Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI ACCORDO QUADRO PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI PER STOMIE E AUSILI PER INCONTINENZA URINARIA A RACCOLTA DESTINATI ALLE AZIENDE DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE DELLA REGIONE CAMPANIA

SoReSa

andrea De Franchis

€ 120.355.620,75 (Iva Esclusa)

Prezzo più basso

Forniture

Lunedì, 27 Feb 2017, ore 18: 00

Martedì, 14 Mar 2017, ore 23: 59

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Altro

2017-04-10T15:59:38DETRMINA DI INDIZIONE

Determina indizione.pdf

Altro

2017-04-10T16:01:57DETERMINA AMMISSIONE/ESCLUSIONE CONCORRENTI

Determina amm-escl.pdf

Esito

2017-08-11T09:45:46determinazione del direttore generale di aggiudicazione n. 179 del 9 agosto 2017

Determinazione n.179 del 2017 aggiudicazione dispositivi per stomie.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

2017-03-01T13:07:40si comunica che si è provveduto alla rettifica dell'allegato scheda cauzione e contributo ANAC e alla pubblicazione nella relativa sezione Allegati

scheda cauzione e contributo anac rettificato.xlsx

AVVISO_GARA

2017-03-08T11:53:33si comunica che si è provveduto a nuova rettifica dell'allegato scheda cauzione e contributo ANAC e alla pubblicazione nella relativa sezione Allegati in quanto il calcolo delle riduzioni delle cauzioni non risultava possibile per tutti i lotti; si fa presente che il file costituisce mero ausilio per gli operatori economici ai fini del calcolo delle cauzioni e la mancata presentazione dello stesso non costituisce causa di esclusione

scheda cauzione e contributo anac seconda rettifica.xlsx

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI001850-17

si chiede di precisare le modalità di presentazione del confezionamento secondario di cui all'art. 5.1 del Capitolato Tecnico.ad ulteriore chiarimento si precisa che l'operatore economico dovrà garantire un confezionamento secondario che, indipendentemente dal quantitativo in esso inserito e nei limiti del massimo concedibile previsto dal nomenclatore, garantisca sempre la sterilità ed eviti l'inquinamento del prodotto.

PI001820-17

La sezione C (capacità tecniche e professionali) del DGUE va compilata? Se sì, è necessario compilare tutte le parti?La sezione C (capacità tecniche e professionali) del DGUE va compilata obbligatoriamente nelle parti attinenti alle prescrizioni del Disciplinare di gara, le altre parti relative agli appalti di forniture sono compilabili facoltativamente.

PI001783-17

si chiede conferma , relativamente al confezionamento secondario, che i quantitativi contenuti nella confezione secondaria devono rispettare quelli dal Nomenclatore come quantitativi massimi concedibili (pari o sottomultipli). si confermano le prescrizioni previste all'art. 5.1 del Capitolato Tecnico in materia di confezionamento secondario, in quanto, anche alla luce delle osservazioni mosse dai centri erogatori, è stato evidenziato come confezionamenti non idonei influiscano sulle modalità di conservazione dei prodotti i quali possono essere oggetto di deterioramento per esposizione alla luce ed alla polvere; Molto spesso si è infatti assistito alla impossibilità di poter utilizzare dispositivi contenuti in confezionamenti secondari più capienti e rimasti esposti, dopo la loro apertura, per lungo periodo a fattori capaci di alterarne in particolare la conservazione sterile.

PI001750-17

con riferimento al prodotto descritto al Lotto 32 si chiede di sapere per quanto tempo esso deve rimanere in situ. con riferimento al prodotto di cui al lotto 32 secondo quanto previsto dal nomenclatore il quantitativo massimo concedibile mensile è di due pezzi; il nomenclatore non dà altre indicazioni in merito.

PI001748-17

Per il Lotto n° 39, si chiede se la Sacca deve avere la maniglia, ed eventualmente la vaschetta Pasteur, ed inoltre richiediamo anche la lunghezza del tuboper il lotto 39 la sacca deve possedere le caratteristiche descritte dal nomenclatore, mentre per la lunghezza del tubo è possibile offrire quelle disponibili.

PI001744-17

1) si chiede se per “tre ultimi esercizi” siano da intendersi gli esercizi finanziari conclusi” e dunque gli anni 2014, 2015, 2016. 2) Relativamente alle forniture prestate a favore di Amministrazioni Pubbliche come verranno acquisiti i relativi certificati ? Relativamente alle forniture prestate a privati è possibile depositare una dichiarazione resa ex DPR 445/200 dal Sindaco o dal commercialista dell’operatore economico? 3) relativamente al medesimo prodotto offerto da più concorrenti, si chiede se – al fine di garantire la disponibilità di una pluralità di prodotti anche per la medesima tipologia di dispositivo, tra i quali effettuare la scelta del dispositivo più adeguato al singolo paziente verrà richiesto a tutti gli offerenti di quel prodotto se intendono adeguare la propria offerta al prezzo proposto dal concorrente che ha indicato il prezzo più basso; 1) la comprova del requisito di capacità economico-finanziaria sarà richiesta solo ove sia stato dichiarato in sede di gara il fatturato specifico realizzato nell’ultimo triennio per forniture analoghe a quelle del settore oggetto della gara; se la comprova viene data attraverso copia dei bilanci, si intendono gli ultimi tre bilanci disponibili; 2) Relativamente alla comprova del Requisito di capacità tecnico–professionale “ elenco delle principali forniture eseguite nel settore oggetto della gara (intendendosi in tal senso la fornitura di “DISPOSITIVI PER STOMIE E AUSILI PER INCONTINENZA URINARIA A RACCOLTA”) negli ultimi tre anni, con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici o privati”, i certificati di buon esito delle forniture prestate ad enti pubblici potranno essere acquisite direttamente da Soresa, mentre quelle prestate a privati potranno essere autodichiarate dall’operatore economico; in mancanza di detti documenti, gli operatori economici possono produrre le fatture a comprova delle principali forniture effettuate negli ultimi tre anni nel settore oggetto di gara; 3) Si conferma che nel caso il medesimo ausilio sia offerto da più operatori economici per lo stesso lotto sarà aggiudicato soltanto all’operatore economico che l’avrà proposto al prezzo inferiore

PI001726-17

Nei prodotti oggetto di gara sono stati specificatamente previsti i cosiddetti prodotti riconducibili?si conferma che non sono stati specificatamente previsti nei prodotti oggetto di gara i cosiddetti riconducibili, ma comunque rimane ferma la possibilità di offrire allo stesso prezzo prodotti ritenuti equivalenti ai sensi dell'art. 68 del Codice dei contratti pubblici, fornendo documentazione in grado di comprovare tale equivalenza.

PI001515-17

1) Per quanto attiene alla clausola 5.2 relativa a supporto e assistenza del capitolato tecnico, cosa si intende per personale qualificato e per quanto tempo tale personale deve fornire supporto e assistenza? 2) Per quanto attiene all'eventuale relazione da presentare sul servizio di consegna a domicilio e la relativa quotazione, tale dichiarazione, comprensiva della quotazione, dove va inserita ? 1) Relativamente al supporto e assistenza nel capitolato speciale paragrafo 5.2 viene richiesta tra l’altro: - la presenza di personale di adeguata qualificazione per l’assistenza tecnica, - l'aggiornamento periodico del personale medico e paramedico riguardo alle corrette metodologie di utilizzo dei beni forniti; - un adeguato servizio di gestione, di assistenza post-vendita e di supporto; - l’ascolto e la raccolta di suggerimenti e reclami per la soluzione dei problemi di volta in volta riscontrati. Pertanto occorre che venga garantito quanto sopra richiesto per tutto il periodo della fornitura, attraverso personale qualificato designato dall’operatore economico aggiudicatario; 2)per quanto attiene all’eventuale relazione sul servizio di consegna a domicilio e relativa quotazione, si conferma quanto previsto all’art. 14 lett e) del Disciplinare; si fa presente che il servizio di consegna domiciliare non costituisce oggetto di valutazione nella presente procedura di gara;

PI001357-17

-il Disciplinare di gara prevede che “le attestazioni di cui all'art. 80, comma 1, lettere a), b), c), d), e), f), g), comma 2 e comma 5 lettera l) del Codice, …... oltre ad essere rese dal legale rappresentante dell'impresa concorrente ….. per se stesso, devono essere riferite anche a tutti i soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell'art. 80, …... mediante utilizzo del DGUE, in particolare: ….......; senza prevedere l'indicazione del nominativo dei singoli soggetti. Al riguardo Soresa, al momento della verifica delle dichiarazioni rese, provvederà a richiedere, alle imprese concorrenti, l'indicazione del/i nominativo/i del/i soggetto/i di cui sopra. -Nel DGUE nella Parte II, sezione B c'è scritto di “indicare nome ed indirizzo delle persone abilitate ad agire come rappresentanti, ivi compresi procuratori e institori, dell'operatore economico ai fini della procedura di appalto in oggetto.” Si chiede quindi se in tale sezione occorra indicare tutti i soggetti e quindi anche i relativi nominativi, oppure se occorra indicare solo il Legale Rappresentante dell'operatore economico. Si rimanda a quanto espressamente indicato nel comunicato del Presidente dell’ANAC del 26 ottobre 2016, al paragrafo 3 (modalità di dichiarazione) secondo cui il possesso del requisito di cui al comma 1 art.80 deve essere dichiarato dal legale rappresentante dell’impresa concorrente mediante utilizzo del “DGUE” e tale dichiarazione deve essere riferita anche a tutti i soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell’art. 80 senza necessariamente prevedere l’indicazione del nominativo dei singoli soggetti. Sempre in ossequio a quanto indicato dall’ANAC solo successivamente al momento della verifica di tali dichiarazioni rese verrà richiesto alle imprese concorrenti l’indicazione del nominativo dei soggetti indicati ai commi 2 e 3 dell’art. 80 Quanto sopra non esclude la possibilità alle imprese concorrenti già in fase di compilazione del DGUE di indicare i nominativi dei soggetti predetti.

PI001264-17

1) qualora le schede tecniche dei prodotti offerti risultino regolarmente reperibili nel Repertorio, occorre inserire nello spazio predisposto per le schede tecniche una dichiarazione che testimonia la reperibilità delle stesse sul repertorio? 2) poiché i prodotti afferenti ai lotti dal n. 1 al n. 23 sono generalmente di Classe I, è sufficiente allegare Dichiarazione di conformità del fabbricante sottoscritta ai sensi del DPR 445/2000 dal procuratore (o rappresentante legale) che firma la documentazione di gara? 1)qualora le schede tecniche dei prodotti offerti risultino regolarmente reperibili nel Repertorio, è preferibile inserire nello spazio predisposto per le schede tecniche una dichiarazione che testimonia la reperibilità delle stesse sul repertorio; 2)per i prodotti ove secondo la normativa vigente occorra certificazione di conformità CE rilasciata da ente terzo certificatore è necessario produrre detta certificazione, per i prodotti (come quelli appartenenti alla classe I) per i quali la normativa sui DM non richiede detta certificazione è sufficiente produrre Dichiarazione di conformità del fabbricante eventualmente corredata da una traduzione sottoscritta ai sensi del DPR 445/2000 dal procuratore (o rappresentante legale) che firma la documentazione di gara

PI001261-17

Nell'allegato 1 (dichiarazione di partecipazione) alla lettera t è indicato che si devono spiegare i motivi perchè non si è in grado di dimostrare il requisito di capacità economica ; Si chiede di chiarire come debba essere compilata la lettera t dell'allegato 1.come previsto all'art. 11 par 11.1 lett. b) del disciplinare il requisito di capacità economico-finanziaria va dimostrato con idonee dichiarazioni bancarie attraverso le modalità ivi indicate; nel caso in cui non si sia in grado, per giustificati motivi, di dimostrare il possesso del suddetto requisito, si può provare la propria capacità economico-finanziaria mediante qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante secondo quanto previsto dall’art. 86, comma 4, del Codice; pertanto a differenza di quanto riportato per mero refuso nell'allegato 1 (dichiarazione di partecipazione) alla lettera t vanno indicati i motivi per cui non si è in grado di produrre idonee dichiarazioni bancarie e in tal caso occorrerà compilare la parte B (capacità economico-finanziaria) del DGUE.

PI001243-17

Con riferimento alla compilazione del DGUE si chiede conferma che della parte IV (criteri di selezione) non si debba compilare la parte B (capacità economico finanziaria) in quanto dimostrata con le referenze bancarie e la parte D (sistema di garanzia della qualità e norme di gestione ambientale). Si chiede conferma che non deve essere compilata la parte V (riduzione del numero dei candidati)Con riferimento alla compilazione del DGUE la sezione B (capacità economico-finanziaria) della parte IV (criteri di selezione) non va compilata qualora si provi detto requisito con idonee dichiarazioni bancarie secondo le modalità indicate all'art. 11 par 11.1 lett. b) del disciplinare; qualora non si sia in grado di produrre tali dichiarazioni occorre alla lettera t dell’ allegato 1 (dichiarazione di partecipazione) indicarne i motivi e di conseguenza compilare la parte B (capacità economico-finanziaria) del DGUE; si conferma che non va compilata la sezione D (sistema di garanzia della qualità e norme di gestione ambientale) e non va compilata la parte V (riduzione del numero dei candidati).

PI001188-17

1) si chiede di confermare che la procedura non ha ad oggetto prodotti riconducibili; 2) si chiede di confermare che le certificazioni ISO e le certificazioni CE possono essere prodotte in lingua originale; 3) in relazione al trattamento dei dati personali, all’operatore economico sarà data dal titolare del trattamento (azienda sanitaria aderente all’accordo quadro) idonea nomina/delega al trattamento dei dati sensibili dei pazienti ?1) Si conferma che non sono stati presi in considerazione i prodotti riconducibili, ferma restando la possibilità di offrire allo stesso prezzo prodotti ritenuti equivalenti ai sensi dell’art. 68 del Codice dei Contratti pubblici, fornendo documentazione in grado di comprovare tale equivalenza; 2) E’ possibile, relativamente alle certificazioni ISO e alle certificazioni Ce, produrre documentazione in lingua originale; 3) In relazione al trattamento dei dati personali, all’operatore economico sarà data dal titolare del trattamento (azienda sanitaria aderente all’accordo quadro) idonea nomina/delega al trattamento dei dati sensibili dei pazienti solo nel caso di attivazione del servizio di consegna a domicilio

PI001007-17

Si chiede conferma che non è richiesta la presentazione della campionatura. Sei chiede di poter reperire la delibera di aggiudicazione della gara "procedura aperta per la conclusione di un accordo quadro con più operatori per la fornitura di dispositivi per stomie". Dal portale Soresa la trattativa è posta in stato "aggiudicata" ma non evidenzia dove poter scaricare la delibera di aggiudica.Si conferma che non viene richiesta campionatura; la precedente gara avente ad oggetto la fornitura di dispositivi per stomie è stata aggiudicata con determina n. 85 del 2013 rettificata con determina n. 112 del 2013; tali provvedimenti sono consultabili sul sito www.soresa.it > provvedimenti> provvedimenti dirigenti> determinazioni,>anno 2013. saluti