministrativa

PI050077-20

Buongiorno, in merito al requisito di capacità economica e Finanziaria indicato al punto 2 art. 7.1 del disciplinare, si chiede se è possibile presentare una sola referenza bancaria in quanto la stessa ha un solo conto corrente e in alternativa copia dell'ultimo bilancio presentato ( Bilancio 2018, in quanto a seguito delle restrizioni Covid ancor non si è provveduto al deposito del bilancio 2019) GrazieIn sede di offerta la ditta dovrà dichiarare il motivo dell'impedimento a produrre una seconda referenza bancaria e produrre il bilancio "bilancio 2018" non avendo rinviato in sede di disciplinare ad un periodo specifico (vedasi par.7.2)


Assistenza Ordini e Magazzino​​


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "2"
Fax +39 081 604 03 37

email: ordini@soresa.it

Segreteria


dal lunedi al venerdi
dalle 08.00 alle 13.00 e dalle 13.45 alle 16.45
Tel +39 081 212 81 74 / opzione "4"
Fax +39 081 750 00 12

email: segreteria@soresa.it

Assistenza SISTEMA INFORMATIVO APPALTI PUBBLICI IN SANITÀ​​​ - SIAPS​


dal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Tel 800 078 666 (numero verde - da telefonia fissa nazionale)​​
Tel ​+39 0892857876 (da telefonia mobile o estero)​

email: hd-siaps@soresa.it