Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

Procedura aperta per la fornitura - compresa l’installazione – di elementi in acciaio e policarbonato per la definitiva copertura delle rampe di accesso (area triage – COVID-19) dell’edificio degenze- Cig:8325717703

IRCCS FONDAZIONE PASCALE

CIRO FRATTOLILLO

€ 392.240,20 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Lavori pubblici

Venerdì, 24 Lug 2020, ore 12: 00

Venerdì, 31 Lug 2020, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

16/07/2020In considerazione dell'attuale periodo (post Covid e pre-feriale) si invitano gli O.E. interessati ad inviare la richiesta di sopralluogo anche all'indirizzo mail ufficiotecnico@istitutotumori.na.it, avendo l'accortezza di specificare nell'oggetto: RICHIESTA SOPRALLUOGO PER "fornitura, compresa l’installazione, di elementi in acciaio e policarbonato per la definitiva copertura delle rampe di accesso"

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI032196-20

Buongiorno per la partecipazione alla gara è sufficiente solo l'attestazione SOA nella categoria OS18-A classificaIII?Ai fini della qualificazione per i lavori a farsi è sufficiente la classifica II nella categoria prevista negli atti di gara.

PI032066-20

1.ESSENDO IN POSSESSO DEI REQUISITI PREVISTI DAL DISCIPLINARE, IN CASO DI PARTECIPAZIONE COME CONSORZIO STABILE IL QUALE PARTECIPA IN CONTO PROPRO, PUO ESEGUIRE I LAVORI SENZA NOMINARE NESSUNA CONCORZIATA? 2.IN CASO DI PARTECIPAZIONE COME CONSORZIO STABILE CHE DESIGNA UNA CONCORZIATA ALL’ ATTO DELLA PARTECIPAZIONE, SUCCESSIVAMENTE IN CASO DI AGGIUDICAZIONE PUO NOIMINARE UNA NUOVA CONCORZIATA PER L’ESECUZINE DEI LAVORI? Risposta quesito n. 1 : ai sensi della normativa vigente, ed in particolare dell'art. 47 comma 2 del Dlgs 50/2016 "I consorzi stabili di cui agli articoli 45, comma 2, lettera c), e 46, comma 1, lettera f) eseguono le prestazioni o con la propria struttura ..... ", pertanto la risposta è "SI"; Risposta quesito n. 2: l'art. 47 comm 2 del Dlgs 50/2016 prevede "I consorzi stabili di cui agli articoli 45, comma 2, lettera c), e 46, comma 1, lettera f) eseguono le prestazioni o con la propria struttura o tramite i consorziati indicati in sede di gara senza che ciò costituisca subappalto". Da ciò sembra deriva chiaramente che la consorziata, eventuale, esecutrice dei lavori, deve essere dichiarata in gara e non può essere sostituita. La ratio del divieto di modificare la consorziata risiede nell’esigenza di «garantire una conoscenza piena da parte delle amministrazioni aggiudicatrici consentendo una verifica preliminare e compiuta dei requisiti… che non deve essere resa vana in corso di gara con modificazioni di alcun genere» (cfr. Cons. Stato, Ad. plen., 4 maggio 2012, n. 8). Resta inteso che, secondo alcune sentenze della Giustizia amministrativa, la modifica è consentita in presenza di circostanze eccezionali indipendenti dalla volontà del consorzio stabile (ad esempio laddove quella indicata in gara sia colpita da interdittiva antimafia)

PI031803-20

Buongiorno, Con la presente si intende chiedere alcuni chiarimenti in merito alla presentazione dell’offerta tecnica. In particolare a pg. 17 del disciplinare viene riportato l’elenco delle relazioni da produrre. Il punto n.6 parla di “relazione dettagliata sulle soluzioni finalizzate a migliorie inerenti la fornitura in acciaio e policarbonato, corredata da grafici e/o schede dei materiali in formato A3/A4; Sub Parametro A1)”, e successivamente a pag. 20 specifica che occorre fare una relazione per ogni sub-criterio. Pertanto, la relazione che descrive le proposte migliorative deve essere redatta in un unico documento diviso per sub-criteri, oppure bisogna svolgere una relazione per ogni sub-criterio? Inoltre al punto n.1 sempre della pag.17 si richiede: “relazione tecnico-illustrativa che evidenzi il soddisfacimento dei requisiti espressi nel Capitolato Speciale d’Appalto, il rispetto delle normative vigenti, nonché gli elementi qualificanti rispetto agli elementi di valutazione individuati” e successeviamente, a pag.21 si specifica che “L’offerta relativa al valore del riscatto finale e all’aspetto economico dovrà essere illustrata da relazione descrittiva, contenente anche le giustificazioni in merito alla riduzione dei tempi proposti, (max 4 facciate formato A4 carattere Arial 12 max n.20 righe ogni facciata), comprensiva di cronoprogramma delle lavorazioni redatto in base ai tempi di esecuzione così come proposta dall’Offerente”. Si tratta della medesima relazione-descrittiva di sintesi, comprensiva di cronoprogramma? Oppure trattasi di due relazioni diverse? Infine, è solo questa relazione ad avere vincoli sulle facciate e il carattere di scritture, oppure tutte le altre? Grazie.Quesito n. 1: Con la presente si intende chiedere alcuni chiarimenti in merito alla presentazione dell’offerta tecnica. In particolare a pg. 17 del disciplinare viene riportato l’elenco delle relazioni da produrre. Il punto n.6 parla di “relazione dettagliata sulle soluzioni finalizzate a migliorie inerenti la fornitura in acciaio e policarbonato, corredata da grafici e/o schede dei materiali in formato A3/A4; Sub Parametro A1)”, e successivamente a pag. 20 specifica che occorre fare una relazione per ogni sub-criterio. Pertanto, la relazione che descrive le proposte migliorative deve essere redatta in un unico documento diviso per sub-criteri, oppure bisogna svolgere una relazione per ogni sub-criterio? L'Istituto ipotizzando una modalità di presentazione ha voluto sensibilizzare l'OE ad una presentazione concreta, efficace e soprattutto, nei limiti del possibile, sintetica. Per consuetudine dell'Ufficio non si procede ad esclusioni per forma. Quesito n. 2: Inoltre al punto n.1 sempre della pag.17 si richiede: “relazione tecnico-illustrativa che evidenzi il soddisfacimento dei requisiti espressi nel Capitolato Speciale d’Appalto, il rispetto delle normative vigenti, nonché gli elementi qualificanti rispetto agli elementi di valutazione individuati” e successeviamente, a pag.21 si specifica che “L’offerta relativa al valore del riscatto finale e all’aspetto economico dovrà essere illustrata da relazione descrittiva, contenente anche le giustificazioni in merito alla riduzione dei tempi proposti, (max 4 facciate formato A4 carattere Arial 12 max n.20 righe ogni facciata), comprensiva di cronoprogramma delle lavorazioni redatto in base ai tempi di esecuzione così come proposta dall’Offerente”. Si tratta della medesima relazione-descrittiva di sintesi, comprensiva di cronoprogramma ? Oppure trattasi di due relazioni diverse? Infine, è solo questa relazione ad avere vincoli sulle facciate e il carattere di scritture, oppure tutte le altre? Gli elementi economici, tra questi il tempo offerto comprensivo di cronoprogramma dovrà, pena esclusione, essere inseriti solo nella busta C (economica). Alcun riferimento al tempo è previsto nella busta tecnica. Tutti gli elaborati prodotti in sede di offerta incideranno contrattualmente sul rapporto OE e Istituto.

PI031796-20

Buongiorno, in merito alla partecipazione alla gara in oggetto è stato incaricato un tecnico esterno che collabora con la nostra azienda da diversi anni che fattura nel termine del regime dei minimi e che il suo fatturato annuo nei nostri confronti supera il 50% del globale, volevamo sapere per il possesso dei requisiti è sufficiente un autodichiarazione o c'è bisogno di allegare la copia delle fatture emesse dal tecnico? Distinti SalutiLe autocertificazioni sono state introdotte da tempo nell'ordinamento italiano. L'eventuale documentazione a comprova se già allegata potrebbe facilitare i riscontri.

PI031650-20

Buonasera, relativamente ai requisiti di capacità economica, finanziaria, tecnica e professionale al punto 9 del disciplinare, i concorrenti devono possedere la SOA o in alternativa i requisiti di cui allo stesso punto alle lettere a) b) e c)? In attesa di un riscontro, Cordiali saluti.La SOA, ogni diversa indicazione in contrasto è un refuso

PI031505-20

1. LA SCRIVENTE, CHIEDE ALLA S.V. SICCOME NEL COMPUTO METRICO ALLA VOCE N°7 CI SONO UNA PERCENTUALE DI LAVORAZIONI RICONDUCIBILI ALLA CATEGORIA OS6 PARI AD OLTRE 30% DELL’IMPORTO TOTALE DELL’APPALTO E DA UNA NS DESAMINA E’ PRESENTE UNA QUOTA DI LAVORAZIONI RICONDUCIBILI ALLA CATEGORIA OS18-B, SI RICHIEDE SE È POSSIBILE PARTECIPARE ALLA PRESENTE PROCEDURA AVENDO UN ATTESTAZIONE SOA CON CATEGORIA OS6 III BIS CATEGORIA OS18-B I°. 2. INOLTRE, LA SCRIVENTE HA ESEGUITO PRESSO LA VS SEDE “ISTITUTO NAZIONALE TUMORI IRCCS – FONDAZIONE PASCALE” LAVORI SIMILARI ALLA PRESENTE PROCEDURA, OVVERO: PROGETTAZIONE ESECUTIVA E L’ESECUZIONE DI TUTTE LE OPERE NECESSARIE PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO INGRESSO CON LA SALA D’ATTESA NELLE AREE DELL’ISTITUTO PASCALE – CIG:5023748000, E QUINDI DI AVER MATURATO I REQUISITI PER POTER PARTECIPARE, COME DA CERTIFICATO DI CORRETTA ESECUZIONE LAVORI DEL 27/06/2018 PROT. N° 25042/2018. Con atto deliberativo l'Istituto ha approvato gli atti di gara tra i quali il disciplinare-condizioni particolari RDO, prevedendo che prevedono quale categoria appunto la OS18-A II Categoria. Escludendo la categoria OS18-B che riguarda espressamente le facciate continue, la categoria OS6 se prevista non avrebbe modificato la qualificazione della categoria prevalente. Conclusivamente questo Istituto non può che confermare quanto indicato negli atti di gara, le cui modifiche andrebbero comunque riapprovate dall'Istituto con atti deliberativi.

PI030954-20

Buonasera, vorrei poter fissare il sopralluogo, ho inviato la mail al seguente indirizzo s.dantuono@istitutotumori.na.it e contattato i numeri telefonici indicati, ma non ho ricevuto alcuna rispostaVEDI AVVISO PUBBLICATO

PI030653-20

IN MERITO SALVE, IN MERITO AI REQUISITI DI CAPACITA' ECONOMICA, FINANZIARIA TECNICA E PROFESSIONALE PUNTO B DEL DISCIPLINARE, CHIEDIAMO SE LA FIGURA PROFESSIONALE IN POSSESSO DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO PUÒ' ESSERE ESTERNA ALL'AZIENDA E QUINDI NON ALLE DIPENDENZE DELL'AZIENDA. IN ATTESA DI RISCONTRO, PORGIAMO DISTINTI SALUTILa risposta è "SI"

PI030620-20

Buongiorno, in caso di partecipazione alla gara come Consorzio Stabile in possesso della categoria OS18A: 1) Si chiede se' l'impresa consorziata esecutrice dei lavori indicatasi puo' svolgere i lavori in mancanza di tale requisito. 2) Si chiede se' la figura tecnica professionale come richiesta al punto 9 del disciplinare puo' essere eseguita da un tecnico abilitato esterno. 3) in caso di aggiudicazione dei lavori si chiede se i requisiti di capacità economica finanziaria tecnica e professionale di cui al punto 9 del disciplinare, debbono essere presentati dal Impresa Consorziata oppure dal Consorzio Stabile? In attesa di riscontro, inviamo Cordiali Saluti quesiti già riscontrati

PI030615-20

Buongiorno, in caso di partecipazione alla gara come Consorzio Stabile in possesso della categoria OS18A: 1) Si chiede se' l'impresa consorziata esecutrice dei lavori indicatasi puo' svolgere i lavori in mancanza di tale requisito. 2) Si chiede se' la figura tecnica professionale come richiesta al punto 9 del disciplinare puo' essere eseguita da un tecnico abilitato esterno. 3) in caso di aggiudicazione dei lavori si chiede se i requisiti di capacità economica finanziaria tecnica e professionale di cui al punto 9 del disciplinare, debbono essere presentati dal Impresa Consorziata oppure dal Consorzio Stabile? In attesa di riscontro, inviamo Cordiali Salutiquesiti già riscontrati

PI030605-20

Buongiorno, in caso di partecipazione alla gara come Consorzio Stabile in possesso della categoria OS18A: 1) Si chiede se' l'impresa consorziata esecutrice dei lavori indicatasi puo' svolgere i lavori in mancanza di tale requisito. 2) Si chiede se' la figura tecnica professionale come richiesta al punto 9 del disciplinare puo' essere eseguita da un tecnico abilitato esterno. 3) in caso di aggiudicazione dei lavori si chiede se i requisiti di capacità economica finanziaria tecnica e professionale di cui al punto 9 del disciplinare, debbono essere presentati dal Impresa Consorziata oppure dal Consorzio Stabile? In attesa di riscontro, inviamo Cordiali Saluti Con riferimento al punto 1) si è già risposto a precedente quesito; Con riferimento al punto 2) la risposta è si; con riferimento al punto 3), la risposta è : in capo al consorzio che poi sottoscriverà il contratto;

PI030558-20

si chiede per l'espetamento della gara file di progetto in dwg vista la tipologia dell'offerta tecnica da voi richiesta. In attesa porgiamo distinti salutiFacendo seguito alla richiesta di disporre del file in dwg lo stesso si allega alla presente

Coperture Rampe.rar

PI030303-20

BUONGIORNO IN CASO DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA COME CONSORZIO, L'IMPRESA INDICATA COME ESECUTRICE DEI LAVORI DEVE ESSERE IN POSSESSO DELLA CATEGORIA OS18-A??Si ritiene che l'operatore economico intenda riferirsi ai Consorzi Stabili disciplinati dall'art. 47 del Dlgs 50/2016 e s.m.i.. In tal caso in mancanza del regolamento richiamato dall'art. 219 comma 27-0cties, occorre riferirsi alla delibera ANAC 2019 che si riporta testualmente "Il consorzio che ha designato un’impresa consorziata per l’esecuzione del contratto, risultata carente di un requisito di partecipazione, non può svolgere in proprio i lavori pur avendo la qualificazione richiesta dal bando di gara, poiché l’avvenuta designazione comporta che a questa occorre fare riferimento per la valutazione dei requisiti di qualificazione per la partecipazione alla gara." Preso atto di tale orientamento la risposta non può essere che "SI" deve essere in possesso della qualificazione prevista.