Accesso all'area riservata

Dettaglio Bando
To​rna Indietro ​​​​​​​​​​​

Dettaglio bando di gara

BANDO RETTIFICATO - PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO PER LA FORNITURA DI MEDICAZIONI AVANZATE PER GLI AVENTI DIRITTO PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE CAMPANIA.

SoReSa SPA

Francesco Chianese

€ 51.179.173,00 (Iva Esclusa)

Offerta economicamente più vantaggiosa

Forniture

Martedì, 11 Feb 2020, ore 12: 00

Venerdì, 21 Feb 2020, ore 12: 00

Esiti e Pubblicazioni

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

Provvedimento di indizione

13/02/2020DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.229 del 18 dicembre 2019

Determinazione n.229 del 2019 indizione procedura aperta medicazioni.pdf

Altro

13/02/2020DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.4 del 14 gennaio 2020-PROROGA TERMINE PER LA RICEZIONE DELLE OFFERTE

Determinazione n.4 del 2020 proroga termine presentazione offerte gara medicazioni avanzate.pdf

Atto di Ammissione

06/07/2020Determinazione n. 261 del 03.07.2020

Determinazione n.261 del 3 luglio 2020.pdf

Altro

20/07/2020DETERMINAZIONE NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE n.267/20

Determinazione n. 267 del 14 luglio 2020.pdf

CV Commissione

20/07/2020CV COMMISSIONE GIUDICATRICE

CV COMMISSIONE GIUDICATRICE.zip

CV Commissione

31/07/2020CV PRESIDENTE COMMISSIONE GIUDICATRICE

CV Dott. Francesco Luciano.pdf

Esito

26/06/2020DETERMINAZIONE DELL’AMMINISTRATORE DELEGATO n.253 del 25 giugno 2020

Determinazione n. 253 del 25 Giugno 2020.pdf

Avvisi

Tipologia Data Pubblicazione Descrizione Allegato

AVVISO_GARA

24/01/2020Si comunica che l'Allegato A6 Questionario Tecnico è stato reso editabile.

AVVISO_GARA

15/01/2020Si comunica che con determina Soresa n° 4 del 14 gennaio 2020 sono stati prorogati i termini di presentazione dell'offerta e contestualmente modificato l'allegato B1-Elenco Prodotti limitatamente al Lotto 13.

Determinazione n.4 del 2020 proroga termine presentazione offerte gara medicazioni avanzate.pdf

Chiarimenti

Protocollo Domanda Risposta Allegato

PI004287-20

Buongiorno, con la presente siamo a chiedere il seguente chiarimento: VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Siamo a chiedere se la documentazione a comprova dei requisiti debba essere trasmessa mediante AVCpass entro la scadenza della Procedura e non successivamente. RingraziandoVi anticipatamente, porgiamo distinti salutiLa documentazione a comprova dei requisiti dovrà esser caricata su AVCpass solo su richiesta della stazione appaltante all'atto dell'aggiudicazione.

PI004200-20

Per ciò che concerne la DOCUMENTAZIONE TECNICA, ci confermate che è necessario firmare digitalmente SOLAMENTE i seguenti documenti? - ALLEGATO B2, - ALLEGATO B3, - DICHIARAZIONE LATEX FREE/STERILITà/CLASSE DI RISCIO (di cui al p.to 3 del par. 15 del Disciplinare - pag. 39), - ALLEGATO A6, - COPIA DEI CERTIFICATI RILASCIATI DA LABORATORI TERZI (di cui al p.to 2 del par. 15 del Disciplinare - pag. 40), - ABSTRACT DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE IN ITALIANO con indicazione di impact factor e rating (di cui al p.to 3 del par. 15 del Disciplinare - pag. 40), - RELAZIONE SUPPORTO E ASSISTENZA (di cui al p.to 4 del par. 15 del Disciplinare - pag. 40), - EVENTUALI DEPLIANT, - EVENTUALE LETTERATURA, - DICHIARAZIONE SEGRETI TECNICI E COMMERCIALI, - DICHIARAZIONE EQUIVALENZA FUNZIONALE, - DICHIARAZIONE DI CONFORMITà DEI DOCUMENTI NON PRESENTATI IN LINGUA ITALIANA, - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE TECNICA, - EVENTUALI ULTERIORI DICHIARAZIONI. Pertanto ci confermate che gli altri documenti (es. scheda tecnica, eventuale foglietto illustrativo, etichette, Certificato CE + traduzione Certificato CE) non devono essere obbligatoriamente firmati digitalmente? In caso fosse necessario raggruppare alcuni documenti all'interno di una CARTELLA .ZIP ci confermate che tale cartella NON debba essere firmata digitalmente? Tutti i documenti inviati dovranno esser firmati digitalmente. I documenti firmati digitalmente potranno esser raccolti in una cartella zip che potrà non esser firmata digitalmente.

PI004025-20

Buongiorno, con la presente siamo a chiedere il seguente chiarimento : ALLEGATO A6/Questionario Tecnico - L'allegato è stato reso editabile, ma purtroppo ha una protezione che impedisce di poterlo suddividere per lotto. Pertanto si chiede conferma che il documento vada presentato completo di tutti i lotti e inserito nella sua interezza per ogni lotto offerto. RingraziandoVi anticipatamente, porgiamo distinti saluti. si conferma

PI003931-20

Buongiorno, nell'ultima pagine del DGUE si richiede di completare la parte indicata con le X: "“PROCEDURA APERTA PER LA CONCLUSIONE DI UNA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI MEDICAZIONI SPECIALI”, pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea n. XXXXXXXXXX in data XXXXXXXX]". Nei documenti di gara non riusciamo a rintracciare il numero della Gazzetta Europea, nè la data di riferimento. Potete indicarci se occorre e come compilare il campo?Non occorre compilare il campo

PI003627-20

La non presentazione dei certificati da laboratorio terzi comporta l’esclusione dalla gara oppure il mancato punteggio tecnico qualitativo ?La non presentazione dei certificati da laboratorio terzi comporta il mancato punteggio tecnico qualitativo.

PI003410-20

Con riferimento alla risposta n. 3 Registro di sistema n. PI003316-20 al quesito PI002552-20 specifichiamo che intendiamo rispondere ai lotti nn. 7, 10, 11 con medicazioni che rispettano il CND da Voi indicato per i lotti in questione. Alcune delle medicazioni con cui intendiamo rispondere sono costituite da un pad/tampone centrale contornato da un bordo adesivo, che ha anch’esso un’azione attiva sulla lesione. Poiché per i lotti in questione Voi indicate una misura in cm ed una superficie attiva in cm2 da rispettare, vi chiediamo di confermare che per determinare la superficie attiva richiesta possiamo calcolare la superficie dell’intera medicazione, ossia la superficie sviluppata sia dal pad/tampone centrale che dal bordo adesivo intorno. Es. Se ho una medicazione da 10x10 cm in cui il pad/tampone centrale misura 8x8 cm è corretto calcolare come superficie attiva 100 cm2 o dobbiamo calcolare 64 cm2? Inoltre si chiede di confermare se per i lotti composti da più voci, qualora uno dei prodotti offerti ad una voce non venga ritenuto idoneo, la Ditta non verrà esclusa e continuerà ad essere valutata per le altre due misure idonee presentate. Il bordo adesivo non potrà essere considerato come superficie attiva. Per ogni singolo lotto potrà esser offerta un'unica tipologia di prodotto.

PI003073-20

Tenuto in considerazione che codesto spettabile Ente ha identificato nel Capitolato di Gara delle macro-categorie di medicazioni, senza fornire una descrizione precisa, dettagliata ed univoca per un solo prodotto (es. Lotto 1: Medicazioni in Alginato, CND M040402). Tenuto inoltre in considerazione il fatto che anche la "descrizione estesa" non individua in maniera univoca una singola tipologia di medicazione, ma ad essa possono essere ricondotte più tipologie di medicazioni, sempre ovviamente facenti parte della macro-categoria e CND individuati. Questo detto, si chiede se all'interno di uno stesso lotto sia possibile offrire diverse tipologie di medicazioni, alle stesse condizioni economiche, e naturalmente rispettanti le caratteristiche di macro-categoria e CND individuati. In tal modo, non si configurerebbe un'offerta alternativa (vietata dal Codice Appalti), in quanto le caratteristiche individuate lasciano spazio all'Operatore Economico di offrire una più ampia gamma di prodotti. Per ogni singolo lotto potrà esser offerta un'unica tipologia di prodotto.

PI003068-20

In riferimento alla gara indicata in oggetto, con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: Disciplinare di Gara 14.1 DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE e caricamento Contributo ANAC e Garanzia provvisoria Alla lettera “g) Contributo a favore dell'ANAC” è indicato di allegare il relativo documento in apposita cartella compressa omnicomprensiva di cui al paragrafo 11, ma al citato paragrafo non si fa menzione alla cartella compressa. Si chiede quindi se le ricevute relative al pagamento del Contributo ANAC debbano essere inserite in una cartella compressa e se tale cartella debba essere anch'essa firmata digitalmente. Alla lettera “h) Garanzia provvisoria” è indicato di allegare il relativo documento nella cartella compressa omnicomprensiva di cui al paragrafo 10, ma al citato paragrafo non si fa menzione alla cartella compressa ed inoltre a Sistema esiste un campo apposito nel quale caricare la Garanzia provvisoria in formato pdf.p7m. Poiché a Sistema esiste tale campo, si chiede conferma che la Garanzia provvisoria debba essere inserita come singolo file pdf.p7m. 14.3.1 DICHIARAZIONI INTEGRATIVE e caricamento DGUE Alla lettera a) che fa riferimento al DGUE è indicato di allegare il relativo documento nella cartella compressa omnicomprensiva di cui al paragrafo 14.2, ma al citato paragrafo non si fa menzione alla cartella compressa, inoltre nell'Allegato A2Bis alla lettera a) è indicato che il DGUE va allegato a Sistema nel campo all'uopo predisposto. Si chiede conferma pertanto che il DGUE debba essere compilato e caricato a Sistema nel campo di riferimento. IMPOSTA DI BOLLO (pagina 34 del Disciplinare) Si chiede se il pagamento mediante F23 debba essere di solo € 16,00 o se invece occorra calcolare € 16,00 per ogni lotto offerto e compilare quindi il modello F23 per la somma totale da pagare. 15 OFFERTA TECNICA A pag. 39 del Disciplinare di gara viene richiesto di caricare a Sistema nel campo D, una dichiarazione che attesti: - che i prodotti offerti sono Latex Free; - l'attestazione di sterilità e metodo di sterilizzazione; - la classe di rischio di appartenenza secondo la direttiva CEE 93/42. In merito all'attestazione di sterilità e metodo di sterilizzazione si chiede se sia corretto dichiarare che il prodotto è sterile, indicando il metodo di sterilizzazione, secondo procedure validate in base alle norme EN di riferimento. CAPITOLATO TECNICO A pag. 5 del Capitolato è indicato che “Le misure delle medicazioni riportate nell’allegato B2 “Scheda prodotti offerti” ….” L'allegato B2 è un file da compilare e non vi sono indicate le misure, si chiede conferma che si debba intendere l'allegato B1 “Elenco prodotti”. In attesa di Vostro riscontro, porgiamo distinti saluti.1)domanda: DICHIARAZIONE DI PARTECIPAZIONE e caricamento Contributo ANAC e Garanzia provvisoria risposta: Si conferma 2)domanda 14.3.1 DICHIARAZIONI INTEGRATIVE e caricamento DGUE risposta: Si conferma 3) domanda: IMPOSTA DI BOLLO (pagina 34 del Disciplinare) risposta: occorre calcolare € 16,00 per ogni lotto offerto 4)domanda: 15 OFFERTA TECNICA risposta: Si conferma 5)domanda: CAPITOLATO TECNICO risposta: si conferma

PI002552-20

1.Lotto 7 - 8 - 10 - All’interno dell’All. A/5 “scheda punteggi tecnici” viene valutata la “% di AG mg/ cm2”. Si fa presente che per una medicazione a base di CMC l’azione antimicrobica non può essere valutata in base al contenuto di argento. È scientificamente provato* che non c’è alcuna correlazione tra concentrazione di argento ed efficacia antibatterica della medicazione anzi, di contro, è la formulazione chimica dell’argento che influisce sulla sua diretta disponibilità contro l’infezione della ferita. Tuttavia è anche dimostrato scientificamente* che un eccessivo rilascio di argento ne comporta l’assorbimento a livello sistemico con un conseguente deposito nei tessuti, negli organi (es. milza, reni), nel sangue e nell’urina, che può provocare patologie come l’argiria. Un altro aspetto importante da valutare su una ferita infetta o criticamente colonizzata è la presenza del biofilm che come da letteratura* è la causa principale del ritardo o della mancata guarigione delle lesioni. Un dispositivo che agisca anche su di esso eradicando attivamente l’infezione e la cronicità della lesione è un requisito essenziale per una medicazione antimicrobica. Tutto ciò premesso si richiede quindi di eliminare il criterio di valutazione in oggetto (“% di Argento mg/cm2”) e di sostituirlo con il criterio “Capacità antimicrobica ed azione contro il biofilm” sostenibile attraverso bibliografia e studi clinici. In questo modo il dispositivo valutato assume anche una connotazione di ottimizzazione di costo efficacia in quanto rimuovere attivamente il biofilm riduce la spesa sanitaria limitando i cambi di medicazione e l’utilizzo di antibiotici durante la terapia. *N.b. Letteratura scientifica a supporto di quanto sostenuto a semplice richiesta della Stazione appaltante: Silver and nanoparticles of silver in wound dressings: A review of efficacy and Safety L.J. Wilkinson;1R.J. White;2J.K. Chipman; 11 School of Biosciences,The University ofBirmingham, UK;2 Institute of Health and Society, University of Worcester, UK - Article in Journal of Wound Care · November 2011 (DOI: 10.12968/jowc.2011.20.11.543 · Source: PubMed). 2) Ci confermate che è possibile rispondere con formati di medicazione che hanno la stessa superficie attiva in cmq richiesti in gara, ma con un formato diverso? Ad esempio, se in gara viene richiesta una medicazione 10x20 cm (ossia 200 cmq) posso rispondere con una medicazione 14x14 cm (ossia 196 cmq)? 3) Ci confermate che per i lotti 7 - 10 - 11, dove sono richieste delle medicazioni secondarie si può considerare la superficie attiva la parte siliconica dell’adesivo, che ha comunque una azione attiva sulla lesione? 4) Nella Formula economica sulla pag. 47 del Disciplinare di gara i fattori risultano invertiti. Si prega di verificare e provvedere a rettifica. 5) Si richiede di aumentare la tolleranza al 25% come previsto nella maggior parte delle gare, per allargare la partecipazione al maggior numero di aziende, considerato il fatto che i formati inseriti nei nuovi Lea/gara in oggetto in molti casi non rispecchiano i formati presenti in commercio. 6) Con riferimento alla Vs. risposta PI001306-20 ci confermate che al lotto 11) si può rispondere con medicazioni aventi CND M04040602? 7) Ci confermate che il Legale Rappresentante/Procuratore Speciale può dichiarare anche per tutti i soggetti previsti al comma 3 dell’Art. 80? 8) Ci confermate che il nuovo Disciplinare “rettificato” differisce dal precedente solamente per il differimento delle date di presentazione offerta e di quelle della prima seduta di apertura buste, mentre tutto il resto risulta invariato? 9) Vi preghiamo di sbloccare l’All. 6 rendendolo compilabile per tutti i lotti di partecipazione. 1) Si conferma quanto previsto dagli atti di gara 2) No. Come indicato in un precedente quesito, Le misure dei prodotti offerti dovranno rispettare le dimensioni indicate per ogni lotto (es: 15x15 cm) e la dimensione della relativa superficie attiva espressa in cm2 (es: 300 cm2). In entrambi i casi verrà applicata una tolleranza del +o- 10% come indicato negli atti di gara. 3) Si fa presente che le medicazioni indicate hanno una CND diversa da quelle richieste 4) Tenuto conto che l'attribuzione del punteggio è sulla percentuale di sconto offerto, si conferma quanto definito negli atti d gara. 5)Si conferma quanto previsto dagli atti di gara 6) Si conferma 7)Si conferma 8) Oltre alle date è stato eliminato un refuso a pagina 30 del disciplinare di gare 9) Si è provveduto a renderlo editabile

PI001847-20

In merito al parametro di valutazione qualitativa riconducibile alle evidenze inserito nella griglia dell’Allegato A5, vogliamo portare all’attenzione di codesta stazione appaltante quanto segue: i parametri di valutazione individuati a tal proposito sono impact factor e gerarchia delle evidenze con una numerosità degli studi presentati non superiore a 10. Chiediamo quindi di meglio specificare quale sarà la rilevanza di questi tre elementi nel processo di attribuzioni del punteggio di fronte a differente numerosità delle evidenze presentate, differente impact factor delle riviste di pubblicazione e differente livello degli studi presentati.La commissione attribuirà il punteggio discrezionalmente prendendo in considerazione l’impact factor delle singole riviste e della Piramide della Gerarchia delle prove di efficacia. Potranno esser presentati massimo 10 pubblicazioni pubblicate entro i cinque anni precedenti dalla data di pubblicazione della gara.

PI001717-20

Tra i requisiti minimi indicati a pagina 39 del disciplinare viene richiesta “copia delle etichette dei prodotti offerti”. A tal proposito chiediamo se, a fronte di un medesimo prodotto offerto con misure differenti, sia sufficiente produrre l’etichetta di una sola voce tra quelle offerte o se siano da produrre le etichette di tutte le voci offerte. Chiediamo inoltre se sia richiesta l’etichetta sia della confezione primaria sterile sia della confezione dispenser.Dovranno esser inviate le copie delle etichette delle confezioni primarie di tutti i prodotti offerti.

PI001407-20

Salve, con la presente si chiede il seguente chiarimento: In merito al lotto 4 "MEDICAZIONI IN FORMA DI GEL A BASE DI POLIMERI IDROFILI CON UN CONTENUTO DI ACQUA SUPERIORE AL 70%", rappresentiamo che trattandosi di medicazioni in placca rigide con dimensioni definite e misurabili, non è possibile adottare quale parametro di valutazione la viscosità. Infatti, proprio perché si tratta di una medicazione e non di un gel amorfo, non è possibile misurare la viscosità del prodotto. Pertanto, i 9 punti relativi al sub-parametro come saranno assegnati? La medicazione richiesta è esclusivamente una medicazione in idrogel su supporto non attivo. Pertanto l'idrogel può essere rimosso dal supporto e di conseguenza la sua viscosità potrà essere valutata come previsto negli atti di gara.

PI001223-20

3.Tutti i lotti: qualora un codice prodotto soddisfi per tolleranza due misure richieste nello stesso lotto, può essere offerto due volte in tale lotto?Si precisa che: Le misure dei prodotti offerti dovranno rispettare le dimensioni indicate per ogni lotto (es: 15x15 cm) e la dimensione della relativa superficie attiva espressa in cm2 (es: 300 cm2). In entrambi i casi verrà applicata una tolleranza del +o- 10% come indicato negli atti di gara.

PI000879-20

Con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: “Nei nuovi LEA non essendoci relativo CND (M040407) sono escluse le medicazioni in schiuma di poliuretano con strato di silicone a contatto con la lesione. Dal capitolato di gara non si evince se queste medicazioni possono essere offerte all’interno del lotto 11 contemplando pertanto anche il relativo CND (M040407 – medicazioni in silicone associato ad altre sostanze).” “Lotto 5: in gara viene richiesta una medicazione in gel idrofilo in tubo (U.M. tubo fino a 25G) che rientri nel nuovo codice LEA 04.49.12.403. Poiché il codice LEA 04.49.12.403 non fa riferimento ad un preciso dosaggio della medicazione e, considerando che il prodotto verrà aggiudicato prendendo in considerazione il prezzo al gr, chiediamo se è possibile offrire la medicazione richiesta in tubo con un dosaggio superiore ai 25G”. Distinti saluti.Lotto 11: possono essere fatte offerte solo per prodotti classificati esclusivamente con codice CND M040406 Lotto 5: potranno essere offerti tubi fino a 25 g

PI000830-20

Buongiorno, con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti: LOTTO 5 Come riportato in Allegato “B1 Elenco Prodotti” L’unità di misura del Lotto 5 è Tubo da 25 g e il Prezzo Unitario Base d’asta è 0,200. Per prezzo unitario base d’asta 0,200 si intende per U.M. Tubo da 25g o si intende per U.M. 1g? LOTTO 6 Come riportato in Allegato “B1 Elenco Prodotti” il Prezzo Unitario Base d’Asta è 0,035. Per U.M. si intende la singola medicazione con rispettive misure 15x15, 10x10, 10x20? Grazie Si chiarisce che: per i lotti: 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 l'unità di misura a cui si riferisce la base d'asta ed il fabbisogno è il cm2; per il lotto 5 l'unità di misura a cui si riferisce la base d'asta ed il fabbisogno è 1gr; per il lotto 13 l'unità di misura a cui si riferisce la base d'asta ed il fabbisogno è il pezzo.

PI000504-20

Lotto 4 e 5: medicazione in gel idrofilo su supporto e medicazione in gel idrofilo in tubo – chiarimento per entrambe i lotti rispetto al punto A2 (allegato A/5 scheda punteggi tecnici): In riferimento al parametro “viscosità”, il quale viene richiesto in centipoise (cPs), la metodica di laboratorio “Rotation All Viscosity” fa riferimento alla normativa OECD 114; al fine di poter eseguire il test in ottemperanza alla suddetta normativa, vi chiediamo cortesemente di indicare: a) il tipo di viscosimetro b) il girante (dimensione del cilindro) c) la velocità Tale richiesta è motivabile per fornirvi un parametro di viscosità confrontabile, in quanto omologato (normativa OECD 114). grazie a) viscosimetro rotazionaleù b) cilindro: diametro 0,3 cm c) velocità 2 rpm

PI000503-20

Lotto 2: medicazioni in idrocolloidi – chiarimento rispetto al punto A4 (allegato A/5 scheda punteggi tecnici): Si chiede di precisare se il parametro di traspirabilità cui fate riferimento (BS EN 13726-2) è relativo all’MVTR a contatto con il vapore acqueo o con il liquido, in quanto tali parametri non sono confrontabili tra loro. grazieSi fa riferimento al contatto col vapore.

PI000223-20

Si conferma che la Scheda Tecnica dei prodotti offerti deve essere caricata nel campo A insieme all'Allegato B2 e all'Allegato B3, tutti contenuti in una cartella .zip?si conferma

PI000154-20

Con la presente si chiedono i seguenti chiarimenti: 1) L'Allegato A1 - Dichiarazione di partecipazione non consente né l'inserimento del numero dei Lotti ai quali si partecipa né consente di flaggare l'autorizzazione all'accesso agli atti. Pertanto si chiede alla S.V. di produrre un nuovo Allegato A1 che consenta l'inserimento di tali informazioni; 2) Con riferimento all' 7.3 del Disciplinare di gara "REQUISITO DI CAPACITÀ TECNICA E PROFESSIONALE" la realizzazione di almeno 2 forniture nel settore oggetto della gara deve riferirsi al triennio 2016-2017-2018? 3) Con riferimento all'art.16 del Disciplinare di Gara "Offerta economica" si conferma che la percentuale di sconto offerta deve essere espressa con max 3 cifre decimali? Pertanto la Nota di cui sotto: "Tutti i valori di tipo numerico richiesti dovranno essere espressi con massimo due cifre decimali" è un refuso?Risposta 1)Si comunica che si è provveduto allo sblocco dei campi indicati Risposta 2) Limitatamente alla capacità tecnico professionale, il triennio di riferimento è da intendersi 2017-2018-2019. Si precisa che per la capacità economico finanziaria, il triennio di riferimento è 2016-2017-2018. Risposta 3) Si precisa che trattasi di refuso e che la percentuale di sconto offerta dovrà esser espressa con massimo due cifre decimali

PI000059-20

buongiorno, relativamente al lotto 5 siamo a chiedere conferma di poter indicare il valore relativo alla viscosità in Newton. grazieCome indicato nell’allegato A5 del disciplinare di gara al subparametro A2, la viscosità dovrà essere espressa in Centipoise (cPs).

PI030517-19

Seguono alcuni quesiti: 1) Considerato il periodo di festività natalizie e la tipologia di gara di ampio valore e di portata regionale, si richiede di posticipare la data di scadenza della gara almeno alla metà del mese di febbraio 2020. 2) Al lotto n. 8 (idrofibra+argento) si fa presente che c'è un refuso nelle misure delle medicazioni richieste. Alla terza voce si richiede una medicazione 10x20 cm che non viene commercializzata da nessuna azienda. Probabilmente le misure da richiedere sono le medesime del lotto 3 (idrofibra senza argento), ossia 5x5, 10x10 e 15x15 cm. Si prega di rettificare per evitare che il lotto vada deserto e per consentire una corretta partecipazione a tutte le aziende. Si ringrazia per la collaborazione e si resta in attesa di un Vs. gentile riscontro.Il numero delle misure offerte rispetto alle 3 indicate nell’allegato B1 per il lotto 8 è valutato ai soli fini dell’attribuzione del punteggio, come da sub parametro A4 (dell’allegato A5 del disciplinare di gara). Pertanto l’offerta sarà valida se l’operatore economico offra anche una sola misura delle 3 indicate.

PI030501-19

LOTTO 12: si chiede di indicare misure e confezionamento richiesti.Non sono richieste misure specifiche. Pertanto saranno accettate tutte le misure offerte con le caratteristiche indicate nel lotto 12.

PI030459-19

LOTTO 13: siamo a chiedere maggiori informazioni riguardanti misure e confezionamento richiesti.Si precisa che per mero errore materiale non è riportata nella descrizione del lotto 13 la dicitura: “misura minima 10x10”. Tutte le misure pari o superiori a 10x10 possono essere offerte.