Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GUANTI D.M. STERILI E NON STERILI DESTINATI ALLE AZIENDE SANITARIE, OSPEDALIERE, OSPEDALIERE UNIVERSITARIE, IRCCS DELLA REGIONE CAMPANIA

SoReSa SPA

Grazia Acri

€ 5.696.051,94 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Martedì, 15 Mag 2018, ore 16: 00

Mercoledì, 30 Mag 2018, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Altro

24/04/2018Determinazione n. 71 del 17/04/2018

Determina n. 71 del 17 aprile 2018.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato
Esiti non presenti...

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI006577-18

Buongiorno, con la presente si richiede un chiarimento in merito alla procedura aperta per la fornitura di guanti D.M sterili e non sterili destinati alle aziende sanitarie, ospedaliere, ospedaliere universitarie, IRCCS della regione Campania in particolare nella descrizione del Lotto 8 del capitolato tecnico inerente i guanti procedurali non sterili. Vengono richiesti “guanti non chirurgici sintetci (non nitrile e non vinile) non sterili senza polvere. Mentre nell’allegato “Articoli. Xlsx” compare la dicitura - Guanti non chirurgici sintetici (free of accelerators and latexfree) non sterili senza polvere, varie misure; Il quesito è: se il guanto oggetto del lotto è un guanto privo di acceleratori chimici ( ragionevolmente in Nitrile ) oppure un guanto di materiale diverso dal Nitrile e dal Vinile free accelerator? A nostra conoscenza non risultano in commercio guanti diversi dal Nitrile privi di acceleratori chimici (free accelerators), l’insorgenza di fenomeni allegici infatti è determinato prevalemente dagli agenti chimici utilizzati per trattare i guanti sintetici e non dalla materia prima costiuente i guanti ad esclusione del lattice. Grazie per la cortese attenzione, cordiali saluti1) Si conferma quanto previsto nel capitolato, fermo restando quanto previsto dall’art. 68 del D.Lgs 50/2016;

PI006554-18

Buongiorno siamo a chiedere cortesemente quanto segue : 1 ) Allegato A/7, Parametri di Valutazione Lotti 3 e 4 , Caratteristiche Tecniche. Si chiede di attribuire i 2 punti alla presenza anche di un solo Test così come si evince dalla formulazione della richiesta “Rispondenza ASTM F1670 e/o ASTM F1671” 2) Allegato B1 Schema dichiarazioni Tecniche – Punto 10 Lunghezza dei Guanti. Fermo restando la conformità alla EN 455 che tra l’altro certifica il requisito minimo di lunghezza per ogni taglia del guanto, chiediamo di poter produrre Test Report effettuati dal nostro laboratorio accreditato per certificare la lunghezza del guanto offerto. In attesa di cortese riscontro porgiamo distinti saluti Ufficio gare 1) L’attribuzione del sub- parametro deve intendersi da effettuersi nel modo che segue: a) in caso di presenza di entrambi i test, 2 punti; b) in caso di uno dei test, 1 punto; c) in caso di assenza di entrambi i test, o punti. 2) Si possono inserire i documenti utili a meglio qualificare l’offerta presentata.

PI006553-18

1) Si chiede conferma che, nell'allegato A/3 "Avvalimento - Dichiarazione Impresa Ausiliaria" al punto b) quanto riportato: "...di non partecipare a sua volta alla stessa gara....", è un mero refuso e la dichiarazione corretta è quella riporta nel disciplinare di gara all'Art.13 punto 3) (in caso di Avvalimento) , lett.ii) "... attesta che non partecipa a sua volta allo stesso lotto di gara..." 2) Con riferimento alla comprova del possesso del requisito di cui al punto 6.3 del disciplinare di gara dichiarato in sede di partecipazione, si chiede l’ulteriore possibilità di comprova attraverso la produzione dell’elenco delle fatture (con tutti i riferimenti: numero, data, importo e dettagli prodotto), emesse nel periodo preso in considerazione, corredate da una dichiarazione rilasciata da un soggetto preposto al controllo contabile della società (revisore contabile e/ collegio sindacale). 3) Si chiede inoltre gentile conferma che le certificazioni CE e la bibliografia scientifica possano essere presentate in lingua originale inglese trattandosi di documentazione ufficiale di carattere internazionale. Cordiali saluti1) Si precisa che l’espressione utilizzata nell’allegato A/3…….."...di non partecipare a sua volta alla stessa gara....", va inteso nel senso di non partecipare allo stesso lotto di gara; 2) Si conferma tale possibilità. Le fatture dovranno riportare tutti i riferimenti compreso il CIG. 3) Si è possibile con traduzione e con la dichiarazione dove il traduttore ai sensi del DPR 445/2000, si assume la responsabilità della veridicità della traduzione e della sua conformità al testo originale

PI006549-18

Buongiorno, viene chiesto di firmare l'Allegato B1 "Schema dichiarazioni tecniche" e la relativa documentazione anche con firma olografa. Non è quindi sufficiente la firma digitale? Grazie per la cortese attenzione, cordiali saluti E' sufficiente la firma digitale

PI006422-18

Buongiorno, A pagina 12 del disciplinare di gara viene chiesto un fatturato realizzato negli ultimi 3 esercizi finanziari approvati dalla data di pubblicazione del bando. Qualora l'anno 2017 non fosse ancora approvato definitivamente, possiamo ritenere valido il triennio 2014/2015/2016 o diversamente è necessario indicare il triennio 2015/2016/2017 indicando per l'anno 2017 il risultato da bilancio provvisorio? In attesa di riscontro Porgiamo Distinti Saluti 1) L’ultimo disponibile, ossia calcolato quindi a ritroso a partire dall’anno dell’ultimo bilancio depositato.

PI006154-18

In riferimento alle caratteristiche tecniche minime previste per i lotti 3 e 4, viene richiesto che i guanti chirurgici sintetici siano “prodotti in policloroprene o poliisoprene”. Dal momento che tra i due materiali esiste una notevole differenza di qualità, costo di produzione e conseguentemente di prezzo di mercato, si chiede cortesemente di chiarire se l'indicazione di prodotti in policloroprene, come requisito minimo, si tratti di refuso di una precedente gara. Nel caso in cui non fosse cosi, si chiede di procedere alla separazione delle due tipologie di guanti (policloroprene e poliisoprene) in più lotti.1) I guanti sono richiesti in poliisoprene fermo restando quanto previsto dall’art. 68 del D.Lgs 50/2016;

PI006153-18

In riferimento alla colonna attribuzione punteggi indicata nell'allegato “A7 – Requisiti a punteggio”, per alcuni parametri avete indicato un valore soglia. Nel caso in cui tale soglia non venisse rispettata, questo determinerebbe l’esclusione dalla gara o l’attribuzione di un punteggio pari a 0?1) Nell' allegato A/7 il valore soglia costituisce requisito minimo, quindi il non raggiungimento della soglia minima è causa di esclusione.

PI006149-18

Buongiorno, i lotti nr.03 e nr.04 vengono richiesti in poliisoprene. Si prega quindi di confermare che la possibilità di essere prodotti in polycloroprene riportata nella descrizione dei lotti sia da considerarsi un refuso. Si precisa inoltre che il polycloroprene è già stato aggiudicato nella scorsa procedura. Si chiede inoltre se per il calcolo del deposito cauzionale definitivo in caso di aggiudicazione saranno o meno applicati gli incrementi per ribasso d'asta superiore al 10% o al 20%. Trattandosi di centrale di committenza l'importo massimo del deposito dovrebbe essere pari al 10% senza ulteriori aggravi. Si chiede di confermare. Cordiali saluti. 1) I guanti sono richiesti in poliisoprene fermo restando quanto previsto dall’art. 68 del D.Lgs 50/2016; 2) L’importo della cauzione definitiva dovuta è nella misura del 10% dell’importo di aggiudicazione;

PI006117-18

Oggetto: Procedura Aperta per la fornitura di Guanti D.M. Sterili e non sterili In riferimento alla Procedura a margine indicata, si chiedono i seguenti chiarimenti: Disciplinare di Gara “6.2 - Requisiti di capacità economica e finanziaria” Viene richiesto un fatturato specifico nel settore di attività oggetto dell'appalto (Guanti sanitari sterili e/o non) realizzato complessivamente nell'arco degli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del Bando. Disciplinare di Gara “6.3 - Requisiti di capacità tecnica e professionale” Viene richiesto di aver regolarmente eseguito, nell'ultimo triennio, forniture nel settore di attività oggetto dell'appalto (Guanti sanitari sterili e/o non). Domanda: Relativamente al triennio da indicare per i requisiti di cui ai punti 6.2 e 6.3 gli anni da considerare sono 2015 – 2016 – 2017 o 2014 – 2015 – 2016? AVCPass I documenti a comprova dei requisiti dichiarati in sede di gara, andranno caricati nel sistema dell'ACVPass prima della scadenza della Gara o successivamente ad aggiudicazione avvenuta? Disciplinare di Gara “9 - Garanzia Provvisoria” A pagina 19 del Disciplinare di Gara viene indicato che ai sensi dell'art. 93, comma 6 del Codice, la garanzia provvisoria copre la mancata sottoscrizione del contratto. Tale menzione deve essere presente nel testo della Fideiussione bancaria e/o Polizza assicurativa? Il Disciplinare precisa, inoltre, che la dichiarazione di impegno a rilasciare la garanzia fideiussoria definitiva non è richiesta alle microimprese, piccole e medie imprese ed ai raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari esclusivamente dalle medesime costituiti. A tal proposito è sufficiente la dichiarazione presente nella Parte II “Informazioni sull'Operatore Economico o dobbiamo presentare una dichiarazione redatta su carta intestata dell'Operatore Economico da allegare alla cauzione provvisoria e resa ai sensi degli Artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000? Disciplinare di Gara “13 - Documentazione Amministrativa” Si chiede conferma che fra tutti i Documenti Amministrativi solo l'Allegato A/2 DGUE, sia da caricare a portale esclusivamente in formato elettronico firmato digitalmente. Disciplinare di Gara “13.1 - Campionatura” Sono richieste due confezioni per ciascuno lotto, in confezione originale. Se trattasi di Guanti chirurgici sterili intendete due buste nel Box di vendita o due Box di vendita completi? Disciplinare di Gara “14 - Offerta Tecnica” Si chiede conferma che fra tutti i Documenti Tecnici solo l'Allegato B/3 SCHEDA PRODOTTI OFFERTI, sia da caricare a portale esclusivamente in formato excel firmato digitalmente. I documenti tecnici sono richiesti in lingua italiana e se in lingua diversa devono essere corredati da traduzione giurata ai sensi del D.PR. n. 445/2000. A tal proposito si chiede se al posto della traduzione giurata il Vs. Spett.le Ente può accettare una traduzione accompagnata da dichiarazione resa dal Legale Rappresentante attestante che la traduzione medesima è fedele e veritiera all'originale in lingua inglese. La dichiarazione verrebbe resa ai sensi degli Artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, con la consapevolezza della responsabilità penale, in caso di affermazioni mendaci ai sensi dell'Art. 76 del Decreto citato. In attesa di Vostro riscontro, si ringrazia anticipatamente e si porgono i nostri più cordiali saluti. 1) L’ultimo disponibile, ossia calcolato a ritroso a partire dall’anno dell’ultimo bilancio depositato; 2) I documenti a comprova dei requisiti dichiarati in sede di gara, andranno caricati solo a seguito di apposita richiesta da parte della stazione appaltante ; 3) Non è richiesta apposita menzione nella fideiussione; 4) Si richiede espressa dichiarazione; 5) La documentazione amministrativa dovrà essere contenuta in un’unica cartella compressa, denominata “Documentazione Amministrativa _Nome ditta”, firmata digitalmente dal legale rappresentante o da un procuratore munito degli opportuni poteri di delega e dovrà essere collocata a Sistema nel campo “Documentazione Amministrativa”, all’uopo predisposto nella scheda “Busta Amministrativa ; 6) 2 box completi; 7) E’ indispensabile che l’allegato B/3 sia in formato Excel, anche la restante documentazione deve essere firmata digitalmente; 8) Si è possibile, alla traduzione dovrà essere allegata la dichiarazione con la quale il traduttore ai sensi del DPR 445/2000, si assume la responsabilità della veridicità della traduzione e della sua conformità al testo originale

PI005971-18

Buonasera, con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: 1) relativamente ai vostri lotti n. 3 e 4 chiediamo conferma che il materiale richiesto sia esclusivamente poliisoprene così come riportato nell'allegato A6. Chiediamo pertanto conferma che la dicitura policloroprene o poliisoprene indicato nel capitolato tecnico sia un refuso; 2) chiediamo conferma che il punto 8 dell'allegato B1 si applichi esclusivamente ai lotti n. 3, 4 e 8 dove vengono assegnati dei punti al trattamento interno. Grazie1) I guanti sono richiesti in poliisoprene fermo restando quanto previsto dall'art. 68 del D. Lgs 50/2016; 2) Si, si conferma la dizione quando pertinente, altrimenti indicare no.

PI005952-18

Salve, in riferimento alla procedura in questione, si rappresenta che il "Protocollo di Legalità" non è presente tra la documentazione di gara. Si chiede, pertanto, voler caricare tale documento, al fine di poterne prendere visione e restituirlo sottoscritto per accettazione. RingraziandoVi per l'attenzione che vorrete riservare alla presente, cogliamo l'occasione per porgerVi distinti saluti. Il protocollo di legalità è stato aggiunto ai documenti di gara. IL RUP

PI005870-18

Buongiorno, siamo con la presente ad inviare i seguenti chiarimenti: 1. OFFERTA TECNICA - CONTENUTO: A pag. 41 specificate che la documentazione tecnica presentata in lingua diversa da quella italiana deve essere presentata in lingua originale corredata da una TRADUZIONE GIURATA in lingua italiana ai sensi del DPR n. 445 del 2000. Vi chiediamo se è possibile presentare la traduzione fatta dalla ditta concorrente ai sensi del DPR n. 445 del 2000 2. CIFRE DECIMALI NEI PREZZI UNITARI DA INDICARE IN OFFERTA: Vi chiediamo di specificare quante cifre decimali vengono accettate per i prezzi unitari da indicare. I prezzi unitari a base d'asta da Voi indicati ne hanno solamente 2, quindi vorremmo sapere se è possibile indicarne almeno 3. Cordiali saluti. 1) Si è possibile, alla traduzione dovrà essere allegata la dichiarazione con la quale il traduttore ai sensi del DPR 445/2000, si assume la responsabilità della veridicità della traduzione e della sua conformità al testo originale; 2) E' prevista la possibilità sulla piattaforma SIAPS di indicare i prezzi offerti fino a cinque cifre decimali.

PI005807-18

Buongiorno, Con riferimento alla procedura in oggetto siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: 1. A pagina 21) del disciplinare di gara viene richiesta come modalità per la sottoscrizione della fidejusisone “documento informatico, ai sensi dell’art. 1, lett. p) del d.lgs. 7 marzo 2005 n. 82 sottoscritto con firma digitale dal soggetto in possesso dei poteri necessari per impegnare il garante; oppure copia informatica di documento analogico (scansione di documento cartaceo)” successivamente a pagina 22) viene scritto che il documento per essere opponibile a terzi deve ad esempio essere marcato temporalmente. Vi chiediamo se la cauzione debba o meno essere marcata oltre che firmata digitalmente. 2. A pagina 14) del disciplinare viene descritta la modalità di comprova del requisito per forniture pubbliche: “certificati rilasciati in originale o in copia conforme e vistati dalle amministrazioni o dagli enti medesimi, inseriti nel sistema AVCPass dagli operatori; in mancanza di detti certificati, gli operatori economici possono inserire nel predetto sistema le fatture relative all’avvenuta esecuzione indicando, ove disponibile, il CIG del contratto cui si riferiscono, l’oggetto del contratto stesso e il relativo importo, il nominativo del contraente pubblico e la data di stipula del contratto stesso; ovvero qualsiasi altro mezzo di cui all’allegato XVII – Parte II del Codice.” Si chiede di confermare che la comprova vada fatta successivamente alla richiesta della S.a. e non in questa sede. A tal proposito si chiede altresì di accettare che le fatture di comprova, data l’enorme mole, possa essere fornita su supporto informatico e inviata all’ente. 3. Con riferimento al sub parametro “% di allungamento dopo invecchiamento superiore a quanto previsto secondo norme ASTM- taglia 7,5” presente in tutti i lotti vi chiediamo di accettare anche taglie diverse rispetto alla sopra citata in quanto il risultato è relativo esclusivamente al materiale del guanto indipendentemente dalla taglia. Si evidenzia infatti che al requisito inerente il carico di rottura dopo l’invecchiamento in Newton non viene specificata alcuna taglia. 4. In relazione al sub parametro “contenuto di additivi chimici usati come acceleratori e vulcanizzanti (secondo norma uni en 455-3) chiediamo di confermare che il riferimento a tale normativa sia un refuso in quanto non inerenti la stessa. In attesa di riscontro porgiamo Distinti Saluti1) Si conferma che è sufficiente che rechi la firma digitale; 2) Si conferma che la comprova dei requisiti va fatta successivamente alla richiesta della Stazione Appaltante . Inoltre si conferma che le fatture di comprova del requisito dovranno essere caricate sul sistema AVCpass; 3) Per questo test è ininfluente la taglia, quindi non è necessario che il test sia stato effettuato sulla taglia indicata, il riferimento alla suddetta taglia costituisce mero refuso; 4) Si conferma, trattasi di refuso.

PI005635-18

Buongiorno, siamo con la presente ad inviare i seguenti chiarimenti: 1 - LOTTO 1 - CARATTERISTICHE TECNICHE - nell'Allegato A/7 è indicato il requisito "presenza di certificazione come DPI da organismo notificato" con il relativo punteggio attribuito. nel caso in cui il Dispositivo offerto non possieda certificazione DPI sarà assegnato punteggio 0 oppure sarà considerato non conforme ? 2 - LOTTO 8 - Fabbisogno triennale - chiediamo di verificare la quantità indicata per i Lotto 8 in quanto nella precedente gara la medesima tipologia di guanto la quantità era notevolmente inferiore, anche in considerazione che l'articolo richiesto è indicato per operatori allergici al vinile e al nitrile. 3 - Comprova requisito Capacità Economico Finanziaria - chiediamo di poter comprovare il requisito di Fatturato Specifico mediante dichiarazione del Revisore Contabile. 4 - CAMPIONATURA - riguardo la richiesta di n. 2 confezioni per ciascun lotto (Taglia 7,5 per gli sterili e taglia M per i non sterili) chiediamo se è corretto inviare n. 2 confezioni secondarie per i guanti sterili e n. 2 confezioni primarie per i guanti non sterili. Cordiali saluti.1) Trattasi di un parametro di valutazione qualitativo, pertanto il non possesso del requisito comporterà l'attribuzione di 0 punti per il parametro di cui trattasi; 2) I quantitativi indicati sono quelli richiesti dalle aziende sanitarie regionali; 3) In ordine alle modalità di comprova si rimanda al disciplinare par. 6.2 ed in particolare pag. 13; 4) Si, si conferma.

PI005596-18

Buongiorno, siamo a richiedere i seguenti chiarimenti: DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA: 1) Si prega di confermare, in relazione al requisito di capacità tecnico-professionale, che le forniture nel settore oggetto della gara debbano essere riferite al triennio 2016-2015-2014; 2) Chiediamo conferma che i documenti a comprova dei requisiti di carattere generale, tecnico-professionale ed economico-finanziario possano essere caricati nel sistema AVCpass al momento della Vostra richiesta in sede di comprova dei requisiti e quindi in data successiva alla scadenza di gara; 3) DGUE – bisogna indicare l’assenza di cause di esclusione di cui all’art.80 del Codice appalti. Chiediamo se bisogna indicare anche i nominativi dei soggetti cui tale dichiarazione fa riferimento o se verranno richiesti successivamente in sede di verifica dei requisiti; CAMPIONATURA: Bisogna predisporre un pacco per ogni lotto di partecipazione o, in alternativa risulta possibile unire più lotti in un unico collo? CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: A pag.47 del disciplinare leggiamo che la Stazione Appaltante si riserva di 4) negoziare con i concorrenti migliorie delle offerte presentate per ciascun prodotto offerto. Gradiremmo avere maggiori dettagli in merito a questo punto; Grazie 1) Si precisa che il triennio di riferimento è quello antecedente alla data di pubblicazione del bando; 2) Si conferma; 3) Si conferma che devono essere indicati i nominativi dei soggetti cui tale dichiarazione fa riferimento; 4) E' possibile predisporre anche un unico pacco nel quale siano inseriti campioni di prodotti offerti per lotti distinti, in tal caso ciascuno dei prodotti deve avere il confezionamento primario e secondario a seconda dei lotti che lo richiedano, nonchè recare la chiara indicazione del lotto al quale si riferisce il codice prodotto; 5) Si precisa che quanto riportato a pagina 47 del punto 4 del Disciplinare si riferisce all'eventualità di parità di prezzi offerti da operatori economici per i lotti 5, 6 e 7 da aggiudicare al minor prezzo, come meglio specificato al successivo paragrafo 17 punto 3 pagina 50.